Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Systems and Components 2017: le prime anticipazioni sulle tematiche

Delineato da DLG il programma tecnico scientifico del salone di Agritechnica. Parola d'ordine: less is better
systems-and-components-2017.jpg

Lounge DLG ed area forum dedicata in un momento di pausa ad Agritechnica 2015
Fonte foto: DLG

Sono a buon punto i lavori in preparazione ad Agritechnica 2017, tantoché la German Agricultural Society DLG svela il programma tecnico scientifico della prossima manifestazione. Diverse le tematiche proposte - riflesso degli ultimi trend di mercato - specialmente all’interno di Systems and Components.
 

Meno, ma meglio

Sviluppata seguendo la filosofia "Less is better", l'edizione di quest'anno prevede un numero ridotto di conferenze, funzionale alla concentrazione dell'interesse sulle linee guida determinanti per il settore.

Quest’anno la German Agricultural Society è entrata in contatto con molte aziende italiane e straniere e ha posto spesso la domanda: "Dove sta andando il mercato?". Le risposte delle imprese hanno portato DLG a scegliere i temi che stanno tracciando le basi del nuovo panorama in via di definizione.

Il programma tecnico scientifico reso noto prevede quattro interventi di 45 minuti ciascuno a partire da lunedì 13 novembre fino a venerdì 17 novembre.
Ogni giorno si terranno due interventi al mattino e due al pomeriggio, concepiti come un dialogo dinamico tra aziende, associazioni ed università su differenti tematiche.
Andiamo a scoprire i contenuti della kermesse giorno per giorno.
 

Nuove soluzioni per smart mantainance

La manutenzione intelligente è il tema scelto per lunedì 13 novembre dall'ente organizzatore di Agritechnica, convinto che la parola "prevenire" rappresenti un concetto molto complesso. Impossibile non affrontare l'argomento della manutenzione se si parla di connettività e Industria 4.0, modello che oggi sta influenzando il business e i processi delle aziende.

Poiché l'introduzione di sistemi cyber provoca l'aumento della quantità e della qualità dei dati, risultano sempre più necessari nuovi concetti, metodi, procedure e tecnologie per prevenire in tempo reale gli sviluppi futuri dei processi produttivi. Insomma occorre essere al passo per connettersi al futuro.
 

Alla scoperta dell'electrification

Caratterizzata da un altissimo livello di automazione e semplificazione operativa grazie alle ultime tecnologie implementate, la meccanizzazione agricola oggi richiede l’incremento sia dell’efficienza in termini di consumi sia della capacità di interfacciarsi con le varie macchine. In tale contesto, sta diventando sempre più importante per i costruttori l’applicazione di dispositivi elettrici o elettrificazione, argomento di discussione martedì 14 novembre.

Tra i numerosi vantaggi apportati dall'implementazione dei dispositivi elettrici, si ricordano gli attriti minori, una precisione di controllo maggiore ed una semplificazione del layout con conseguente risparmio di spazio. Nonostante ci sia ancora molto da fare, gli obiettivi da raggiungere sono chiari.
 
Un intervento all’interno dell’area Forum di Systems and Components 2015
 

Human machine interface in continua evoluzione

In passato l'interfaccia uomo-macchina HMI - concetto indagato nel corso di mercoledì 15 novembre - si riferiva al flusso delle informazioni comunicate attraverso messaggi visivi o sonori e azioni di controllo visibili su una console o stazione di controllo. Oggi l’HMI si sta trasformando nell'interazione uomo-computer HCI, che deve trovare un modo efficace di comunicare le intenzioni.

Per rispondere a questa sfida, la superficie di comunicazione deve essere aumentata con molteplici canali espressivi, raffinati in modo tale da far emergere anche i messaggi più sottili. Solo così è possibile immergersi nel futuro.
 

L'importanza dei materials

Non solo l'HMI, ma anche la struttura del macchinario stesso sta cambiando ed i materiali usati per la sua realizzazione - tema scelto per giovedì 16 novembre - possono influenzarne l'affidabilità, l'ergonomia, il risparmio, il peso specifico e l'impatto ambientale.

Poiché tutti i materials impiegati nelle produzioni moderne dovranno possedere specifici requisiti, le aziende stanno investendo nell’introduzione di Addictive Manufacturing e nella ricerca di materiali leggeri e, al tempo stesso, resistenti per rispondere adeguatamente alle ultime richieste del mercato e costruire il futuro pezzo per pezzo.
 

Democratic’s Tecnologies, un occhio al panorama mondiale

Questo l'ultimo argomento in programma sarà affrontato nella giornata di venerdì 17 novembre. Volendo avere una panoramica completa del mercato mondiale, DLG si è spinta oltre i confini europei ed ha accertato che l'offerta globale - basata su basic engineering - è finalizzata a proporre prodotti robusti e affidabili e la manutenzione in Asia e Africa risulta decisamente difficoltosa e costosa.

Il quadro attuale raffigura differenze sempre più marcate tra i mercati emergenti e quelli più sviluppati e rare situazioni intermedie tra i due poli. Qualsiasi situazione globale si osservi, è comunque fondamentale conoscere le disomogeneità del pianeta per possedere una fotografia realistica del futuro.

Tutte le tematiche sopra descritte - e altre ancora - attireranno sicuramente numerosi visitatori a Systems and Components nel corso di Agritechnica 2017, fiera di riferimento per il settore delle macchine e tecnologie agricole.
 

Intervista a cura di Nicoletta Frioni e Kirsten Welter, Dlg Italia

Media Contacts Systems and Components:
DLG Italia: Nicoletta Frioni, Kirsten Welter
Tel: +39 051 0068343 - Email: info.italia@Dlg.org
https://Dlgitalia.wordpress.com

Dlg italia - organizzazione agritechnica

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 20 luglio a 131.960 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy