Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Algor Platin, trattamento medio-precoce su frumento e orzo

È arrivato il momento di pensare al raccolto

Info aziende
algor-platin-fonte-sumitomo.png

L'applicazione di Algor Platin ha azione anche sulle infestanti resistenti come papavero, loietto e senape

In parecchie zone d'Italia ci troviamo nella fase di post-emergenza medio-precoce (inizio accestimento) e le condizioni climatiche permettono l'esecuzione di un intervento erbicida precoce con Algor Platin.

Numerosi sono i vantaggi di questo tipo di applicazione:
  • eliminazione precoce della competizione delle infestanti con ripercussioni positive sulla produzione finale;
  • minore stress della coltura rispetto a trattamenti graminicidi classici tardivi, spesso soggetti a sbalzi di temperature;
  • azione anche sulle infestanti resistenti (loietto, papavero, senape) grazie ai diversi meccanismi d'azione dei principi attivi applicati;
  • maggiore flessibilità per i successivi trattamenti fungicidi. 

grafico ritardamento del trattamento

Diverse sono le possibili strategie d'impiego con Algor Platin in post-emergenza:
  • utilizzato da solo, a 2,5 -2,0 lt/ha, con infestazione prevalente di loietto, papavero e altre foglie larghe;
  • una dose di 1,5 lt/ha può essere vantaggiosamente impiegata in miscela con Traton SX (metsulfuron + tribenuron), Marox SX (tribenuron+tifensulfuron) o Pike (metsulfuron) per andare a completare l'azione su alcune dicotiledoni e verso il Cirsium (Stoppione) con il metsulfuron, oppure, nel caso di infestanti graminacee (avena, falaride) già nate, in miscela con Makuri (clodinafop) o altri cross-spectrum. 

Una gamma completa che abbina efficacia e flessibilità di utilizzo che altre soluzioni non sono in grado di sostenere.
Algor Platin viene distribuito da Sumitomo Chemical Italia e Siapa ed è un prodotto originale Nufarm.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner