Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Alluvione di Livorno, colpita anche l'agricoltura

Allagati fabbricati, stalle e magazzini, impianti danneggiati e coltivazioni e derrate distrutte. Chiesta l'attivazione delle procedure informatiche di segnalazione danni, ancora tutti da stimare

campo-maltempo-allagamenti-ristagno-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Un campo allagato
Fonte foto: © Matteo Giusti - AgroNotizie

Il nubifragio che nello scorso fine settimana ha travolto Livorno e tutto il territorio a Sud della città ha colpito anche l'agricoltura.

Le perdite più gravi rimangono ovviamente quelle delle vite umane, con nove persone morte tra cui un bimbo di quattro anni, di cui ieri, 13 settembre 2017, si sono celebrati i funerali.

Tra la notte di sabato 9 e domenica 10 settembre sono cadute in poco di due ore oltre 250 millimetri d'acqua, più di tutta quella caduta nella zona negli ultimi otto mesi, e su un terreno reso compatto e impermeabile da una siccità iniziata a primavera.

E se in città il bilancio provvisorio dei danni è di oltre 3,7 miliardi di euro, solo per le infrastrutture pubbliche, anche molte imprese agricole sono state seriamente danneggiate, in un'area compresa tra i comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo, i cui sindaci hanno già chiesto lo stato di emergenza al Governo.

I danni alle imprese agricole riguardano fabbricati, locali, strumenti, impianti invasi dall'acqua e dal fango, derrate distrutte in campo e in magazzino, e campi e coltivazioni sommerse.

La Coldiretti regionale ha iniziato a fare le prime valutazioni e ha già inviato alla regione una nota per far attivare nel tempo più breve possibile tutti gli interventi necessari per far ripartire le imprese.

In primo luogo, secondo l'associazione di categoria, sarà necessario valutare quali azioni potranno essere sostenute dagli strumenti di cui dispone la Protezione civile avviando, nello stesso tempo tutte le procedure per poter accedere alle risorse del Fondo di solidarietà nazionale.

Nella lettera è stato chiesto di attivare il nuovo sistema informatico di segnalazione di Artea che consente alle imprese agricole di dichiarare i danni subiti, in modo da individuare tutta l'area interessata dall'evento calamitoso e di attivare quanto prima la misura 5.2 del Psr per il risarcimento dei danni.

Ora quindi c'è solo da attendere le stime nel mentre che le persone lavorano per ripulire e risistemare quello che è possibile.

Fonte: Coldiretti Toscana

Autore: M G

Tag: maltempo agricoltura

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 21 settembre a 132.247 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy