Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Il Gal Colli Esini S. Vicino cerca partner finanziario

Pubblicato un avviso pubblico per individuare un istituto di credito per i servizi finanziari necessari al funzionamento del Gruppo di azione locale marchigiano. La scadenza delle candidature è fissata al 25 luglio

gal-colli-esini-san-vicino-logo-paesaggio-by-gal-colli-esini-san-vicino-jpg.jpg

Il logo del Gal sullo sfondo di un paesaggio del suo territorio
Fonte foto: © Gal Colli Esini San Vicino

Il Gal Colli Esini S. Vicino, nelle Marche ha aperto un avviso pubblico per selezionare un partner finanziario per lo svolgimento delle sue attività.

L'obbiettivo del Gal è quello di individuare un istituto di credito con adeguate competenze e professionalità in grado di fornire alcuni servizi bancari e finanziari.

In particolare il Gal richiede tre servizi:
  • l'apertura di un conto corrente bancario dedicato a tutte le operazioni che verranno realizzate a valere sulla misura 19 "Sostegno dello sviluppo locale leader" del Psr e gli altri servizi accessori collegati allo svolgimento dell'attività del Gruppo di azione locale;
  • l'attivazione, su richiesta del Gal, di una apertura di credito di 100mila euro, con durata stimata di dodici mesi, per sostenere i costi connessi alla gestione delle spese di funzionamento in attesa che l'organismo pagatore Agea eroghi i fondi al gruppo. Inoltre il Gal fino al termine della programmazione del Psr potrà richiedere un ulteriore credito di 165mila euro della durata di venti mesi;
  • il rilascio di una polizza fideiussoria, da formulare secondo il modulo previsto da Agea, con un importo di 400mila euro. Polizza che verrà svincolata solo alla chiusura del procedimento amministrativo ed avrà efficacia sino alla data del rilascio dell'apposita autorizzazione, presumibilmente per un periodo pari a 7/8 anni dal rilascio della stessa.

Per questo avviso possono presentare la propria candidatura gli istituti di credito in possesso dei requisiti di idoneità morale, capacità tecnica ed economico-finanziaria. 

In particolare l'istituto di credito deve essere iscritto all'albo di cui all'articolo 13 del dlgs 385/1993, possedere l'autorizzazione di cui all'articolo 14 dello stesso decreto e disporre di almeno una filiale o uno sportello operativo nel territorio della provincia di Ancona o di Macerata.

Oltre a questo l'istituto che vuol presentare la sua candidatura non deve trovarsi in nessuna delle condizioni di esclusione previste dalla normativa antimafia, o delle condizioni di esclusione previste dall'articolo 80 del nuovo codice degli appalti come da dlgs 50/2016 e di non trovarsi in conflitto di interesse con le attività svolte dal Gal stesso, riuscendo ad essere in grado di provvedere direttamente alla conservazione della documentazione contabile per un periodo decennale per conto del Gal senza spese aggiuntive.

Le candidature dovranno essere presentate entro il giorno 25 luglio 2017. Per maggiori informazioni e dettagli si rimanda all'avviso pubblico pubblicato sul sito del Gal Colli Esini S. Vicino.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 21 settembre a 132.247 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy