Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Colture

vite-per-uva-da-vino

Vite per uva da vino
Vitis vinifera

La vite è una pianta antichissima che da milioni di anni è presente nelle zone temperate del pianeta; solo da qualche migliaio di anni però si è cominciato a produrre vino. Alla fine del 1800 ha cominciato a differenziarsi la coltivazione tra prodotto destinato alla produzione di vino e quello per il consumo fresco. Il frutto della vite è molto ricco di zucchero, soprattutto fruttosio e lattosio. Meno ricco di acqua rispetto ad altri frutti, ha però un effetto diuretico, dovuto al contenuto di potassio. Ha anche proprietà lassative, dovute all'azione di buccia e semi. La vite fa parte dell’ordine delle Rhamnales, famiglia delle Vitaceae o Ampelidaceae, sottofamiglia delle Ampelideae e genere Viti. Per l’interesse commerciale prendiamo in considerazione le specie americane (Vitis riparia, Vitis rupestris e Vitis berlandieri) ed europee (Vitis vinifera). Le viti che noi normalmente coltiviamo appartengono alla Vitis vinifera sativa. Il frutto della vite è una bacca (acino), costituito da un epicarpo o buccia, dal mesocarpo o polpa (tessuto molle e succoso) e dall'endocarpo (tessuto membranoso in cui sono contenuti i semi o vinaccioli). Gli acini sono posti sui pedicelli che formano, con le ramificazioni del grappolo, il raspo. La forma, la dimensione, il colore e il sapore variano a seconda della varietà. I cirri o viticci (erbacei durante l'estate, lignificano con la fine del ciclo vegetativo) sono organi di sostegno volubili. L’impianto dove vengono coltivate la vite si chiama vigneto o vitigno. La vite può essere coltivata per la produzione di uva da vino, di uva da tavola o da mensa, di uva da essicazione e di uva da conserve alimentari. L’uva da tavola può avere varietà con semi e senza semi o apirene. Fra le varietà più diffuse Italia, Victoria, Matilde, Michele Palieri, Zibibbo, Crimson Seedless. La scienza che studia il vino si chiama enologia. Possiamo avere uva con acini di colore bianco o giallo e rosso. I vini che vengono prodotti da questi acini possono essere bianchi, rossi o rosati. Menzione a parte meritano i vini passiti per la metodologia di produzione. Fra le varietà più diffuse Falanghina, Fiano, Greco di Tufo, Verdicchio, Aglianico, Primitivo, Nero d’Avola, Chardonnay, Pinot, Sauvigon, Cabernet Sauvigon, Merlot, Brunello, Sangiovese, Trebbiano, Montepulciano.

Al Trebbiano romagnolo piace il cordone libero

La cantina Le Romagnole propone un nuovo metodo di coltivazione caratterizzato da un aumento del livello di meccanizzazione nel vitigno. Presentati i primi risultati
viteuvatrebbianograppolobyfotoliamarco750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il Trebbiano Romagnolo rappresenta uno dei vitigni più importanti dell'Emilia Romagna. Molto coltivato nella provincia di Ravenna, nella zona di Lugo è conosciuto con il nome di Trebbiano della Fiamma, in quanto l’uva quando giunge a piena maturazione assume un bel colo ...

ProWein: 58.500 visitatori specializzati

Numeri record per l'edizione 2017, piazzamento sostenuto di ordini dai decisionari d’acquisto e debutto del Business report della manifestazione. Tra i punti di forza: la Champagne lounge, l'Organic world, Mundus vini e la fizzz Lounge
prowein-2017

Più di 6.500 espositori provenienti da oltre 60 nazioni si sono presentati a Düsseldorf, in Germania, dal 19 al 21 marzo in occasione di ProWein piattaforma d’affari al mondo nel campo internazionale del vino e degli alcolici. La metà degli espositori era provenien ...

Sostenibilità e design: ecco le nuove cantine

AgroNotizie ha intervistato Fiorenzo Valbonesi, noto architetto italiano, per scoprire cosa vuol dire oggi eco-cantina
vitevinocantinacampodelsolebyasv3750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Oggi le aziende vitivinicole sono realtà produttive complesse dove si produce vino, prodotto di eccellenza del made in Italy nel mondo, ma dove si conducono anche altre varie attività: veri e propri landmark territoriali caratterizzati da edifici eleganti e alte per ...

Testo unico del vino, primi passi positivi

Alcune tra le voci più rappresentative della filiera si sono confrontate sull'impatto che la normativa ha sul comparto. Esempio di regolamentazione certa e completa a livello europeo, è il pensiero comune
vino-vini-bicchiere-rosso-bianco-natalia-klenova-fotolia-750

"Dalla sua entrata in vigore il Testo unico del vino sta già dando buoni frutti e molte aziende ne stanno beneficiando. E' chiaro che non si tratta di una mera raccolta normativa, ma di un testo organico che ha reso coerente la normativa di settore, in precedenza caratterizzata da di ...

Sfoglia tutti gli articoli su
Vite per uva da vino

Video

6 feb 2017 98 visualizzazioni

Vino, miti e leggende metropolitane

Vino, anche comunicarlo è un'arte agronotizie.imagelinenetwork.com/agricoltura-economia-politica/2017/02/06/vino-anche-comunicarlo-e-un-arte/52760 A Roma si è tenuto un convegno organizzato dall'Onav dal titolo "Comunicare il vino". Una sfida per associazioni e giornalisti che devono coniugare rigore scientifico e semplicità. In un ambiente in cui sono troppi i ciarlatani e gli esperti improvvisati ••• In questo filmato: Francesco Iacono, direttore Arcipelago Muratori Servizio realizzato da: Tommaso Cinquemani Tutti i video di AgroNotizie sono su www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack - Intro-outro: Upbeat Corporate by Canoe_Music via EnvatoMarket-AudioJungle

Fotogallery

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner