Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Matteo Giusti

Matteo Giusti

Braccia strappate alla letteratura

Nato e cresciuto a Lucca, in campagna (ma poi si è allargata la città...), dopo un travolgente amore giovanile per gli studi classici, torna alla passione per la terra e si laurea in agraria all'Università di Pisa. Poi, dalla via che c'è, ci prende anche il dottorato e per non perdere il vizio (e gli amici) continua a collaborare con il Dipartimento di Scienze Veterinarie, soprattutto nel campo della ricerca in apicoltura. Ma come Toscano non può sfuggire anche a olio, vino e vivai (coltivando un amore proibito per i cereali). Si dedica alla formazione tecnica e professionale e alla divulgazione scientifica, e visto che gli piace scrivere, collabora da anni con l'Apicoltore Italiano. Insomma gioca a fare il giornalista, visto che gli piacevano le lettere. Ma per non perdere la concretezza, e il gusto di sporcarsi di terra, lavora anche in campo con alcune realtà agricole del territorio, compresa la piccola azienda di famiglia, perché crede che quando si deve raccontare qualcosa, si racconti meglio quello che si fa. E poi così non corre il rischio di sentirsi dire di essere braccia strappate all'agricoltura. Al limite alla letteratura.

Sfoglia gli articoli di Matteo Giusti

Contatta l'autore

Toscana, come rilanciare l'agrobiodiversità

Un incontro europeo, tenutosi in provincia di Grosseto, sulle possibilità di tutelare e rilanciare anche sul mercato le varietà agricole e le razze zootecniche autoctone, che in Toscana sono ben 871
vacche-razza-maremmana-by-vinattieri-matteo-wikimedia-jpg

Si è tenuto in questi giorni nella Tenuta di Alberese in provincia di Grosseto il seminario sulla agrobiodiversità promosso e voluto dalla regione Toscana. Un incontro in cui sono state presentate esperienze provenienti da tutta Europa capaci di prestarsi a una possibile applicazione nel nostro territorio. Un'iniziativa che ha come obiettivo ultimo quello di salvare e rilanciare varietà e razze autoctone; da un parte porta al mantenimento della biodiversità, e dall'altra offre una gamma di prodotti interessanti dal punto di vista nutrizionale e della capacità di fronteggiare i cambiamenti climatici. E in questo la Toscana ha un'esperienza ultraventennale. Infatti grazie al sistema di salvaguardia della biodiversità agricola, promossa anche con finanziamenti appositi, sono state messe a repertorio 871 tra varietà di frutta, ortaggi, cereali e di razze animali della regione. E l'85% di queste sono a rischio ...

Marche, 7 milioni in più per gli investimenti nelle aziende

La regione ha incrementato a 19,6 milioni di euro la disponibilità della misura 4.1 del Psr, grazie a risorse non utilizzate per il bando delle filiere agroalimentari
soldi-euro-banconote-finanziamenti-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Ancora un incremento dei fondi disponibili per il Psr delle Marche. Dopo la ripartizione delle risorse aggiuntive per il terremoto, arrivate dalla solidarietà delle altre regioni non colpite, ora a reperire i fondi è la regione stessa reperendole dalle somme di riserva ...

Toscana in fermento per i nuovi Pif

Avviati in regione una serie di incontri pubblici per presentare i singoli progetti proposti dalle aziende capofila, che spaziano dal comparto delle oleaginose da granella, al florovivaismo, dall'olivicoltura ai cereali e all'ortofrutta bio
foraggi-rotoballe-campo-fieno-by-matteo-giusti-agronotizie

C'è fermento in Toscana per avviare i nuovi Progetti integrati di filiera finanziabili con l'ultimo bando del Psr, soprattutto dopo la proroga della scadenza per la presentazione delle domande dal 10 novembre al primo dicembre 2017. Progetti su cui anche la regione ha puntato ...

9 nov Zootecnia

Allarme miele, Conapi presenta i dati produttivi 2017

La più importante cooperativa di apicoltori italiana segnala un calo del 70% della produzione e una sempre maggiore perdita di produttività e di redditività degli alveari. E mette in guarda sulle frodi
miele-barattoli-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Continua a far parlare di sé la disastrosa annata apistica 2017, che tra gelate tardive e siccità ha pesato gravemente su tutte le produzioni apistiche. Una pessima annata che si aggiunge alle ultime tre, dal 2014 al 2016. A mettere l'accento sulla difficoltà del ...

Umbria, un corso specialistico per tecnici oleari

Il percorso di formazione promosso da Tatics group e Cia Umbra è riservato a quindici persone diplomate e inoccupate, sarà totalmente gratuito e prevederà 450 ore di lezione e sei mesi di tirocinio parzialmente retribuito
olivo-olive-olivicoltura-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Sono aperte le iscrizioni per un corso specialistico per formare tecnici qualificati nel settore dell'olio e dell'olivicoltura. Il corso, dal titolo 'Tecnico dell'innovazione per la qualità e la biodiversità della filiera olivicolo-olearia' è stato ...

3 nov Zootecnia

Italian cheese awards, due premi in Lazio

Una azienda del viterbese e una di Amatrice si sono aggiudicate i riconoscimenti per la qualità dei loro prodotti al concorso nazionale per i migliori prodotti caseari
formaggi-formaggio-vari-tipi-by-lsantilli-fotolia-750

E' il caseificio Monte Jugo in provincia di Viterbo che si è aggiudicato l'Italian cheese awards per il miglior formaggio fresco, con il suo prodotto 'Caprino Nobile'. "E' una bella notizia per la Regione Lazio - è stato il commento di Carlo ...

Toscana virtuosa, 2 milioni in più per la ristrutturazione dei vigneti

I fondi derivano dalla ripartizione dei finanziamenti non spesi dalle altre regioni e che si vanno ad aggiungere ai 19 milioni già stanziati per gli interventi di reimpianto e riconversione varietale
vigneto-autunno-by-matteo-giusti-agronotizie

Sono quasi 2 milioni le risorse aggiuntive per la ristrutturazione e il reimpianto di vigneti che saranno disponibili per i viticoltori toscani, dopo la ripartizione dei fondi della campagna 2016-2017 non spesi dalle altre regioni. Risorse che già di per sé erano aumentate da 17 a ...

30 ott Zootecnia

Apicoltori e agricoltori, trattato di pace

Firmato a Roma un protocollo di intesa per l'uso responsabile e controllato dei fitofarmaci e per ristabilire un servizio di impollinazione efficiente e sicuro
alveari-api-apiario-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Un altro passo si è mosso per riavvicinare l'apicoltura all'agricoltura, due realtà agricole che dovrebbero e potrebbero essere strettamente legate, ma che negli ultimi anni hanno subito una frattura. La causa della frattura è stata l'uso dei fitofarmaci, che ha ...

Doc Val di Cornia, quando la qualità supera la fama

Intervista a Stella Zannoni, presidente del Consorzio di tutela della piccola e poco conosciuta denominazione del Sud della Toscana, ma sempre più apprezzata in Italia e all'estero
stella-zannoni-doc-val-di-cornia-by-stella-zannoni-jpg-750

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Da Livorno si deve scendere 75 chilometri verso Sud lungo la via Aurelia, per raggiungere la Val di Cornia, la parte più meridionale della provincia livornese, che si stende tra le Colline Metallifere e il Tirreno dove sfocia il fiume Cornia che dà il nome alla valle. Una zona ...

Abruzzo, anche lo zafferano vittima dei cinghiali

Stimate perdite tra il 20% e il 30% per la prossima raccolta per la coltura simbolo della regione a causa degli ungulati che hanno mangiato i bulbi
zafferano-fiori-by-isabel2016-fotolia-750

Ancora una notizia negativa per l'agricoltura abruzzese, dopo un anno segnato dal terremoto, dal gelo, dalla siccità e dagli incendi. Questa volta a dover dar nota di una grave perdita è lo zafferano. Una coltura simbolo della regione, introdotta nel medioevo e legata alla ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 16 novembre a 133.856 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia