Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Manutenzione prevista per il 22 agosto I nostri siti non saranno raggiungibili fra le 9 e le 13
Una Mano per i Bambini

Nuova Deltis 2 KUHN

Proseguendo nello sviluppo delle macchine per la protezione delle colture, la casa costruttrice propone al mercato la nuova Deltis 1302 con l'esclusivo brevetto Optifiller

Valentina Andorlini di Valentina Andorlini

Info aziende
16.jpg

Irroratrice portate Deltis 1302 e PF 1000 KUHN
Fonte foto: Agronotizie

Con il cliente al centro delle priorità, il gruppo francese KUHN ha scelto, durante lo scorso mese di luglio, la città di Bad Gögging nel cuore della Baviera, in Germania, per fornire alla stampa di settore una panoramica circa l'andamento del gruppo e presentare alcune novità prodotto tra cui la nuova gamma di irroratrici portate Deltis 2.

Uno sguardo al mercato
KUHN, come spiegato in conferenza stampa, chiude il 2015 con un fatturato di 994 milioni di euro, cui arriva seguendo un trend di crescita che l'ha portata, dal 2006oggi, a contare oltre 4500 dipendenti e ad operare in un mercato sempre più ampio grazie al crescente numero di stabilimenti passato da 4 a 12

Ma il successo di KUHN non finisce qui. Molti i goal messi a segno negli ultimi anni, a partire dall'acquisizione della società Montana industria de maquinas in Brasile nel 2014, fino all'ampliamento dello stabilimento Brodhead negli Stati Uniti nel 2015, per arrivare ai lavori iniziati a febbraio 2016 a Saverne in Francia per una nuova struttura logistica adibita a ricevimento, stoccaggio e distribuzione di componenti provenienti dai fornitori e da altre unità produttive del Gruppo.
 
Investimenti KUHN dal 2014 ad oggi

Come obiettivo futuro entro il 2020 il Gruppo prevede un investimento in ricerca e sviluppo di oltre 50 milioni di euro destinati allo studio di nuovi prodotti e brevetti.
Gli investimenti nei nuovi prodotti riguarderanno il segmento della lavorazione del terreno, della fienagione e dell'elettronica.
 
Investimenti del gruppo francese nei vari comparti agricoli
 
Deltis 2, la nuova gamma di irroratrici portate  
Frutto di un'acquisizione risalente ormai a otto anni fa che ha sancito l'ingresso nel Gruppo KUHN della società Blanchard, specializzata nella produzione di irroratrici, l'offerta prodotto in questo segmento si arricchisce oggi della nuova gamma di irroratrici portate Detis 2, pronta a sbarcare a Bologna in occasione della prossima Eima 2016 e sul mercato già da questo mese di settembre.

Deltis 2 nasce in sostituzione dell'attuale gamma Deltis, di cui conserva il nome, ma dalla quale si discosta per numerose nuove caratteristiche costruttive.

Vista nella versione Deltis 1302, la gamma si presenta rinnovata nel design del serbatoio in polietilene che, grazie a un upgrade della capacità di carico, arriva a 1300 litri e vanta un sistema di svuotamento facilitato con pozzetto a doppia inclinazione.

Il telaio a "L" posizionato in prossimità della trattrice per un trasferimento di carico amplificato sul trattore, ne fa una delle irroratrici più leggere e stabili del segmento.

Contribuisce alla stabilità verticale dell'irroratrice il sistema mobile di sostegno della barra multi-posizione Optilift integrato nel parallelogramma che fornisce un sostegno ottimale alla barra indipendentemente dalla sua lunghezza e ottimizza il rapporto di carico con grandi vantaggi in campo ma anche su strada. Grazie al sistema Optilift, per le operazioni di irrorazione non è necessario un trattore pesante o uno zavorramento anteriore.
 
Il posizionamento della pompa da 125 a 165 litri al minuto è tale da consentirne la visibilità dalla cabina e da renderla facilmente accessibile dell'operatore durante la manutenzione.
 
Irroratrice portata Deltis 2 1302 con telaio a "L"

Per soddisfare tutte le esigenze, questa nuova macchina può essere equipaggiata con un’ampia gamma di barre KUHN a partire dalla barra MTS2 in acciaio con larghezze da 15 a 18 metri fino alle barre in alluminio MTA2, MTA3, MEA3 con una larghezze fino a 24 metri.
 
Nuove barre Kuhn disponibili in acciaio e alluminio

Optifiller, sicurezza e praticità
Tra le principali novità di Deltis 2, il nuovo incorporatore brevettato Optifiller. Frutto di molti anni di test e prove, risponde alla necessità di rendere sempre più sicura la manipolazioni dei prodotti fitosanitari. 

Flessibile ma costituito di materiale durevole resistente ai prodotti più aggressivi, rientra completamente nella sagoma del serbatoio. Una volta aperto, ha una capacità di 42 litri e, grazie all'ampia apertura inclinata di 40 centimetri, è facile da riempire.

Brevetto Optifiller su irroratrice Deltis 1302

A tenuta stagna, evita ogni eventuale schizzo verso l’operatore e, come negli altri modelli della gamma, i concentrati vengono incorporati nel serbatoio con il piede senza che l’operatore debba piegarsi verso l’incorporatore. Per le altre manovre viene in soccorso la lancia a mano.
 

Incorporatore Optifiller ripiegato 

I pannelli di controllo Manuset e Diluset+, dotati di due valvole principali, riducono il numero di manipolazioni necessarie e facilitano l'utilizzo dell'irroratrice.

In associazione con PF la capacità è massima
Per ottenere una grande capacità di lavoro, la nuova Deltis 2 può essere associata con l'irroratrice frontale PF con serbatoio in polietilene della capacità di 1000 o 1500 litri, cui si aggiungono un serbatoio di risciacquo da 190 litri e un serbatoio lavamani da 16 litri.
 
Irroratrice frontale PF 1000 in associazione con Deltis 1302

Dotata di sistema di incorporazione di prodotto integrato, un quadro valvole e pompa da 125 litri al minuto a gestione elettrica o con trasmissione idraulica, rappresenta una soluzione ideale per aumentare la produttività dell’irroratrice portata generando un buon equilibrio dei carichi sul trattore senza perdere in compattezza.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: innovazione difesa macchine agricole diserbo presentazioni e prove in campo

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 3 agosto a 131.904 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy