Java F: l'innovativo formulato antiperonosporico di Isagro Italia

A base di Valifenalate e Folpet, garantisce efficacia, protezione e un ottimo livello di persistenza

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

java-f-isagro-italia-confezione.jpg

L'evoluzione degli antiperonosporici nel 2009 si completa con Valifenalate®, nuova molecola della ricerca Isagro Spa, dalle caratteristiche innovative.

Java® F è il nuovo formulato a base di Valifenalate® e Folpet, che si affianca a prodotti di consolidata efficacia nella gamma antiperonosporici di Isagro Italia, Fantic®M (kiralaxyl e mancozeb) e Agron® (zoxamide e rame).

Questa nuova sostanza attiva appartiene alla famiglia dei dipeptidi e si caratterizza per una spiccata attività fungicida nei confronti di Plasmopara viticola.

 

Valifenalate® riassume le caratteristiche di:
• Marcata attività biologica: efficacia a basse dosi (120 g s.a/ha), immediata azione di contatto, attività protettiva di lunga durata, eccellente azione preventiva e buona azione curativa

• Meccanismo d'azione affidabile: inibizione della germinazione delle zoospore (azione di contatto) e della crescita miceliare (azione endoterapica

• Distribuzione meso-sistemica: fissazione sulle cere cuticolari (resiste al dilavamento e si diffonde all’interno del tessuto cellulare), rapida azione traslaminare e parziale sistemia

• Ridotta insorgenza di fenomeni di resistenza: meccanismo di azione tipico dei CAA, con rischio medio-basso di selezione di ceppi resistenti

Java® F somma le peculiarità della nuova sostanza attiva Valifenalate® con le note caratteristiche del Folpet, che conferiscono al formulato un ottimo livello di persistenza, un'attività collaterale contro Botrytis cinerea e un minor rischio di insorgenza di resistenze incrociate con altre sostanze attive.

Java® F risulta molto efficace e selettivo in applicazioni preventive a dosi di etichetta di 2 kg/ha, mantenendo un intervallo di 10-14 giorni nei trattamenti consecutivi.

Nei programmi di intervento si consiglia di effettuare tre trattamenti di Java® F per stagione, in modo da garantire una adeguata protezione delle fasi più critiche della coltura, dall'inizio della fioritura fino ad allegazione, accorciando l'intervallo di applicazione del prodotto quando la pressione della malattia è maggiore. 

ll calendario di trattamenti successivo prevede Agron®, formulato a base di Zoxamide e rame da ossicloruro, durante gli stadi fenologici di allegagione - ingrossamento acini, al fine di proteggere al meglio il grappolo da eventuali attacchi di peronospora larvata. 

In chiusura la strategia si completa con l'impiego di formulati rameici di comprovata qualità, come Cuprocaffaro Micro e Airone.

 

Composizione

Valifenalate 6% + Folpet 48%

Formulazione

Granuli idrodispersibili (WG)

Classificazione

Xn - N (Nocivo, pericoloso per l'ambiente)

Campi di impiego

Vite (uva da vino)

Tempi di carenza

42 giorni

Dosi di impiego

200 g/hl (2 kg/ha)

Confezione

 5 kg

Registrazione

 n° 14516 del 31/03/09

Valifenalate® e Java® sono marchi di Isagro Spa.

 

Per ulteriori informazioni contattare Isagro Italia:
Palazzo D Ala 3
Via Caldera, 21 - 20153 Milano
Tel. 02.452801
Fax 02.45280210
isagro-italia@isagro-italia.it
www.isagro-italia.it

Fonte: Isagro Italia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 238.856 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner