Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Colture

vite-per-uva-da-vino

Vite per uva da vino
Vitis vinifera

La vite è una pianta antichissima che da milioni di anni è presente nelle zone temperate del pianeta; solo da qualche migliaio di anni però si è cominciato a produrre vino. Alla fine del 1800 ha cominciato a differenziarsi la coltivazione tra prodotto destinato alla produzione di vino e quello per il consumo fresco. Il frutto della vite è molto ricco di zucchero, soprattutto fruttosio e lattosio. Meno ricco di acqua rispetto ad altri frutti, ha però un effetto diuretico, dovuto al contenuto di potassio. Ha anche proprietà lassative, dovute all'azione di buccia e semi. La vite fa parte dell’ordine delle Rhamnales, famiglia delle Vitaceae o Ampelidaceae, sottofamiglia delle Ampelideae e genere Viti. Per l’interesse commerciale prendiamo in considerazione le specie americane (Vitis riparia, Vitis rupestris e Vitis berlandieri) ed europee (Vitis vinifera). Le viti che noi normalmente coltiviamo appartengono alla Vitis vinifera sativa. Il frutto della vite è una bacca (acino), costituito da un epicarpo o buccia, dal mesocarpo o polpa (tessuto molle e succoso) e dall'endocarpo (tessuto membranoso in cui sono contenuti i semi o vinaccioli). Gli acini sono posti sui pedicelli che formano, con le ramificazioni del grappolo, il raspo. La forma, la dimensione, il colore e il sapore variano a seconda della varietà. I cirri o viticci (erbacei durante l'estate, lignificano con la fine del ciclo vegetativo) sono organi di sostegno volubili. L’impianto dove vengono coltivate la vite si chiama vigneto o vitigno. La vite può essere coltivata per la produzione di uva da vino, di uva da tavola o da mensa, di uva da essicazione e di uva da conserve alimentari. L’uva da tavola può avere varietà con semi e senza semi o apirene. Fra le varietà più diffuse Italia, Victoria, Matilde, Michele Palieri, Zibibbo, Crimson Seedless. La scienza che studia il vino si chiama enologia. Possiamo avere uva con acini di colore bianco o giallo e rosso. I vini che vengono prodotti da questi acini possono essere bianchi, rossi o rosati. Menzione a parte meritano i vini passiti per la metodologia di produzione. Fra le varietà più diffuse Falanghina, Fiano, Greco di Tufo, Verdicchio, Aglianico, Primitivo, Nero d’Avola, Chardonnay, Pinot, Sauvigon, Cabernet Sauvigon, Merlot, Brunello, Sangiovese, Trebbiano, Montepulciano.

Veneto, si prevede una vendemmia anticipata

Non sarà un'annata abbondante, ma le uve sono in ottima salute, nonostante siccità e temperature sopra la media. Grappoli di Chardonnay e Pinot saranno raccolti prima di Ferragosto. Se n'è parlato a Conegliano (Tv)
vite-vigneto-vitigno-vigna-by-alexandro900-fotolia-750

L'annata vitivinicola 2017 sarà senz’altro ricordata per la sua precocità, che risulta addirittura più marcata rispetto a quella record del 2007. Di conseguenza, stiamo andando incontro ad una vendemmia anticipata di una decina di giorni rispetto al ...

Autochtona 2017 conferma la formula Best Wine Buy

Alla vetrina dei vini autoctoni italiani, in programma a Fiera Bolzano il 16 e 17 ottobre prossimi, incontri B2B con buyer internazionali e le rassegne Autoctoni che passione! e Tasting Lagrein
autochtona2016-dettagli-fonte-fiera-bolzano

La macchina organizzativa di Autochtona 2017 è già all’opera da alcune settimane per preparare la 14° edizione: il Forum nazionale dei vini autoctoni si svolgerà nei padiglioni di Fiera Bolzano, il 16 e 17 ottobre prossimi, in concomitanza con Hotel, la quattro giorni ...

21 giu Fertilizzanti
Info aziende

Italpollina: una linea completa per la fertilizzazione del vigneto

Italpollina porta a Enovitis in campo tutta la sua esperienza per la gestione del vigneto, dalla concimazione di fondo alla vendemmia
vite-vigneto-vigna-vino-viticoltura-vitivinicoltura-by-francescomou-fotolia

Italpollina, azienda italiana che si occupa della produzione di fertilizzanti organici, biostimolanti e microrganismi, si prepara alla terza edizione di Enotivis in campo, la manifestazione interamente dedicata all’innovazione per il settore della viticoltura, che si terrà il 22 e il 23 ...

Speciale: Enovitis in campo 2017

Info aziende

Patogeni a secco

Grazie ad Armicarb 85 di Scam, a base di bicarbonato di potassio, le colture possono essere protette dalle patologie grazie a un meccanismo d'azione originale e differente
scam-armicarb

Uno su tutti l'oidio, con tutto ciò che ne consegue per vite e colture orticole innanzitutto. Ma anche botrite su vite, ticchiolatura su melo o monilia nelle drupacee. Il bicarbonato di potassio agisce infatti su diversi funghi patogeni sfruttando la propria caratteristica principale: la ...

Video

13 giu 2017 336 visualizzazioni

Vigneti, il monitoraggio è possibile

Vigne sotto controllo anche a lunga distanza agronotizie.imagelinenetwork.com/vivaismo-e-sementi/2017/06/13/vigne-sotto-controllo-anche-a-lunga-distanza/54517 Attraverso sensori wireless, Save grape monitora le condizioni microclimatiche sito specifiche: guarda il video ••• In questo filmato: Paolo Marenghi, ceo Auroras Srl e Katy Mastorci, imprenditrice agricola Servizio realizzato da: Barbara Righini Tutti i video di AgroNotizie sono su www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack - Intro-outro: Upbeat Corporate by Canoe_Music via EnvatoMarket-AudioJungle

Fotogallery

28 nov 2016

Interpoma 2016

AgroInnovation Tour 2016

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 giugno a 131.876 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner