Nuovo look in casa Lemken

Upgrade estetico e funzionale per gli sprayer trainati Primus e Albatros

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

lemkenalbatros12.jpg

Nuovo design per gli sprayer trainati Lemken Primus e Albatros
Fonte foto: Lemken

Sulla scena da luglio 2017, gli sprayer trainati Primus e Albatros dell'azienda tedesca Lemken godono di un design più accattivante e di funzionalità e caratteristiche tecniche migliorate.


Una carrellata di upgrade

Forme e colori moderni, nuove illuminazioni a led ed una disposizione degli elementi di comando più funzionale, contribuiscono al miglioramento del look delle attrezzature di casa Lemken.

Tra gli aggiornamenti, il nuovo terminale CCI-50 dotato di un'interfaccia grafica intuitiva e il sensore DGPS che può essere montato sugli sprayer, permettendo agli operatori di utilizzare le applicazioni ICC.
Oggetto di miglioramento anche il serbatoio dell'acqua pulita, che presenta ora una capacità di 320 litri.
 

Scheda tecnica

I modelli Primus 10 e 12 sono muniti di un robusto serbatoio in plastica rinforzato con fibre di vetro, con capacità dai 2.400 ai 4.400 litri, e di una barra con larghezze di lavoro variabili tra i 15 ed i 30 metri.

Anche sulla versione base, è disponibile la funzione a circolazione continua, che permette una distribuzione omogenea e uniforme del prodotto su tutta la lunghezza della barra.
 
Sprayer trainato Primus di casa Lemken

Per le versioni Albatros 10 e 12 il serbatoio ha una capacità compresa tra i 4 mila ed i 6.200 litri, mentre la barra irroratrice presenta larghezze di lavoro dai 15 ai 39 metri.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.913 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner