Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Matteo Bernardelli

Matteo Bernardelli

Attualità e Agri@rte

Classe 1975, è orgogliosamente mantovano. Ha in tasca una laurea in Giurisprudenza che vale come un Fresh di Monte Paschi, oltretutto conseguita troppo presto e senza mai essere respinto agli esami (che errore!).Pur di non fare l'avvocato ha preso altro tempo a gingillarsi e ha così inseguito il suo sogno di fare il giornalista. E' emigrato a Milano e ha frequentato l'Istituto per la Formazione al Giornalismo (IFG).Professionista dal 2004, ha parzialmente riconvertito le proprie braccia all'agricoltura, zappando con dita pesanti sulla tastiera.Ha seguito per il Gruppo Sole 24 Ore il primo G-8 dell'Agricoltura e dirige alcune testate specializzate.E' consulente per l'informazione e la comunicazione di Veronafiere per il settore agroalimentare.Collabora con diverse testate nazionali ed internazionali e fa parte del comitato editoriale "Gusto e Società" di Franco Angeli editore.Ha pubblicato il saggio "Il diritto sessuale: crimine e peccato alla Corte dei Gonzaga" (2006) e l'analisi "Il sistema agroalimentare mantovano nel contesto nazionale" all'interno del libro "Internazionalizzazione e agroalimentare. Potenzialità e ipotesi di valorizzazione dei prodotti tipici mantovani", (2011).Sta per uscire un altro saggio, ma per una volta tiene la bocca chiusa. Anche perché si è già dipinto in maniera pessima. Per fortuna sua zia non naviga in internet...

L'autore sui social network: Twitter

Sfoglia gli articoli di Matteo Bernardelli

Contatta l'autore

10 nov Zootecnia

Suini, quotazioni sì (o no)

"Il problema del mercato del settore riguarda il fatto che ci siano delle quotazioni e che siano rappresentative del mercato". L'intervista a Gabriele Canali del Crefis
suino-suini-finestra-muro-by-alexmak-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

"Il problema del mercato dei suini non riguarda la frequenza delle quotazioni, quanto piuttosto il fatto che ci siano delle quotazioni e che siano rappresentative del mercato: sappiamo che i contratti fra le parti hanno delle durate diverse rispetto alle quotazioni prese come riferimento. Ci sono infatti consegne settimanali di suini dagli allevamenti ai macelli, ma i contratti che le parti stipulano hanno una durata maggiore". Così Gabriele Canali, direttore del Crefis, il Centro di ricerche economiche sulle filiere suinicole, risponde alla proposta, emersa nel corso del convegno organizzato a Mantova dall'Associazione nazionale allevatori di suini, sul futuro del settore, al quale hanno preso parte relatori internazionali. Era stato proprio Alberto Alvarez de Benito di Zoetis Spain a sostenere che gli allevatori avrebbero potuto pianificare meglio le proprie produzioni, potendo contare magari su quotazioni di riferimento non settimanali, ma di più ...

27 ott Zootecnia

Suinicoltura, le ultime da Cremona

Mantenere il mercato in equilibrio, individuare le richieste dei consumatori e favorire il dialogo all'interno della filiera. Questo il focus degli Stati generali del settore
stati-generali-suinicoltura-ott-2017-fiera-bovino-da-latte-cremona-fonte-matteo-bernardelli

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Il dialogo all'interno della filiera e la condivisione di politiche in grado di programmare i livelli produttivi, individuare le richieste dei consumatori e mantenere il mercato in equilibrio in chiave di domanda e offerta saranno le strade da percorrere, per evitare crolli di prezzo che ...

24 ott Zootecnia

Prosciutto di Parma: aspettative, e-commerce e mercati

Dalle opportunità fornite dal Ceta al riconoscimento come Indicazione geografica in Giappone: leggi l'intervista del presidente del Consorzio Vittorio Capanna
vittorio-capanna-presidente-consorzio-prosciutto-di-parma-ott-2017-fonte-consorzio-prosciutto-di-parma

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Dai benefici dell'Accordo di libero scambio con il Canada al riconoscimento della Indicazione geografica del Prosciutto di Parma in Giappone (dopo gli Usa il secondo mercato extra Ue, con 107mila prosciutti e un fatturato di 11 milioni di euro), fino alle opportunità dell'e-commerce ...

Alimentazione, le ricerche presentate a Cernobbio

Soprattutto se giovani, gli italiani preferiscono sempre più andare a mangiare fuori, ma simpatizzano anche per le nuove tendenze dell'home restaurant, del food sharing e della ristorazione digitale. E le multinazionali che ruolo hanno?
alimentazione-dieta-mediterranea-salute-cibo-pizza-made-in-italy-by-emde71-fotolia-750x750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Al Forum internazionale dell'agricoltura e dell'alimentazione di Cernobbio, organizzato da Coldiretti in collaborazione con lo Studio Ambrosetti venerdì 20 e sabato 21 ottobre 2017, va in scena il passaggio epocale del cambio di paradigma, che consegna Coldiretti da un sindacato ...

Ordine dei dottori agronomi e forestali della Lombardia, la parola al neo presidente

Eletto all'unanimità, Marco Goldoni ha individuato le linee guida del suo mandato, il ruolo e la professione di agronomo fra dieci anni e il futuro della Pac: leggi l'intervista
marco-goldoni-presidente-ordine-agronomi-lombardia-ott-2017-articolo-matteo-bernardelli

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Razionalizzare, dialogare e valorizzare. Sono i tre pilastri sui quali poggerà il futuro dell'Ordine dei dottori agronomi e forestali della Lombardia, un esercito di 1.600 professionisti, da pochi giorni rappresentato da Marco Goldoni, 47 anni, eletto all'unanimità alla guida ...

Regolamento Omnibus, "Un balzo in avanti"

Giudizio positivo del think tank Farm Europe sulla revisione di medio termine della Pac appena varata in Europa
lavoro-agricolo-giovani-agricoltori-agricoltore-pojoslaw-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Il think tank Farm Europe promuove l’accordo sulla riforma di medio termine della Pac raggiunto da Parlamento, Commissione e Consiglio sul regolamento Omnibus. Anzi, ad essere più precisi parla di un vero e proprio cambiamento di paradigma per la Politica agricola comune. In attesa ...

Revisione a medio termine della Pac, i commenti dei sindacati

Approvato la scorsa settimana, il regolamento Omnibus punta su semplificazione e gestione del rischio. Soddisfatti Copa-Cogeca e Fnsea, voce fuori dal coro di Coordination rurale
campi-campo-paesaggio-agricolo-collina-agricoltura-veduta-dall-alto-campagna-fattoria-azienda-agricola-aziende-agricole-by-claudio-colombo-fotolia-1000x669

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

La revisione a medio termine della Pac, approvata la scorsa settimana da Parlamento europeo, Commissione Agricoltura e Consiglio? Per il Copa e la Cogeca è un passo in avanti verso la semplificazione. E anche la Fnsea, il principale sindacato agricolo francese, approva il balzo per ridurre ...

Digital divide e innovazione, la parola a Phil Hogan

Una Pac che tenga conto della trasformazione digitale e dell'importanza della sostenibilità: l'intervento del commissario Ue all'Agricoltura all'Agri innovation summit di Lisbona
internet-agricoltura-tecnologia-digitale-by-sodawhiskey-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

"A Hessen, in Germania, gli agricoltori, l'industria molitoria, i panificatori e gli scienziati stanno lavorando insieme per produrre grani ricchi di proteine, utilizzando meno fertilizzanti, con l'obiettivo di venderlo col marchio Pane che tutela le acque sotterranee e assicurare un ...

Regolamento Omnibus, i commenti del mondo agricolo

Coldiretti, Agrinsieme e Cai si dicono soddisfatti della revisione a medio termine della Pac, ma avvertono che molto resta ancora da fare
campo-agricolo-agricoltura-by-martin-schlecht-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Il mondo agricolo coglie positivamente l’approvazione del regolamento Omnibus, che contiene passaggi cruciali sulla revisione a medio termine della Pac. Queste le reazioni.   Coldiretti “Si tratta di un primo passo importante nella direzione della semplificazione e del ...

Regolamento Omnibus, come cambia la Pac

Dal 2018 entra in vigore la riforma di medio termine della Pac: giovani, organizzazioni dei produttori, gestione del rischio, greening alcune delle novità
parlamento-europeo-bandiere-europa-by-artjazz-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Con il prossimo 1° gennaio 2018 entra in vigore la riforma di medio termine della Politica agricola comune. Giovedì scorso a Bruxelles è stato infatti approvato il regolamento Omnibus, che contiene - all’interno di un pacchetto più ampio legato a diversi comparti ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 16 novembre a 133.856 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia