Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Approfondimenti


Viticoltura e sostenibilità. Quale futuro?

Di mineralità del vino si parlerà a Faenza, nell'ambito del Momevi 2017 (24-26 marzo). Intervista a Marisa Fontana, tecnico agronomico ed enologa
grappolouvabiancaistockbylucgillet92432021

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Sempre di più la parola sostenibilità è prioritaria nella viticoltura moderna. Questo concetto può essere applicato in diversi ambiti: ambientale, economico e sociale. Queste tre condizioni partecipano insieme alla definizione di benessere e progresso, e anche il settore vitivinicolo non può sottrarsi a questo cambiamento. AgroNotizie ha chiesto a Marisa Fontana, tecnico agronomico ed enologa, di rispondere ad alcune domande in tema di sostenibilità e di vino. Fontana ha collaborato all'organizzazione di un convegno dal titolo 'Mineralità del vino e del suolo: c'è un nesso?' che si terrà il 24 marzo 2017 a Faenza durante l'80° edizione della mostra dell'agricoltura e la 41° edizione del Momevi.  Cosa significa sostenibilità in viticoltura? "Vuol dire soddisfare la qualità della vite e del vino mantenendosi entro i limiti della capacit

Treviso, la provincia dei falsi allarmi (per la salute)

A dispetto dell'allarmismo dominante, la patria del Prosecco appare ai vertici regionali e nazionali in tema di statistiche oncologiche
paesaggio-vigneto-luca-ferraro-agn

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Non si tiene più il conto delle trasmissioni televisive, degli articoli e delle pagine web in cui la provincia di Treviso, culla del Prosecco, non sia stata dipinta come un girone dantesco in cui la popolazione vive immersa in veleni tumorigeni e per tale sfortuna ne paga il fio in termini di ...

Contro la ticchiolatura del melo quali varietà coltivare?

Grazie a Liste varietali 2016 è possibile fare un viaggio attraverso le principali varietà che oggi sono in commercio. Guarda la videointervista a Maurizio Sgobbi, tecnico di Cico
ticchiolaturamelofrutto750x500byregioneemiliaromagna

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Qual è la principale malattia crittogama del melo? La ticchiolatura causata dall'ascomicete Venturia inaequalis. Essa è capace di causare danni agronomici ed economici rilevanti se non vengono attuate adeguate misure di prevenzione e di controllo. E come fare per combatt ...

Solforosa nel vino, dai germogli di vite una alternativa

Ricercatori spagnoli stanno studiando la possibilità di sostituire l'anidride solforosa usata nella produzione del vino con dei composti estratti dai germogli della vite stessa
vendemmia-uva-vino-by-francis-bonami-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Sostituire l'anidride solforosa nella produzione del vino è possibile? Ricercatori dell'Ifapa (un istituto di ricerca pubblico spagnolo) hanno vinto il premio The vine science award per la loro ricerca sull'utilizzo di alcuni composti, chiamati stilbeni, estratti da ...

Rubrica: AgroInnovAzione

AgTech, la Silicon Valley europea è in Danimarca

Nella cittadina di Aarhus è nato un polo di ricerca nel campo agricolo e agroalimentare che vuole rivoluzionare il modo in cui produciamo e consumiamo il cibo
ago-food-park-danimarca

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Alle porte della piccola città di Aarhus, nel centro della Danimarca, esiste un polo di ricerca dedicato all'agricoltura e all'alimentazione. Si chiama Agro food park e ha uno scopo ben preciso: rivoluzionare il modo in cui coltiviamo la terra e consumiamo il cibo per render ...

Rubrica: AgroInnovAzione

14 feb Agrimeccanica

Iot, dal trattore alla serra. Se le attrezzature ci parlano

L'Università di Wageningen, in Olanda, è a capo di un progetto che ha come obiettivo quello di portare la rivoluzione Iot (Internet of things) nelle aziende agricole. Sensori e intelligenza artificiale, l'Internet of farm promette di rivoluzionare il modo con cui coltiviamo la terra
agricoltura-di-precisione-iof-fonte-istock

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

La tecnologia è ormai entrata negli oggetti di uso quotidiano. Dall'orologio che tiene sotto controllo il nostro battito cardiaco mentre facciamo sport ai sensori di parcheggio in auto, fino alle app che ci informano sullo stato del traffico, sensori e intelligenza pervadono il nostr ...

Rubrica: AgroInnovAzione

Pac, agricoltori penalizzati dalla Brexit

L'uscita del Regno Unito dall'Ue costerà al bilancio del settore agricolo 3 miliardi di euro all'anno. Leggi le reazioni di alcune posizioni agricole
soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Meno soldi per gli agricoltori. Più che una sensazione, sembra una certezza. E riguarderà la prossima Pac, quella compresa tra il 2021 e il 2027, ammesso che rimanga la cadenza settennale delle Politiche agricole comunitarie. Un pit-stop sembra ci sarà con il prossimo 1° gen ...

13 feb Bioenergie

Lo schiumometro per gli impianti di biogas

Storia di uno strumento costoso, quasi inutile… made in Germany. A cura di Mario A. Rosato
biogas-impianti-bioenergie-biocarburante-fonti-rinnovabili-by-maren-winter-fotolia-750

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

La formazione di schiuma è un effetto molto indesiderato nel processo della fermentazione anaerobica perché può ostruire alcune parti dell'impianto di biogas (condotte, valvole, sfiati di sicurezza) e perfino tracimare fuori dal digestore. In pratica, quando il biogas ...

Oidio e peronospora, anche la Glera verso la resistenza

Ricercatori del Crea di Conegliano (Tv) stanno lavorando per trasmettere i geni di resistenza a peronospora e oidio alle piante di Glera da cui si ottiene il famoso Prosecco. Leggi l'intervista
uva-glera-fonte-universita-pisa

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

A Conegliano (Tv) si è tenuto a fine anno un importante convegno incentrato sulla Glera. Questo vitigno è al centro del boom del vino Prosecco, re delle esportazioni di Veneto e Friuli verso i mercati del Nord Europa e America. La sua diffusione sul territorio si s ...

Rubrica: AgroInnovAzione

Agricoltura di montagna, otto idee per fare reddito

L'agricoltura di montagna può essere remunerativa. L'importante è scegliere le giuste colture e il modello di business più adatto al territorio
svizzera-agricoltura-montagna-by-janmiko-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Fare agricoltura in montagna è una vera impresa. Le difficoltà logistiche, la frammentazione degli appezzamenti e l'impossibilità di meccanizzare i processi rendono le produzioni poco remunerative. Se poi si aggiungono i cambiamenti climatici e le regioni che non sempre ...

Fragolicoltura, così si risparmiano acqua e fertilizzanti

Uno studio del Crea ha dimostrato come attraverso l'uso di sonde e di software sia possibile diminuire l'utilizzo di acqua e di fertilizzanti, rispettivamente fino al 23% e al 18%. Senza rinunciare a quantità e qualità
fragole-idroponica-crea2

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

E' possibile ridurre significativamente l'utilizzo di acqua e di fertilizzanti in fragolicoltura? Sì, secondo uno studio condotto dal Crea frutticoltura di Forlì e finanziato dalla Regione Veneto. I ricercatori hanno dimostrato come utilizzando delle sonde e i giusti soft ...

Rubrica: AgroInnovAzione

Per fare il vino ci vuole l'acqua, per fare l'olio ci vuole l'acqua...

Due litri di acqua per un litro di vino e venti per un litro d'olio. I primi risultati del progetto Terra & acqua condotto dall'Università di Firenze per iniziare a studiare l'impronta idrica dell'agricoltura toscana
logo-progetto-terra-e-acqua-by-cerafri

di Matteo Giusti

Per fare il vino ci vuole l'acqua, per fare l'olio ci vuole l'acqua (e anche molta), per fare tutto ci vuole l'acqua. Non è una rivisitazione della celebre filastrocca di Gianni Rodari musicata da Endrigo, e nemmeno una cosa che ci può apparire scontata. Sono i pr ...

Microcredito per tutti

Il Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo lancia Safin, la rete per il finanziamento e gli investimenti a favore dell'agricoltura familiare. Obiettivo: sostenere i piccoli produttori agricoli dei paesi in via di sviluppo
agricoltura-africa-madagascar-by-dudarev-mikhail-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Ora anche i piccoli agricoltori tornano a sperare e la crescita è davvero alla portata di tutti, grazie a Safin, la rete per il finanziamento e gli investimenti a favore dell'agricoltura familiare lanciata dal Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (Ifad) e presentata nei giorni sc ...

Cereali, ecco la seminatrice che evita il diserbo

Ricercatori del Crea hanno messo a punto una seminatrice che dispone i semi in maniera non lineare mettendo il cereale nelle condizioni di avere la meglio sulle infestanti. Una manna per chi fa biologico, un'opportunità per le aziende tradizionali
seminbio-crea

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Un controllo efficace delle erbe infestanti è un elemento chiave per una cerealicoltura redditizia. Se nell'agricoltura tradizionale il diserbo chimico è la soluzione scelta dalla maggior parte degli operatori, quando si passa al biologico le cose si complicano. La n ...

Rubrica: AgroInnovAzione

Vino, anche comunicarlo è un'arte

A Roma si è tenuto un convegno organizzato dall'Onav dal titolo "Comunicare il vino". Una sfida per associazioni e giornalisti che devono coniugare rigore scientifico e semplicità. In un ambiente in cui sono troppi i ciarlatani e gli esperti improvvisati
comunicare-il-vino-convegno-onav-cinquemani

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Il vino rappresenta un pezzo di Italia. Un pezzo di economia, visto che è uno dei settori che traina l'export. Un pezzo di cultura, visto che di uva e vino è piena l'arte e le tavole degli italiani. Un pezzo di territorio, basti pensare alle colline senesi, ai terrazzamenti val ...

6 feb Zootecnia

Germania, vento di crisi nel lattiero caseario

L'andamento negativo del settore sta aprendo le porte alla soccida come modalità di allevamento. Difficoltà anche ad investire. Una ripresa più marcata del prezzo del latte come soluzione?
latte-bicchiere-by-volff-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

In Germania soffia ancora la crisi del lattiero caseario, che sta modificando le propensioni agli investimenti e addirittura aprendo la strada alla soccida come modalità di allevamento. Un fenomeno che, per ora, sembra essere estraneo al sistema zootecnico italiano, dove il rapporto di socci ...

Gessi e carbonati di defecazione

Brutti di nome, ottimi per il terreno, e a norma di legge. A cura di Mario A. Rosato
gessi-di-defecazione-relazione-professore-fabio-cella

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

Lo scorso 19 gennaio, a Milano, la Fast (Federazione delle associazioni tecniche e scientifiche) ha presentato il seminario "Trattamento fanghi di depurazione" specificamente organizzato per l'aggiornamento tecnologico degli operatori delle industrie del trattamento di rifiut ...

Con le vertical farm la campagna si sposta in città

La tecnologia ci permette di coltivare all'interno di case e magazzini, nelle cosiddette vertical farm. Le campagne sono destinate a scomparire?
idroponica-idroponico-colture-idroponiche-vertical-farm-by-kalafoto-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Per alcuni sono la negazione dell'agricoltura, per altri sono invece un modo attraverso il quale il settore primario resta al passo coi tempi, integrandosi nelle città. Al di là degli schieramenti è un dato di fatto che le vertical farm sono ormai una realtà che non s ...

1 feb Zootecnia

Latte, stop ai contratti in Francia

Lactalis ha deciso di interrompere unilateralmente l'accordo con alcuni produttori che si sono lamentati della politica di approvvigionamento del gruppo. Elezioni presidenziali alla base della polemica?
latte-caraffa-tavolo-legno-by-pilipphoto-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Complice un servizio televisivo su France2 dello scorso 13 ottobre, che ha gettato discredito sul gruppo, in Francia Lactalis interrompe unilateralmente il contratto con alcuni produttori di latte. La lettera ai cinque produttori è giunta nei giorni scorsi e lascia un anno di tempo come preav ...

Biotecnologie, come tradurle in una opportunità per il Paese?

Se ne è parlato in un convegno a Roma, presso la Camera dei Deputati, il 24 gennaio 2017. L'evento è stato organizzato dall'Associazione Luca Coscioni
covegnoogmroma20170124byasslucacoscioni

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Ogm sì o Ogm no? Da oltre 20 anni il dibattito è aperto, spesso con toni ideologici che hanno offuscato la complessità dell'argomento e l'importanza della posta in palio. Oggi però siamo all'alba di una nuova era tecnologica e di ricerca che apre nuovi sc ...

Biostimolanti, utili nella difesa della vite?

Il Cnr ha lanciato un progetto di ricerca per studiare l'efficacia delle sostanze ad azione biostimolante e dell'ozono nella lotta ai patogeni fungini della vite: oidio e peronospora in primis
vite-vigneto-vitigno-vigna-by-alexandro900-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

I trattamenti per la difesa della vite dalle malattie fungine rappresentano un costo importante per le aziende agricole, ma anche un fattore di rischio per l'ambiente e la salute degli stessi operatori. Per questo l'Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Ipsp) del Cnr ha lanci ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 febbraio a 130.889 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner