Difendere l'uva da tavola dalle avversità atmosferiche

Il punto sull'annosa questione è stato fatto a Bari lo scorso 27 gennaio durante la 20° edizione del Congresso nazionale

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

uva-da-tavola-no-semi27gen2017mario-colapietra.jpg

Uva da tavola, le varietà senza semi sempre più gettonate
Fonte foto: © Mario Colapietra

Il 27 gennaio 2017, a Bari, si è tenuta la 20° edizione del Congresso nazionale dell'uva da tavola (16° edizione internazionale) alla quale hanno partecipato circa mille persone tra produttori, ricercatori, agronomi consulenti, tecnici e addetti alla commercializzazione.
A margine del Congresso è stato conferito il Premio nazionale uva da tavola "Bacca d'Oro" a Syngenta, AlzChem, Eiffel e Aniplast per aver consentito per un ventennio la divulgazione delle tecniche colturali innovative a favore dei produttori italiani di uva da tavola.
 
Le relazioni hanno riguardato gli aggiornamenti sulle tecniche colturali, i risultati sperimentali dell'applicazione di Eveo e Phitagro plus, nuovi preparati per ridurre gli stress climatici dei vigneti coperti con film di polietilene e per migliorare la qualità dell'uva.
Un'altra relazione interessante e sempre attesa dai viticoltori, ha trattato della scelta di nuove varietà e degli obblighi dei produttori verso i possessori dei brevetti vegetali.
Molta enfasi è stata ancora posta sulle opportunità di mercato dei grappoli con acini senza semi.
 
Per la sezione le aziende informano, Syngenta ha illustrato le caratteristiche di due nuovi formulati efficaci nei confronti della peronospora della vite. Ampexio, costituito da mandipropanide (inibisce la formazione della parete cellulare) e zoxamide (blocca la divisione cellulare del micelio del parassita) che resiste al dilavamento. Altro antiperonosporico sistemico è il Quartet a base di fosfonato disodico.   
 
Thermoflora ha illustrato le caratteristiche di Eveo, composto da una miscela di glicoli che regolano la pressione osmotica delle cellule ottimizzando il metabolismo proteico. Impiegato sulle piante riduce i danni da alte e basse temperature.
 
Tutti i vigneti per la produzione di uva da tavola sono protetti con reti o plastiche per variare il periodo di maturazione e commercializzazione o per proteggerli dalle intemperie atmosferiche.
Eiffel e Aniplast collaborano da circa trenta anni per la produzione e fornitura ai viticoltori delle diverse coperture. Durante la relazione sono stati illustrati i sistemi di produzione industriale, le caratteristiche compositive dei film di polietilene e i test per verificare la resistenza e la durata dei materiali.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Mario Colapietra, ricercatore

Autore:

Tag: innovazione varietale difesa convegni e simposi frutta fresca peronospora