Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Alessio Pisanò

Alessio Pisanò

Corrispondente da Bruxelles

Nato nel 1982 a Lecce, cresciuto a Verona, dal 2008 vivo a Bruxelles dove lavoro come giornalista freelance e mi occupo di digital communication per singoli e associazioni. Scrivere di Europa non vuol dire scrivere di “Esteri”, è solo una parte di “Interni”, chi lo deve ancora capire se ne accorgerà di colpo un giorno. Parlare “di Ue” seriamente e senza luoghi comuni in Italia non è facile, ma noi ci proviamo.

Come ogni freelancer che si rispetti, le collaborazioni vanno e vengono. Attualmente scrivo per IlFattoQuotidiano.it, Italpress, e saltuariamente per Lettera43, L'Arena di Verona, Il Giornale di Vicenza, Left Avvenimenti, Il Salvagente. Lavoro come videomaker per EurActiv.it e, saltuariamente per Eunews.it. Da fine gennaio 2014 ho iniziato a collaborare con AgroNotizie. In questi anni ho scritto anche per Helpconsumatori, L'Indro e fino al dicembre 2012 ho curato una rubrica di attualità europea per la televisione online BobineTV.

Scrivo in inglese di Ecoinnovazione per il sito EcoAp della Commissione europea e per il The New Federalist, il magazine online dei giovani federalisti europei, le cui idee mi intrigano parecchio.

Gestisco tre blog: www.alessiopisano.com, uno su IlFattoQuotidiano.it e l'altro in inglese su BlogActiv.eu dove, ovviamente, scrivo sempre di Europa.

Cosa penso dell'Europa (o dell'Ue)? Che potrebbe essere la soluzione a tutti i mali... o quasi...

Sfoglia gli articoli di Alessio Pisanò

Contatta l'autore

Mais Ogm Bt11, la Commissione Ambiente del Pe ha detto no

La risoluzione approvata si oppone al precedente parere positivo espresso dall'Efsa, ma non ha valore legislativo. La votazione da parte di tutti gli eurodeputati è fissata dal 3 al 6 aprile 2017
mais-pannocchia-campo-by-patrick-fotolia-750x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Envi contro mais Ogm La Commissione Ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare dice no all'introduzione del mais Ogm Bt11 nel mercato europeo. La risoluzione approvata, di iniziativa, quindi senza valore legislativo diretto ma di solo indirizzo politico, verrà adesso votata in sessione plenaria da tutti gli eurodeputati dal 3 al 6 aprile prossimi. Il mais Ogm Nel dettaglio, il mais transgenico Bt11 × 59122 × Mir604 × 1507 × Ga21 e tutte le sue sotto combinazioni, è resistente a determinati agrofarmaci contenenti sostanze come il glifosate.  L'Efsa aveva dato l'ok L'Autorità europea per la sicurezza alimentare Efsa aveva emesso un'opinione favorevole all'immissione sul mercato di questo prodotto il 26 agosto 2016. Gli eurodeputati della Commissione Envi hanno criticato il fatto che l'Efsa non abbia tenuto dovutamente in considerazione il parere opposto di minoranza in seno alla stessa autorit&a

Agroalimentare, più controlli e meno frodi

Approvato dal Parlamento Ue un regolamento che ha lo scopo di migliorare la tracciabilità, ripristinare la fiducia dei consumatori e tutelare gli animali. Ora si attende solo la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale
agroalimentare-made-in-italy-ortaggi-carne-olio-by-exclusive-design-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

I punti saldi del regolamento La nuova legislazione Ue prevede prima di tutto che i controlli riguardino tutta la catena produttiva agroalimentare (dai mangimi agli alimenti, la salute e il benessere degli animali, la sanità delle piante e i prodotti fitosanitari, i prodotti Igp, il bio ...

20 mar Zootecnia

Conigli in gabbia, la svolta è vicina?

Il Parlamento Ue ha approvato la relazione di iniziativa dell'eurodeputato Stefan Eck che invoca standard minimi per l'allevamento, il trasporto e la macellazione. Nessun valore legislativo, ma un chiaro segnale della presa di posizione politica dell'organo europeo
conigli-coniglio-by-imago13-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Stop alle gabbie, via col metodo 'a parco' Nella relazione si legge che "occorrerebbe fare un passo avanti e introdurre il sistema a parco quale metodo di allevamento rispettoso della salute degli animali e del loro benessere, garantendo loro anche un decoroso livello minimo di protezi ...

Nasce Foodie, il progetto per un'agricoltura più intelligente

Finanziato dalla Commissione Ue, prevede la condivisione di dati e informazioni online al fine di rendere più efficace l'attività degli operatori del settore. Guarda le videointerviste
home-page-sito-progetto-foodie

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Presentato a Bruxelles il progetto Foodie - Farm-oriented open data in Europe, un progetto finanziato dalla Commissione europea che prevede la condivisione online di dati e informazioni per un'agricoltura intelligente, ovvero che dia la possibilità agli operatori del settore di ...

"Enjoy, it's from Europe", più opportunità per esportare agricoltura

La Commissione Ue lancia un portale per aiutare agricoltori e aziende a promuovere i loro prodotti ed esportarli su altri mercati. Sul sito anche informazioni su finanziamenti, aiuto a trovare partner all'estero e lanciare cooperazioni internazionali
home-page-portale-commissione-europea-promozione-prodotti-agricoli-nei-mercati-esteri1

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Nuovo portale web per export agricolo La Commissione europea pubblica un nuovo portale per promuovere i prodotti agricoli di una regione e aiutare le aziende agricole che intendono esportarli nel resto d'Europa e nei mercati terzi. Il sito è gratuito e in lingua inglese. Finanziamenti ...

Finanziamenti agricoli, l'Ue taglia 15,9 milioni all'Italia

Le motivazioni: carenze di gestione. Se i fondi non vengono recuperati entro quattro anni la Commissione europea potrebbe ricorrere a sanzioni economiche
soldi-monete-euro-by-k-u-haler-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

La Commissione europea non riconosce a 16 Paesi membri ben 130,6 milioni di euro di finanziamenti agricoli per carenze di gestione nel periodo 2011-2014. All’Italia vengono negati 15,9 milioni di euro soprattutto per carenze nei controlli e nelle scadenze degli appalti pubblici. Fondi Feaga ...

Agrofarmaci biologici a basso rischio, serve chiarezza

Gli eurodeputati chiedono la modifica del regolamento 1107/2009, che regola i prodotti fitosanitari, al fine di istituire una procedura accelerata per la loro valutazione e autorizzazione. Secondo gli esperti potrebbero sostituire quelli convenzionali
agrofarmaci-fitosanitari-distribuzione-by-federico-rostagno-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Una procedura di autorizzazione più rapida Gli eurodeputati chiedono alla Commissione europea di modificare il regolamento 1107/2009 che regola i prodotti fitosanitari prima della fine del 2018, al fine di istituire una procedura accelerata per la valutazione, l'autorizzazione e la regis ...

Agroalimentare, il Parlamento europeo approva l'accordo Ue-Canada

Il Ceta elimina i dazi di molti beni e servizi e protegge oltre 140 Indicazioni geografiche europee. Per diventare definitivo dovrà essere ratificato dagli Stati Ue, ma dal 1° aprile sarà applicato in via provvisoria. Guarda l'intervista all'eurodeputato Giovanni La Via
agroalimentare-made-in-italy-ortaggi-carne-olio-by-exclusive-design-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Mercato canadese si apre L'accordo Ceta, testo completo disponibile a questo link, eliminerà i dazi sulla maggior parte dei beni e dei servizi e prevede il mutuo riconoscimento della certificazione per una vasta gamma di prodotti. Il Canada aprirà il mercato degli appalti pu ...

Ogm, iniziata la causa Fidenato sulla coltivazione di mais Mon810 in Italia

La Corte Ue si pronuncerà sulla legittimità del divieto italiano del 2013 precedente alla possibilità accordata dalla Commissione europea di deroghe nazionali dell'aprile 2015
mais-pannocchia-by-smereka-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il caso Fidenato Gli agricoltori Fidenato e Taboga sono imputati in un procedimento penale in Italia per aver coltivato mais transgenico di tipologia Mon810 nel loro campo a Colloredo di Monte Albano in provincia di Udine. Dopo diverse sentenze italiane, il giudice del Tribunale di Udine si &egrav ...

Futuro della Pac, aperta una consultazione pubblica

La consultazione, lanciata dalla Commissione europea, resterà aperta tre mesi. I risultati serviranno all'esecutivo comunitario per la riforma della Politica agricola comune post 2018
bandiera-europea-europa-by-andrey-kuzmin-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Una consultazione pubblica sul futuro della Pac La Commissione europea apre una consultazione pubblica di tre mesi, disponibile a questo link, sull'ammodernamento e la semplificazione della Politica agricola comune (Pac). Possono parteciparvi agricoltori, organizzazioni, parti inte ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner