Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Nasce la nuova Sipcam Oxon

Sipcam si fonde in Oxon Italia. La fusione ha l'obiettivo di semplificare e razionalizzare la struttura dei rispettivi gruppi e agevolare le attività di governo e di coordinamento societario

Info aziende
stretta-di-mano-mani-accordo-intesa-by-kritchanut-fotolia-750.jpeg

Ai fini di bilancio l'efficacia sarà retroattiva al primo gennaio 2018
Fonte foto: © kritchanut - Fotolia

Le assemblee dei soci di Oxon Italia spa e di Sipcam - Società italiana prodotti chimici e per l'agricoltura Milano spa, lo scorso 2 ottobre, hanno approvato la fusione per incorporazione di Sipcam in Oxon Italia.

La fusione trova ragione e giustificazione nell'esigenza di semplificare e razionalizzare la struttura dei rispettivi gruppi con l'obiettivo di rendere più agevoli le attività di governo e di coordinamento societario.

E' stato altresì previsto che per effetto della fusione la società incorporante assuma la denominazione sociale di Sipcam Oxon spa.
Ai fini di bilancio l'efficacia sarà retroattiva al primo gennaio 2018. Secondo le prime stime di chiusura dell'esercizio 2018 Sipcam Oxon spa avrà un fatturato di oltre 500 milioni di euro.

Sipcam Oxon, con headquarter a Pero (Mi), è la prima multinazionale italiana e 15esima nel ranking mondiale del comparto agrochimico. Fondata a Milano nel 1946, privata e indipendente, non quotata in borsa, è presente in tutto in mondo sia a livello commerciale che industriale. I dipendenti nel mondo sono circa mille, di cui 400 in Italia.
A Sipcam fanno capo la formulazione e la distribuzione di agrofarmaci, biostimolanti, fertilizzanti e sementi. Oxon è attiva nella sintesi, registrazione e sviluppo di principi attivi per agrofarmaci e di intermedi chimici.
Presidente della multinazionale è Nadia Gagliardini, amministratore delegato Giovanni Affaba.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner