Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Tommaso Cinquemani

Tommaso Cinquemani

Giornalista, classe 1986, milanese con la passione per i viaggi. Dopo una laurea in scienze politiche e un master in giornalismo ho mosso i miei primi passi scrivendo di politica, ma presto ho aperto i miei orizzonti a nuovi campi. Mi piace scrivere, ovviamente, scoprire posti nuovi e soprattutto conoscere cose e persone. Ho scritto o scrivo ancora per giornali come il Corriere della Sera, EurActiv, PeaceReport, Affaritaliani e... AgroNotizie. Da piccolo volevo fare il contadino, con grande dispiacere dei miei genitori. Poi la mia strada ha preso un'altra piega, ma mi è rimasta la passione per la natura e per le cose che crescono. Ho la fortuna di vivere a Milano, ma in mezzo ai campi, e a due passi da Expo2015.

Sfoglia gli articoli di Tommaso Cinquemani

Contatta l'autore

28 apr Zootecnia

Scordatevi le mucche, il latte ora si produce così

Chi ha detto che il latte vaccino deve essere fatto da una mucca? Una startup statunitense ha messo a punto un metodo alternativo per produrlo che rivoluzionerà il settore lattiero-caseario
perfectdaybottlerendering-1200x1200

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Ogni mattina milioni di italiani si svegliano e come prima cosa aprono il frigo, prendono la bottiglia del latte e la mettono in tavola per la colazione. Anche nelle famiglie statunitensi si ripetono gli stessi gesti, anche se il latte viene versato sui cereali. Ma tra neppure un anno una parte del latte americano potrebbe non essere prodotto da mucche, come è accaduto per millenni, ma da lieviti. La rivoluzione arriva da una azienda della Silicon Valley, Perfect day, che ha modificato geneticamente un ceppo di lievito aggiungendo delle sequenze provenienti dal Dna di un bovino da latte. Il risultato? Questo microrganismo produce le proteine del latte vaccino (la caseina, la lattoglobulina e la lattoalbumina). A questa base vengono poi aggiunti zuccheri, grassi vegetali e altri microelementi per ottenere un prodotto che, a detta dei fondatori (Ryan Pandya e Perumal Gandhi) non è distinguibile dal latte vaccino.   I fondatori di Perfect day: Ryan Pandya

Rubrica: AgroInnovAzione

Etichette, così si conquistano i clienti

Sottovalutata da molti, l'etichetta è il biglietto da visita del vino. Il neuromarketing ci spiega come creare quella vincente per attrarre il cliente
vino-bottiglie-by-minerva-studio-fotolia-750x710

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'errore più grande che si può fare nell'approcciarsi a un qualunque mercato è ritenere che gli esseri umani siano persone razionali. Non è così e la scelta di acquistare un maglione, un'automobile o una bottiglia di vino è influenzata da moltiss ...

AgriFood, l'innovazione si dà appuntamento a Seeds&Chips

Sono oltre 120 gli uomini e le donne che si incontreranno a Milano per discutere di come sarà l'agricoltura e il cibo del futuro. Ospite d'onore l'ex presidente Usa Barack Obama
seedschips2017

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

I riflettori sono tutti per Barack Obama. L'ex presidente degli Stati Uniti sarà a Milano il 9 maggio per partecipare a Seeds&Chips (Fiera Milano Rho, 8-11 maggio 2017), il summit internazionale dedicato all'innovazione nel settore agroalimentare, da come il cibo viene p ...

Vino, le tre migliori innovazioni ad Enolitech

Cantina 4.0, protezione delle viti "eroiche" e analisi genetica del vino: uno sguardo al futuro del settore
vendemmia-uva-vino-by-francis-bonami-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Durante il Vinitaly l'oggetto del desiderio di wine lovers e buyers internazionali erano le bottiglie delle cantine più rinomate. Eppure tra calici e cavatappi si poteva avere un assaggio di come cambierà il settore vitivinicolo nei prossimi anni. Ad Enolitech, il padiglione dedica ...

Xylella, scoperta una nuova cultivar di olivo tollerante

Si chiama FS-17 la speranza degli olivicoltori salentini, individuata dai ricercatori del Cnr
olivicoltura-xylella-olivo-oliviby-peuceta-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Nella lotta alla Xylella fastidiosa gli olivicoltori salentini hanno un nuovo alleato dalla loro parte. I ricercatori del Cnr hanno infatti individuato una nuova cultivar di olivo tollerante al batterio che oggi sta decimando gli ulivi pugliesi mandando sul lastrico centinaia di aziende agricole. In ...

21 apr Fertilizzanti
Info aziende

Riso ben nutrito con Entec e Flexammon

Per l'ambiente di risaia EuroChem Agro offre una linea di fertilizzanti ideale per nutrire in maniera costante la coltura grazie all'inibitore della nitrificazione. Guarda il video
riso-campi-by-flickr-cc20-patrik-jones-laprimadonna

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

La fertilizzazione del suolo è una fase cruciale in ogni coltura ma lo è ancora di più in risicoltura, dove le piante hanno bisogno del giusto apporto di nutrienti, soprattutto azotati, per potersi sviluppare al meglio e offrire raccolti abbondanti. Per questo EuroChem Agro ...

21 apr Agrimeccanica

Diserbo, ecco la barra che fa risparmiare il 90% di prodotto

La statunitense Blue river technology ha sviluppato una barra per il diserbo in grado di individuare le malerbe in campo e di colpirle in maniera selettiva con microgetti di diserbante. Meno prodotto utilizzato, più risparmio per l'azienda
blue-river-diserbo

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Uno dei nemici più pericolosi per la produttività delle aziende agricole sono le infestanti. Se non controllate le malerbe proliferano sottraendo nutrimento e spazio vitale alle colture. Per questo gli agricoltori intervengono con i diserbanti, sostanze in grado di uccidere le infestan ...

Rubrica: AgroInnovAzione

Andrew Ive, l'uomo che 'accelera' l'innovazione in agricoltura

Passione, curiosità, idee chiare e rivoluzionarie. Sono queste le qualità che deve avere chi vuole innovare in agricoltura secondo Andrew Ive, managing director di Food-X, l'acceleratore numero uno al mondo di startup AgriFood. Leggi l'intervista
andrew-ive

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'Italia è seduta sopra un grande tesoro, la sua tradizione agroalimentare. Dalla Sicilia alla Valle D'Aosta ci sono prodotti legati al territorio che tutto il mondo ci invidia. Però non sempre le nostre aziende riescono a trasformare questo capitale in idee vincenti sul mercat ...

Rubrica: AgroInnovAzione

20 apr Fertilizzanti

Biostimolanti, una questione di ricerca scientifica

Cresce l'interesse delle aziende e degli agricoltori. Eppure c'è ancora poca chiarezza su cosa siano e quali effetti scientificamente provati abbiano. AgroNotizie ha intervistato Pierdomenico Perata, rettore della Scuola superiore Sant'Anna: guarda il video
scienziato-scienziata-laboratorio-piante-ricerca-biostimolanti-by-sinitar-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Non sono fertilizzanti e neppure prodotti per la difesa. I biostimolanti servono alla pianta a resistere agli stress abiotici e a produrre di più e meglio. Possono aiutare il mais a combattere la mancanza d'acqua oppure una pianta di fragole ad avere frutti più gustosi e omogenei. ...

Vino, i Big data ci svelano cosa bevono gli italiani

La città che spende di più in vino? Gallarate (Va). Il brand che va di più tra gli under 25? Dom Perignon. Grazie ai suoi database Tannico svela i segreti dei wine lovers italiani: guarda il video
vinitaly1

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Big data, se ne parla tanto negli ultimi tempi, eppure spesso si fa fatica a capire che cosa sono e quale sia la loro utilità. Tannico, la piattaforma di e-commerce dedicata al vino più importante del paese, ha dimostrato come sfruttando i dati di vendita sia in grado di svelare quali ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 27 aprile a 131.981 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner