Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Manutenzione prevista per il 22 agosto I nostri siti non saranno raggiungibili fra le 9 e le 13
Una Mano per i Bambini

"Enjoy, it's from Europe", più opportunità per esportare agricoltura

La Commissione Ue lancia un portale per aiutare agricoltori e aziende a promuovere i loro prodotti ed esportarli su altri mercati. Sul sito anche informazioni su finanziamenti, aiuto a trovare partner all'estero e lanciare cooperazioni internazionali

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

home-page-portale-commissione-europea-promozione-prodotti-agricoli-nei-mercati-esteri1.jpg

Sono previsti anche seminari online per aiutare le organizzazioni a progettare le loro attività di promozione
Fonte foto: © Commissione europea

Nuovo portale web per export agricolo
La Commissione europea pubblica un nuovo portale per promuovere i prodotti agricoli di una regione e aiutare le aziende agricole che intendono esportarli nel resto d'Europa e nei mercati terzi. Il sito è gratuito e in lingua inglese.

Finanziamenti europei
Il nuovo portale raccoglie tutte le possibilità di finanziamento europeo nel contesto della Politica agricola comune a disposizione degli agricoltori che intendono espandere il proprio business all'interno del mercato unico.
Oltre a informazioni generali, si possono trovare anche consigli utili per rispondere con successo ai bandi europei e una panoramica generale di quanto c'è a disposizione.

Cooperazioni internazionali
La piattaforma aiuta anche chi si apre per la prima volta all'export europeo a trovare partner in altri paesi che possano essere interessati ad un'attività commerciale.
A questo riguardo, sono raccolte in un'apposita sezione le informazioni principali sugli altri mercati nazionali e alcuni link utili.

Seminari online
Sono previsti dei seminari online (webinar) periodici per aiutare le organizzazioni a progettare le loro attività di promozione e venire a conoscenza di esempi di campagne in corso.
Sul sito è possibile iscriversi a un'apposita newsletter per essere informati su tutte le novità sul settore.

"Enjoy, it's from Europe"
L'iniziativa si iscrive nel contesto del programma comunitario "Enjoy, it's from Europe" che intende aiutare i professionisti del settore a inserirsi nei mercati internazionali o a consolidarvi la loro posizione e rendere i consumatori europei più consapevoli degli sforzi compiuti dagli agricoltori europei.

L'iniziativa prevede un aumento degli aiuti Ue destinati a campagne di informazione e di promozione - dai 61 milioni di euro stanziati nel 2013 a 200 milioni di euro previsti per il 2019 (nel 2016 i produttori europei hanno beneficiato di misure per 111 milioni di euro) - tassi di cofinanziamento Ue superiori rispetto a quelli attuali e nel fine del cofinanziamento nazionale, l'estensione dei beneficiari delle misure anche alle organizzazioni di produttori e l'ampliamento della gamma dei prodotti, in particolare dei prodotti agroalimentari trasformati, quali per esempio il pane, la pasta o il cioccolato.

Poi ancora il via libera entro certi limiti alla precisazione dell'origine e del marchio dei prodotti e, infine, la semplificazione delle procedure amministrative, riunendo in un'unica fase i processi di valutazione e selezione dei programmi invece delle attuali due (dapprima lo Stato membro e poi la Commissione europea).

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agroalimentare import/export pac mercati unione europea internet

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 3 agosto a 131.904 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy