salute animale


Tutte le notizie

Un'ape operaia con un acaro di varroa sul torace. L'acaro causa anche ferite sul corpo dell'ape
Zootecnia

Chitosano, un possibile cicatrizzante per le api

Una sperimentazione turca ha mostrato la capacità di un gel a base di chitosano di accelerare la rimarginazione di ferite sulla cuticola, aprendo la prospettiva di un possibile utilizzo per migliorare lo stato di salute delle api da miele

Nessun allevamento di suini è stato colpito dal virus, che resta relegato ai cinghiali (Foto di archivio)
Zootecnia

I soldi della peste suina

Destinati 50 milioni per rimborsare gli allevatori e fronteggiare l'espandersi del virus che per ora ha contagiato solo i cinghiali. Nominato il commissario, ma "senza portafoglio". Le regole da seguire

Con questa evoluzione nell’impiego del farmaco veterinario si accentua il processo di digitalizzazione delle attività zootecniche (Foto di archivio)
Zootecnia

Nuova rivoluzione per il farmaco veterinario

Alla ricetta elettronica si affianca dal 28 gennaio 2022 il Registro Elettronico dei Trattamenti. Consentirà il controllo puntuale di ogni terapia. Coinvolti veterinari e allevatori. Alla stessa data cambiano anche le etichette, ma le industrie non sono pronte

Misure più restrittive sono previste per gli allevamenti allo stato brado e semibrado (Foto di archivio)
Zootecnia

Peste suina, primi aiuti in arrivo

Nessun caso segnalato nei suini. Ma nelle aree interessate scattano gli abbattimenti e lo stop agli allevamenti bradi. L'export è in sofferenza e dal Governo arrivano 50 milioni per compensare i danni agli allevamenti

I focolai ancora attivi sono pochi, ma non per questo si può abbassare la guardia
Zootecnia

Influenza aviaria, partita vinta (o quasi)

La maggior parte dei focolai è stato isolato e risolto, ma è costato l'abbattimento di milioni di capi. In alcune aree possono riprendere le attività di allevamento, ma altrove il virus è ancora presente e occorre grande attenzione

La forte diffusione dei cinghiali rappresenta una temibile fonte di diffusione del virus della peste suina africana (Foto di archivio)
Zootecnia

Peste suina, è allarme

Un caso segnalato in Piemonte in un cinghiale desta forti preoccupazioni per il diffondersi di una patologia virale dagli effetti devastanti per tutta la filiera suinicola. Urgente un efficace piano di controllo dei selvatici



Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner