Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Zuegg, sostenibilità dal campo alla tavola

Presente al Cibus di Parma, dal 5 all'8 maggio, l'azienda mira a diventare il principale esperto di frutta a livello europeo
Info aziende
zuegg-campi-frutta-sostenibilita-2013-2014.jpg
È il 1890 quando Maria Zuegg e Ernst iniziano il commercio delle mele esportando prodotti fino a mete quali San Pietroburgo. Oggi Zuegg coglie l'occasione di Cibus per presentarsi ad un pubblico di professionisti dell'agroalimentare italiano e internazionale con l'obiettivo di "diventare il principale esperto di frutta a livello europeo, forte di uno sviluppo sempre più sostenibile, in virtù del rispetto per la natura e dei suoi cicli, ma anche grazie ad un'ampia gamma di prodotti sani, naturali e buoni".

"Zuegg è da sempre sinonimo di tradizione, qualità e genuinità" aveva spiegato Oswald Zuegg, presidente e amministratore delegato di Zuegg SpA ad AgroNotizie. "Tradizione nel lavorare e trasformare la frutta, dall'albero alla tavola".
La strategia di Zuegg prevede l'approvvigionamento diretto della frutta, basato su una politica di selezione e fidelizzazione dei fornitori e sull'integrazione verticale dei processi lavorativi (stabilimenti della prima trasformazione, frutta fresca - frutta surgelata; della seconda trasformazione, frutta surgelata - purea/concentrato di frutta e della terza trasformazione, prodotto finito), conservando pieno controllo sull'intero processo produttivo.
Ad esempio, a Luogosano (AV), a Elne (vicino a Perpignan, Francia) e a Werneuchen (Germania), viene lavorata la frutta fresca scelta tra quella cresciuta nei dintorni, elaborando semilavorati e preparati di frutta che saranno poi inviati agli altri stabilimenti del gruppo, Verona e Zörbig in Germania, per la produzione finale.

Il servizio agronomico di Zuegg è a disposizione gratuita degli imprenditori agricoli: fornisce assistenza tecnica durante tutto l'anno, consigliando cultivar e monitorando le pratiche agronomiche. Oswald Zuegg ricorda come sia stata avviata una "fattiva collaborazione con molte aziende agricole attente alla qualità, 30 delle quali si trovano in Irpinia e nelle vicinanze del nostro impianto di Luogosano in cui avvengono le prime fasi di lavorazione e trasformazione della frutta fresca. E questo per garantire ai nostri succhi e alle nostre confetture tutto il gusto e la qualità della frutta appena raccolta, soddisfacendo le esigenze dei consumatori, portandoli sempre più a conoscenza dei benefici del mangiare sano, facile, comodo e buono".
Grazie ad una piattaforma gestionale innovativa (QdC® - Quaderno di Campagna), lo staff tecnico accede via pc e tablet ai dati sulle produzioni per controllare in tempo reale le operazioni colturali svolte nei campi: un supporto in più per garantire la sostenibilità e la rintracciabilità nella filiera.

"La volontà della Zuegg di trasferire nei prodotti finiti la stessa genuinità del frutto fresco" dichiara Fausto Mucci, responsabile vendite Italia "si riconduce a una precisa responsabilità morale, da sempre avvertita in azienda, di voler seguire un percorso di educazione alimentare al fianco del consumatore che desideri nutrirsi in maniera corretta, per vivere bene e a lungo. Un sentire che, negli anni, si è mostrato in linea con lo sviluppo dei più moderni trend alimentari, che richiedono prodotti in grado di conciliare gusto a sano benessere".
La stessa politica ambientale di Zuegg prevede una condivisione di questo percorso con il consumatore, oltre alla prevenzione, controllo e riduzione degli impatti ambientali che risultano dall'attività svolta, impegnando le risorse disponibili secondo criteri di sviluppo sostenibile.
Oggi, le prospettive dell'azienda si ampliano, includendo la Russia, dove già nel 2010 è stato aperto un impianto di produzione di semilavorati per l'industria, e gli Stati Uniti, con la recente sottoscrizione di un importante accordo con una grossa catena americana grazie al quale, dalla seconda parte dell'anno, verranno portate negli USA le confetture Zuegg.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 23 marzo a 131.265 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy