Vigna e Olivo 2015, evento di successo. Video e relazioni

Confermato il grande interesse da parte di aziende e professionisti per il doppio evento dedicato alle colture più rappresentative del territorio pugliese

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Adama Italia, Bayer, CBC (Europe) :: Divisione Biogard.

vento-di-maestrale-relatori-vigna-e-olivo-andria-2015-bygchieppa.jpg

Fonte foto: © Gianluca Chieppa

Si sono conclusi i lavori della terza edizione "Vigna e Olivo: tra innovazione e sostenibilità" con l'appuntamento dedicato all'olivo e all'olivicoltura innovativa. Dopo il successo dell'appuntamento dedicato alla vigna (a Barletta - vedi articolo correlato), il doppio evento organizzato dall'Associazione Vento di Maestrale con il patrocinio della Federazione regionale degli ordini dei dottori agronomi e dottori forestali della Puglia, chiude l'edizione 2015 facendo tappa ad Andria. La presenza numerosa dei partecipanti anche a questo secondo incontro dedicato all'olivo, conferma il grande interesse che ruota attorno ai comparti vitivinicolo e olivicolo da parte di aziende e tecnici-professionisti. 
Confermata l'apertura anche in questo evento ad altre tematiche di stretta attualità e di grande interesse per gli addetti ai lavori. 
Ecco dunque gli interventi del Prof. Simone Pascuzzi del Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali, Università degli Studi di Bari Aldo Moro con "Il Piano di Azione Nazionale (P.A.N.) e il controllo delle macchine irroratrici" e di Giovanni Cassetta, export manager di Sud Italia Alimentari con "il mercato dell'olio: situazione attuale e prospettive". Due tematiche di notevole interesse dunque a cui si sono aggiunti i due spazi consueti dedicate alle società impegnate nel proporre strumenti innovativi e progettualità per una difesa ed una fertilizzazione sostenibile delle due colture. Non è mancata la presenza istituzionale dell'assessore alle attività produttive del Comune di Andria, Benedetto Miscioscia, che in un breve intervento fuori programma, ha rimarcato l'importanza di eventi come "Vigna e Olivo", nel comunicare alle aziende, informazioni di indubbia utilità per un comparto (olivicolo in questo caso) che mira ad un prodotto di qualità, sempre più competitivo, sicuro e rispettoso della salute umana e ambientale. 
I lavori anche in questa nuova edizione sono stati coordinati da Gianluca Chieppa, agronomo referente della comunicazione per la Federazione regionale degli ordini dottori agronomi e dottori forestali della Puglia. 
Il meeting Vigna e Olivo 2015 giunto alla terza edizione, si conferma dunque appuntamento annuale di grande interesse per imprese, tecnici-professionisti e addetti ai lavori che guardano ai comparti vitivinicolo e olivicolo in un ottica sempre più innovativa, sostenibile e al passo coi tempi.

Interventi

Prof. Simone Pascuzzi, Dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali - Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Il Piano di azione nazionale (Pan) e il controllo delle macchine irroratrici
 


Giovanni Cassetta - export manager di Sud Italia Alimentari
Il mercato dell'olio: situazione attuale e prospettive
Proposte per una fertilizzazione sostenibile

Lorenzo Vecchietti - Hydro Fert
La concimazione sostenibile dell'olivo


Antonio Monteforte - Biovegetal
Esperienze di biofertilizzazione dell'oliveto: sostenibilità e produttività
 

 

Soluzioni per una difesa fitosanitaria sostenibile

Andrea Bergamaschi - UPL (Cerexagri)
Soluzioni UPL nella difesa fungina dell'olivo
 


Francesco Guastamacchia - Sipcam Italia 
Cocciniglie, Cicaline e Mosche bianche sotto controllo con Applaud Plus

Gianpaolo Destefani - Dow Agrosciences
Dow Agrosciences: soluzioni attuali e future nella protezione dell'olivo dagli insetti chiave

Maria Di Martino - Certis Europe
Soluzioni Certis per una difesa sostenibile in olivicoltura

Filippo Rotunno - Biogard
Olivicoltura ecosostenibile: le proposte di Biogard

Giuseppe Cortese - Bayer Cropscience
L'innovazione in olivicoltura: un'esigenza per l'intera filiera

Giuseppe Rosa - BASF Italia S.p.a. divisione Agro 
Cabrio Olivo:  una soluzione innovativa per la difesa dell'olivo.

Francesco Billero - Adama
L'Olivo e l'olivicoltura innovativa 
 

 

Reportage a cura di Gianluca Chieppa.

 

Per informazioni si prega di contattare:
ilventodimaestrale@libero.it
studiochieppa@alice.it
+39 3331014635