Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Efficacia sostenibile e senza residui

Oidio di cucurbitacee e solanacee: Karma® 85 di Certis Europe, a base di bicarbonato di potassio, risulta efficace, esente da Lmr e può essere applicato fino a un solo giorno dalla raccolta

Info aziende
certis-karma-orticole-apertura-2017.png

Karma® 85 di Certis, contro l'oidio delle colture orticole
Fonte foto: © Certis Europe

Dal primo momento in cui si è parlato di sostenibilità, la sfida per le aziende produttrici di agrofarmaci è divenuta quella di racchiudere in un solo prodotto qualità fra loro molto diverse: efficacia verso i patogeni, ovviamente, ma anche selettività per le colture, eccellente profilo residuale, sicurezza per ambiente, consumatori e operatori.
Il tutto, declinabile possibilmente anche sul fronte dell’agricoltura biologica. Una sfida quindi molto difficile, ma non impossibile.
 
Validato e promosso dalla sperimentazione e dagli usi di campo, Karma® 85 di Certis Europe si conferma infatti risposta moderna proprio a tale sfida, offrendo eccellente efficacia ed elevata affidabilità antioidica nelle diverse condizioni di campo cui normalmente si assiste quando si coltivino cucurbitacee e solanacee
 

Purezza e innovazione, in un solo prodotto

Le eccellenti performance di Karma® 85 sono dovute sia alle peculiarità intrinseche della sua sostanza attiva, il bicarbonato di potassio, contenuto in ragione dell'85%, sia ai molteplici punti di forza della specifica formulazione Hi-Tech messa a punto da Certis Europe. Karma® 85 presenta infatti un altissimo grado di purezza ed eccelle anche per quanto riguarda stabilità e solubilità, garanzie di massima efficacia fungicida, ma non solo.

Grazie infatti alla presenza di specifici coformulanti, appositamente sviluppati da Certis Europe, vengono esaltate anche l'omogeneità di copertura e l’adesività del trattamento alle superfici vegetali. Ciò perché Karma® 85 espleta anche un'azione tipica dei coadiuvanti, esaltando e sinegizzando quindi anche l'azione di altre sostanze attive eventualmente poste in miscela.

Attività Sinergica Di Karma 85 in miscela su zucchino. A sinistra: prodotto senza Karma in miscela e scarsa attività surfattante, con gocce di dimensioni notevoli ed evidente effetto run-off. A destra: miscela con Karma 85 e ottima attività surfattante con gocce appiattite e poco definite, con ridotto effetto run-off

Di ciò beneficia ovviamente anche l'adesività e la persistenza dei cristalli stessi di bicarbonato di potassio. Questi possono infatti riattivarsi e agire nuovamente sul patogeno ogni qual volta si creino condizioni di elevata umidità o di rugiada. Altro punto di forza del formulato Hi-Tech di Karma®85 è l’efficacia che si può ottenere anche a fronte di temperature ridotte, aspetto che ne aumenta di conseguenza anche la flessibilità d’impiego. Infine, va menzionata anche l’estrema pulizia dei frutti alla raccolta, sui quali non persistono né aloni né imbrattamenti.


Sicurezza e flessibilità d'impiego

Karma® 85 si qualifica soluzione d'avanguardia anche per quanto riguarda gli aspetti residuali e la sicurezza per operatori e consumatori. Grazie infatti all’assenza di Lmr e all’intervallo di sicurezza di un solo giorno, Karma® 85 permette di proteggere le colture anche quando esse si presentino a raccolta scalare. Ciò fa sì che l’antioidico di Certis Europe sia guardato con estremo interesse da chiunque debba articolare programmi di difesa il più possibile efficaci e affidabili nel tempo. Un’affidabilità che passa anche attraverso la massima attenzione al tema delle resistenze, punto sul quale Karma® 85 appare strumento di assoluta validità.
 
Dal punto di vista tossicologico, infine, il prodotto non presenta in etichetta alcuna classificazione, abbracciando anche in tal senso le richieste sempre più stringenti espresse sia dal mondo tecnico-agronomico, sia dalle filiere agroalimentari e dai consumatori.
 

Prevenire meglio che curare

Dal punto di vista agronomico Karma® 85 va applicato preferibilmente seguendo un approccio tecnico di tipo preventivo. Dal momento però che il prodotto agisce per contatto, esso mostra comunque un’ottima azione curativa ed eradicante anche su infezioni in corso.
 

Attività preventiva, curativa ed eradicante di Karma® 85

Vero specialista contro l’oidio di cucurbitacee e solanacee, Karma® 85 è registrato su zucchino, cetriolo e cetriolino, come pure su melanzana, pomodoro e peperone in coltura protetta. La dose di applicazione è di 3 Kg/ha, rispettando un intervallo fra i trattamenti di 7-8 giorni e utilizzando il prodotto in alternanza o in miscela con Systhane 4,5 Plus, Barkan®, Zefir® 25 WG e Takumi®, formulati che completano la gamma antioidici di Certis Europe per le colture orticole.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Kollant
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia
Irritec

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 7 dicembre a 134.345 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy