Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Soluzioni "optimali" per il controllo dei lepidotteri della frutta [video]

In attesa di registrazione, un nuovo formulato Syngenta con gli atout di Affirm e una formulazione innovativa
Info aziende
syngenta-stand-interpoma-2016-by-agncs.jpg

È nuova e innovativa, la formulazione in granuli idrodispersibili di Affirm specificatamente studiata per il controllo dei lepidotteri della frutta. A base di Emamectina benzoato (0,95%; in attesa di registrazione), agisce per contatto e ingestione e grazie alle sue caratteristiche è particolarmente adatto ai moderni programmi di produzione integrata assicurando ai frutticoltori produzioni in linea con le richieste della filiera agroalimentare. 

Durante Interpoma, al termine della presentazione tecnica aperta da Mauro Coatti e Stefano Ramella, rispettivamente Head of Specialty Crops e Product Biologist Insecticides di Syngenta, abbiamo intervistato Giuseppe Frova, asset manager Syngenta Italia, che ha delineato i vantaggi e le caratteristiche del nuovo formulato.

"A Interpoma, la decima edizione dell’importantissima fiera internazionale sulla melicoltura, Syngenta ha avuto il piacere di presentare una nuova soluzione per il controllo dei lepidotteri delle frutticole che verrà presto lanciata nel corso 2017. Si tratta di una soluzione "sicuramente innovativa": sicuramente, perché mantiene inalterate tutte le caratteristiche di Affirm, l’attuale formulato di Syngenta per il controllo dei lepidotteri delle colture frutticole - ma anche vite e orticole -, in una formulazione estremamente innovativa che permetterà la riduzione del dosaggio del 50% sulle pomacee con grandi vantaggi per l’utilizzatore e per il commerciante che potrà stoccare la metà dei volumi. Una formulazione in granuli idrodispersibili - tecnologia pepite di Syngenta - che si sciolgono perfettamente all’interno della botte, con indubbi vantaggi per l’agricoltore: una formulazione che è garanzia di qualità di Syngenta".

Nel corso dell'evento organizzato presso la fiera di Bolzano, con il coinvolgimento di oltre cento professionisti fra tecnici, ricercatori e produttori, le esperienze pluriennali di prova e utilizzo del formulato sono state presentate da Mauro Boselli del servizio fitosanitario della regione Emilia Romagna, e Gino Angeli della Fondazione Edmund Mach, mentre Paolo Borsa, technical crop manager Specialty crops Syngenta (foto sotto), ha commentato i risultati delle prove condotte presso i centri di saggio.

Syngenta nuova formulazione Affirm a Interpoma

Nell'ambito delle prove in campo l'agrofarmaco si è dimostrato efficace nel controllo di lepidotteri (Cydia pomonella, Grapholita molesta, Cydia spp.), intervenendo alle prime schiusure delle uova o al picco del volo. Attivo contro ricamatori (Adoxophyes sp., Pandemis sp., Argyrotaenia ljungiana, Archips sp.,Spilonota sp.), viene consigliato l'impiego su larve svernanti - alla ripresa dell'attività trofica in pre o post- fioritura - e sulle generazioni estive iniziando i trattamenti alle prime schiusure delle uova o al picco del volo. L'impiego contro fillominatori (Leucoptera scitella, Lithocolletis blancardella) è previsto alla comparsa delle prime mine.
Il rapido potere abbattente, unitamente al veloce assorbimento ed al movimento traslaminare che determinano la resistenza al dilavamento, contribuiscono ad una costanza di risultati e ad una efficace protezione delle colture.


La scheda del nuovo insetticida sarà disponibile al momento della registrazione.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 18 maggio a 132.253 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy