La redazione di AgroNotizie

Alessio Pisanò

Alessio Pisanò

Corrispondente da Bruxelles

Nato nel 1982 a Lecce, cresciuto a Verona, dal 2008 vivo a Bruxelles dove lavoro come giornalista freelance e mi occupo di digital communication per singoli e associazioni. Scrivere di Europa non vuol dire scrivere di “Esteri”, è solo una parte di “Interni”, chi lo deve ancora capire se ne accorgerà di colpo un giorno. Parlare “di Ue” seriamente e senza luoghi comuni in Italia non è facile, ma noi ci proviamo.

Come ogni freelancer che si rispetti, le collaborazioni vanno e vengono. Attualmente scrivo per IlFattoQuotidiano.it, Italpress, e saltuariamente per Lettera43, L'Arena di Verona, Il Giornale di Vicenza, Left Avvenimenti, Il Salvagente. Lavoro come videomaker per EurActiv.it e, saltuariamente per Eunews.it. Da fine gennaio 2014 ho iniziato a collaborare con AgroNotizie. In questi anni ho scritto anche per Helpconsumatori, L'Indro e fino al dicembre 2012 ho curato una rubrica di attualità europea per la televisione online BobineTV.

Scrivo in inglese di Ecoinnovazione per il sito EcoAp della Commissione europea e per il The New Federalist, il magazine online dei giovani federalisti europei, le cui idee mi intrigano parecchio.

Gestisco tre blog: www.alessiopisano.com, uno su IlFattoQuotidiano.it e l'altro in inglese su BlogActiv.eu dove, ovviamente, scrivo sempre di Europa.

Cosa penso dell'Europa (o dell'Ue)? Che potrebbe essere la soluzione a tutti i mali... o quasi...

Sfoglia gli articoli di Alessio Pisanò

Contatta l'autore

Biologico, obiettivo 25% a livello Ue entro il 2030

Se oggi solo l'8,5% del terreno agricolo europeo è destinato al bio, con il Piano d'azione per la produzione biologica la Commissione europea vuole aumentare la percentuale. Per farlo sta studiando un sistema di incentivi a sostegno degli agricoltori
biologico-bio-campo-verde-trattore-by-valentinvalkov-adobe-stock-750x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

La Commissione europea ha adottato un Piano d'azione per la produzione biologica. L'obiettivo principale è destinare, entro il 2030, il 25% del terreno agricolo europeo all'agricoltura biologica. L'Italia oggi si attesta sul 15%, quarta in Europa. Si parla di incentivi per agricoltori dal 20 al 30% nella prossima Pac. Janusz Wojciechowski, commissario Ue all'Agricoltura: "Unica speranza per agricoltori di sopravvivere alla sfida coi grandi produttori". La situazione attuale Ad oggi solamente l'8,5% del terreno agricolo europeo è destinato all'agricoltura biologica con forti differenze tra un Paese e l'altro. L'Austria è leader con un 24,1% dei terreni coltivati a biologico, segue l'Estonia (20,6), la Svezia (20,3%) e l'Italia (15,2%). Male Paesi come Romania (2,4%), Polonia (3,3%) e Bulgaria (2,6%). Bassa la percentuale per grandi produttori come Francia (7%) e Spagna (9,3%). Obiettivo ...

Biodiversità: la nuova strategia dell'Ue per il 2030

Agricoltura al centro, promozione del maggese e degli spazi selvaggi, uso efficace dell'acqua, studio di nuovi modi di curare i terreni e protezione degli impollinatori. Le misure suggerite dalla Commissione Agricoltura
biodiversita-natura-ambiente-by-stefan-korber-fotolia-750x750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Agricoltura protagonista per la protezione della biodiversità, promuovere il maggese e gli spazi selvaggi, finanziare l'uso efficace dell'acqua nelle campagne, studiare nuovi modi di curare i terreni e proteggere gli impollinatori. Sono alcune delle misure suggerite dalla ...

Vino, al via nuove misure europee di sostegno

Aumento dei contributi europei, incentivi per vendemmia verde e riconversione delle vigne, flessibilità per ammassi privati e deroghe alle regole sulla concorrenza. Gli aiuti varranno fino al 15 ottobre 2021 e avranno effetto retroattivo a partire dal 16 ottobre 2020
vino-rosso-bicchieri-bottiglia-by-new-africa-adobe-stock-750x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Approvate nuove misure europee di sostegno al settore del vino. Aumentano al 70% i contributi europei, incentivi per vendemmia verde e riconversione delle vigne, flessibilità per ammassi privati e deroghe alle regole sulla concorrenza. Le nuove misure, dopo l'ok del Parlamento europeo, ...

Una Pac prolungata e sempre più green

Via libera dal Parlamento Ue all'estensione delle norme della Politica agricola comune al 2022 e approvazione del bilancio 2021-2027. Sbloccati anche gli 8,7 miliardi di euro destinati agli agricoltori e alle aree rurali
euro-soldi-cadono-banconote-aria-by-oleksandr-dibrova-adobe-stock-750x325

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Parlamento europeo ha approvato il bilancio 2021-2027 e l'estensione delle norme Pac al 2022. Questo voto e l'accordo raggiunto tra i leader europei la scorsa settimana permettono di sbloccare anche gli 8,7 miliardi di euro destinati agli agricoltori e alle aree rurali. I fondi saranno ...

Bilancio 2021-2027 e Next generation EU: c'è l'accordo

Via libera al bilancio Ue e ai fondi per l'agricoltura in seguito al ritiro del veto da parte di Polonia e Ungheria: all'Italia spetterebbero 1,22 miliardi. Ora si attende il voto del Parlamento europeo
soldi-banconote-arrotolate-euro-by-jeanluc-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Raggiunto un accordo sul bilancio 2021-2027 e sul Next generation EU che comprende oltre 10 miliardi di euro di aiuti agli agricoltori europei. All'Italia dovrebbero andare 1,22 miliardi, con un'attenzione particolare per il Sud. Una parte dei fondi già disponibili a gennaio ...

Pac, un balzo dal 2020 al 2022

Via libera dalla Commissione Agricoltura del Parlamento Ue all'estensione dell'applicazione delle norme esistenti della Politica agricola comune fino alla fine del 2022. Incluso anche il pacchetto agricolo del Next generation EU da 8 miliardi di euro
bandiera-ue-unione-europea-by-rustamank-adobe-stock-750x285

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Verso un accordo europeo per estendere l'attuale Pac, in scadenza a fine 2020, fino a fine 2022. Se in settimana i governi nazionali troveranno un accordo sul bilancio Ue 2021-2027, i pagamenti agli agricoltori non si fermeranno a fine anno e sarà dato il via agli anticipi del ...

Produzione agricola Ue: +2,4% nel 2019

In Italia invece diminuisce, ma si rafforza l'agroalimentare: risultati positivi nel Sud della penisola. I dati dell'ufficio statistiche Eurostat
frutta-verdura-agroalimentare-by-yanadjan-adobe-stock-750x282

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Aumenta la produzione agricola totale nell'Ue (+2,4%) nel 2019. In Italia invece diminuisce, mentre aumenta quella agroalimentare grazie alla produzione alimentare industriale. In controtendenza le regioni del Sud. Maggiori diminuzioni in Francia e Spagna, dati che contribuiscono a fare ...

Recovery fund, veto di Polonia e Ungheria sul bilancio Ue

Bloccata l'erogazione di oltre 10 miliardi di euro di aiuti agli agricoltori europei. All'Italia spetterebbero 1,22 miliardi
soldi-banconote-arrotolate-parete-by-bluedesign-adobe-stock-750x250

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il veto di Polonia e Ungheria al bilancio Ue 2021-2027 blocca anche l'erogazione di oltre 10 miliardi di euro di aiuti agli agricoltori europei. All'Italia dovrebbero andare 1,22 miliardi. Finanziamenti in primis per digitale e e giovani agricoltori, un occhio di riguardo per le regioni ...

Pac, via libera dal Parlamento europeo

Meno requisiti obbligatori green, risultati al centro dei finanziamenti, meno risorse per le grandi aziende e più fondi a piccoli e giovani agricoltori: l'europarlamento approva la sua posizione negoziale sulla Pac 2021-2027. Ora partono i triloghi
bandiera-europea-europa-by-andrey-kuzmin-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Parlamento europeo approva la sua posizione negoziale sulla riforma della Politica agricola comune (Pac) per il periodo 2021-2027. Meno requisiti obbligatori green ma incentivi per misure volontarie. I risultati al centro dei finanziamenti futuri, meno risorse per le grandi aziende e più ...

Next generation EU, finanziamenti in anticipo?

8 miliardi a partire dal primo gennaio 2021 e per due anni: la richiesta degli eurodeputati della Commissione Agricoltura Ue. Guarda la videointervista a Paolo De Castro
soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Next generation EU, gli eurodeputati Comagri chiedono un anticipo dei finanziamenti europei destinati all'agricoltura: 8 miliardi a partire dal primo gennaio 2021 e per due anni. 925 milioni la parte dedicata all'Italia. Priorità in investimenti verdi, nel sociale e nella ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner