Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Mille e uno eventi ad Agritechnica 2017

Appuntamenti dedicati a difesa e componentistica, momenti informativi, workshop, campus, incontri internazionali: gli ingredienti della prossima edizione che ha già registrato oltre 2.400 espositori
agritechnica-2015.jpg

Crescono le presenze estere ad Agritechnica
Fonte foto: Agritechnica

Il periodo pre-Agritechnica non potrebbe essere più promettente per la German Agricultural Society DLG, che conta già più di 2.400 espositori provenienti da 53 paesi differenti, registrati per l'edizione 2017.

Grande la soddisfazione espressa da Marie Servais, project manager della manifestazione, secondo cui le principali società del settore a livello mondiale saranno presenti con le loro ultime soluzioni all'evento in programma ad Hannover dal 12 al 18 novembre prossimi.

"I numeri registrati sono più o meno gli stessi del 2015, ma quest'anno ci sono state molte richieste anticipate da espositori e visitatori" afferma Marie Servais.
"Ci aspettiamo quindi di vedere nel prossimo autunno numerose innovazioni dedicate al settore agricolo professionale allacciarsi alla tematica 'Green future - Smart technology', promossa da Agritechnica 2017 quale spinta positiva per il mercato agricolo internazionale nel medio-lungo termine".
 
Marie Servais, project manager di Agritechnica


Agritechnica a gonfie vele

Il successo riscosso dalla rassegna risulta evidente se si considera la partecipazione estera, in continua crescita e al momento intorno al 60% sul totale.
I 1.438 espositori stranieri registrati provengono da Italia (in testa con 349 aziende), Paesi Bassi (104), Turchia (103), Cina (101), Francia (99), Polonia (66), Austria (64), Spagna (57), Regno Unito (54), Stati Uniti (45), Danimarca (40), Finlandia (38), Canada (38) e India (36), mentre i padiglioni dedicati ai vari Stati includono per la prima volta anche Danimarca e Irlanda, arrivando a rappresentare 17 paesi.

DLG interpreta l'alto livello di partecipazione estera come un chiaro segnale di quanto le imprese del settore siano sempre più orientate su scala globale e quindi desiderino partecipare alla kermesse per sviluppare legami in tutto il mondo e farsi largo su nuovi mercati.

In generale, l'elevata adesione di espositori è spiegata dalla German Agricultural Society con due argomentazioni. Agritechnica rappresenta non solo un luogo d'incontro unico per gli operatori del settore della meccanica agricola (agricoltori, terzisti e commercianti), ma anche una vetrina importante per i costruttori che approfittano della fiera per presentare le ultime soluzioni innovative sul mercato globale.
Contribuiscono al successo della manifestazione la localizzazione nel quartiere espositivo di Hannover e i numerosi e interessanti appuntamenti in programma. Andiamo a scoprirli.
 
Quartiere fieristico di Hannover (Germania)


Nuovo speciale "Future Crop Protection - Responsibility Needs Ideas"

L'agricoltura sostenibile - necessaria per riconciliare la produttività agricola con la protezione delle risorse e dell'ambiente - può essere applicata dagli agricoltori solo se questi dispongono di un know-how appropriato e di tecnologie idonee, oggi sempre più abbordabili.
In accordo con la tematica di quest'anno (Futuro verde - Tecnologia smart), Agritechnica mette in mostra le soluzioni tecnologiche e i trend che possono assicurare un incremento di produttività sostenibile in agricoltura.

Particolare attenzione sarà dedicata a modelli predittivi, sistemi di ugelli, controllo delle sezioni attraverso Gps, droni e robot per l'ottimizzazione della difesa delle piante all'interno dello speciale "Protezione futura delle colture - La responsabilità ha bisogno di idee", a cura di DLG ed Integrated Crop Production Information System ISIP.
Lo speciale rappresenta una piattaforma dove costruttori, istituzioni e partner potranno presentare le novità in termini di tecnologie e sistemi e dove i visitatori potranno confrontare dispositivi e prodotti in un unico spazio.


Systems and Components

Giunta alla terza edizione, questa sezione di Agritechnica informa i visitatori sulle ultime innovazioni nell'ambito di motori, trasmissionicabine, assali, idraulica, elettronica/meccatronica, ricambi e software.
Consapevole che la connessione e l'interazione ottimali tra componenti giocano un ruolo essenziale nel funzionamento delle macchine agricole, DLG Italia ha scelto come tematica di Systems and Components 2017 "Stay connected" e propone dialoghi con esperti e discussioni cooperative all'interno della sezione.
 
Logo di Systems and Components, a cura di DLG Italia


Momenti informativi per gli operatori forestali e... per i dealer

Ad Hannover, nel padiglione 26 e negli spazi aperti a Sud di tale padiglione, sono in programma anche dimostrazioni sulle tecniche di selvicoltura da adottare nei boschi rurali e, in particolare, sul trasporto di legname tagliato. I visitatori avranno così la possibilità di ammirare differenti veicoli per operazioni forestali in azione, partecipare a simulazioni sotto la guida di professionisti e reperire informazioni sulla gestione dei boschi rurali.

Il mondo dei concessionari sarà invece chiamato in causa all'"International dealer and service center", organizzato dalla German Agricultural Society in collaborazione con LandBauTechnik-Bundesverband (associazione federale di ingegneria agricola) e con il Climmar.
Questa piattaforma, potendo contare sulla partecipazione di esperti provenienti da differenti settori, sarà il luogo ideale dove stabilire contatti a livello globale e seguire dibattiti su diverse questioni, come ad esempio il comportamento della domanda di macchine di seconda mano nei differenti paesi del mondo.


La formazione al centro di Agritechnica 2017

Oltre all'"International Dealer and Service Center", DLG e LandBauTechnik-Bundesverband stanno preparando una nuova edizione dello speciale "Workshop Live", che informerà sui vari livelli di qualificazione richiesti alle figure del settore (apprendista, tecnico e specialista) attraverso dimostrazioni pratiche e servizi informazioni. L'obiettivo è far acquisire consapevolezza sull'importanza della formazione nel settore delle macchine agricole.

Altro evento dedicato alla formazione è la sezione "Campus and Career for education, careers and science", punto di partenza ideale per tutti gli operatori che cercano informazioni sui temi dell'occupazione, della carriera e della ricerca nel settore primario e sul Young Farmers Day. In più, alla prossima Agritechnica sarà presente per la prima volta uno stand incentrato sul "career path" nei giorni 15 e 16 novembre 2017.
 
Un momento di Agritechnica 2015


Il futuro del comparto agricolo sotto i riflettori

Agritechnica svolge un ruolo fondamentale nell'osservazione del futuro del settore primario, proponendo un programma ricco di congressi, workshop e forum internazionali.
Tra i diversi convegni, da segnalare la conferenza internazionale "Land.Technik-AgEng 2017" a cura di VDI Science Forum, che presenterà gli ultimi sviluppi della tecnologia utilizzata in agricoltura e i risultati aggiornati della ricerca i prossimi 10 e 11 novembre.

Altri appuntamenti dal carattere internazionale sono la serie di eventi dal titolo "Ag machinery international - Access to emerging markets", che si occuperà dei mercati agricoli in Cina, Iran, Kenya, Myanmar, Russia, Zambia, Tailandia e Ucraina, e l'European Youth and Student Day, organizzato da Young DLG in collaborazione con partner tedeschi e stranieri.


Agritechnica all'insegna dell'internazionalizzazione

La prossima edizione mette a disposizione tutto quello che serve agli ospiti internazionali in fiera.
Prevede infatti un'area "Match and Meet" per lo scambio di contatti internazionali e per la promozione della cooperazione e del business. La registrazione a "Match and Meet" può essere effettuata online a settembre, inserendo il profilo personale e specifiche richieste e proposte.

Inoltre, i visitatori provenienti da tutto il mondo potranno fare tappa all'International Visitors' Lounge - situato nel padiglione 21 - per incontrare i loro partner in affari, condurre meeting, pianificare il tour in fiera e accedere liberamente ad internet. Proprio su internet è disponibile uno speciale servizio informazioni multilingue, concepito da DLG per informare gli ospiti in modo veloce e dettagliato sugli eventi della rassegna.

Infine informazioni sugli espositori, sulle agenzie di viaggio, sui dettagli delle innovazioni in mostra quest'anno - rese note da metà settembre - e sul programma di appuntamenti internazionali si trovano sul sito web di Agritechnica 2017.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 3 agosto a 131.904 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy