Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Fotografa la pioggia e ti dirò quanta acqua sta cadendo

WaterView è una startup torinese che ha sviluppato un software in grado di misurare la quantità di acqua caduta su un terreno da una semplice fotografia

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

waterview.png

WaterView è in grado di misurare l'intensità della pioggia da una semplice fotografia
Fonte foto: WaterView

Molte aziende agricole sono dotate di centraline meteo con annessi pluviometri, strumenti in grado di calcolare la quantità di acqua caduta dal cielo. Un dato essenziale per sapere se le colture hanno a disposizione acqua sufficiente per crescere in maniera ottimale.
Per tutti quelli che non hanno uno strumento simile a disposizione esiste un'alternativa.

WaterView è una startup torinese, cresciuta all'interno di I3P (Incubatore imprese innovative del Politecnico di Torino), che ha sviluppato un software in grado di misurare la quantità di acqua caduta su un terreno utilizzando una semplice fotografia. L'algoritmo messo a punto dai ricercatori piemontesi 'conta' le tracce delle gocce di pioggia per fare una stima, molto accurata, dell'intensità della precipitazione.

Ma quali occhi elettronici bisogna avere a disposizione per poter usufruire del software? "Ci sono diverse opzioni", spiega ad AgroNotizie Paola Allamano, una delle fondatrici dell'azienda.
"Possiamo installare noi una telecamera collegata al nostro algoritmo che misura con la massima precisione e in maniera costante l'intensità del fenomeno atmosferico. Ma possiamo anche collegarci a fotocamere o telecamere già esistenti, come quelle di sorveglianza o alle webcam. In questo caso la precisione della misurazione sarà meno accurata. In futuro saremo in grado anche di utilizzare le riprese fatte con semplici smartphone".

WaterView ha studiato strumenti ad hoc per l'agricoltura. Telecamere resistenti alle intemperie e dotate di pannelli fotovoltaici possono essere collocate in campo e sono in grado di continuare a lavorare anche di notte. I dati raccolti vengono poi archiviati in cloud per essere poi elaborati e resi sempre disponibili per creare serie storiche utili all'azienda.

Nata in contesti urbani per misurare le precipitazioni ad esempio in quartieri soggetti a rischio idrogeologico, la tecnologia di WaterView ha svariati impieghi in agricoltura.
L'idea dei ricercatori piemontesi ha attirato l'attenzione anche di investitori privati: a settembre il Club degli investitori, il più grande network di business angels italiano, ha investito nell'azienda 475mila euro per sviluppare nuove funzionalità.


Il viaggio di Image Line per raccontare l'AgroInnovazione in Italia è iniziato!

Scopri l'AgroInnovation Tour,

le nuove opportunità del digitale per l'agricoltura di oggi e di domani!

AgroInnovation Tour di Image Line - scopri le tappe!

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: ricerca meteo software irrigazione acqua smartphone startup

Rubrica: AgroInnovAzione

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia
Irritec

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 7 dicembre a 134.345 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy