Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Colture

vite-per-uva-da-tavola

Vite per uva da tavola
Vitis vinifera

La vite è una pianta antichissima che da milioni di anni è presente nelle zone temperate del pianeta; solo da qualche migliaio di anni però si è cominciato a produrre vino. Alla fine del 1800 ha cominciato a differenziarsi la coltivazione tra prodotto destinato alla produzione di vino e quello per il consumo fresco. Il frutto della vite è molto ricco di zucchero, soprattutto fruttosio e lattosio. Meno ricco di acqua rispetto ad altri frutti, ha però un effetto diuretico, dovuto al contenuto di potassio. Ha anche proprietà lassative, dovute all'azione di buccia e semi. La vite fa parte dell’ordine delle Rhamnales, famiglia delle Vitaceae o Ampelidaceae, sottofamiglia delle Ampelideae e genere Viti. Per l’interesse commerciale prendiamo in considerazione le specie americane (Vitis riparia, Vitis rupestris e Vitis berlandieri) ed europee (Vitis vinifera). Le viti che noi normalmente coltiviamo appartengono alla Vitis vinifera sativa. Il frutto della vite è una bacca (acino), costituito da un epicarpo o buccia, dal mesocarpo o polpa (tessuto molle e succoso) e dall'endocarpo (tessuto membranoso in cui sono contenuti i semi o vinaccioli). Gli acini sono posti sui pedicelli che formano, con le ramificazioni del grappolo, il raspo. La forma, la dimensione, il colore e il sapore variano a seconda della varietà. I cirri o viticci (erbacei durante l'estate, lignificano con la fine del ciclo vegetativo) sono organi di sostegno volubili. L’impianto dove vengono coltivate la vite si chiama vigneto o vitigno. La vite può essere coltivata per la produzione di uva da vino, di uva da tavola o da mensa, di uva da essicazione e di uva da conserve alimentari. L’uva da tavola può avere varietà con semi e senza semi o apirene. Fra le varietà più diffuse Italia, Victoria, Matilde, Michele Palieri, Zibibbo, Crimson Seedless. La scienza che studia il vino si chiama enologia. Possiamo avere uva con acini di colore bianco o giallo e rosso. I vini che vengono prodotti da questi acini possono essere bianchi, rossi o rosati. Menzione a parte meritano i vini passiti per la metodologia di produzione. Fra le varietà più diffuse Falanghina, Fiano, Greco di Tufo, Verdicchio, Aglianico, Primitivo, Nero d’Avola, Chardonnay, Pinot, Sauvigon, Cabernet Sauvigon, Merlot, Brunello, Sangiovese, Trebbiano, Montepulciano.

Viticoltura: innovazione meccanica e tecnologica con Life Vitisom

Il progetto sarà presentato il prossimo 30 marzo alle 9.30 all'azienda agricola Conti degli Azzoni di Montefano (Mc)
vite-vigneto-collina-by-stefanocarocci-fotolia-750

L'innovazione meccanica e la tecnologica in viticoltura saranno protagoniste dell'incontro di presentazione del progetto Life Vitisom che si terrà il prossimo 30 marzo alle 9.30 all'azienda agricola Conti degli Azzoni di Montefano (Mc) che organizza l'evento. Nel ...

Info aziende

Folicist, l'uniformatore

Per evitare fenomeni di germogliamento irregolare delle colture Biolchim propone Folicist®, atto a uniformare la ripresa vegetativa primaverile
biolchim-folicist-uniformatore

Folicist® è un biostimolante di ultima generazione, frutto della ricerca Biolchim, che riduce il numero di gemme cieche e bilancia il germogliamento. L’applicazione di Folicist® in fase di rottura gemme permette di equilibrare lo sviluppo della pianta, sincronizzare la fioritura ...

Info aziende

Resine amiche di rame e zolfo

Da Biogard, Heliosoufre® S e Heliocuivre® S: dalla resina del pino, le innovative soluzioni liquide a base di zolfo e rame contro oidio e peronospora della vite
biogard-heliocuivre-heliosufre

Rame e zolfo hanno fatto la storia della difesa crittogamica delle colture agricole, ma non solo ancora oggi occupano uno dei ruoli principali nella difesa fitosanitaria nei confronti delle principali avversità fungine in agricoltura biologica ed in produzione integrata: sono presenti in pian ...

Info aziende

Obiettivo peronospora

Il Museo Ferrari di Maranello quale cornice del primo evento di lancio di Ampexio e Quartet, nuove proposte di Syngenta Italia nel segmento degli antiperonosporici per la vite
syngenta-ampexio-maranello-2017

Una vera pole position quella di Ampexio® e Quartet®, i due nuovi antiperonosporici lanciati da Syngenta per la stagione 2017. Il primo fra gli eventi di lancio previsti dalla società di Basilea si è infatti tenuto presso il Museo Enzo Ferrari di Maranello, in provincia di Mode ...

Sfoglia tutti gli articoli su
Vite per uva da tavola

Video

12 ott 2016 5404 visualizzazioni

Spot Landini migliore idea in testa!

Trattori Landini, non puoi avere in testa un'idea migliore!

Fotogallery

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner