Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Alessio Pisanò

Alessio Pisanò

Corrispondente da Bruxelles

Nato nel 1982 a Lecce, cresciuto a Verona, dal 2008 vivo a Bruxelles dove lavoro come giornalista freelance e mi occupo di digital communication per singoli e associazioni. Scrivere di Europa non vuol dire scrivere di “Esteri”, è solo una parte di “Interni”, chi lo deve ancora capire se ne accorgerà di colpo un giorno. Parlare “di Ue” seriamente e senza luoghi comuni in Italia non è facile, ma noi ci proviamo.

Come ogni freelancer che si rispetti, le collaborazioni vanno e vengono. Attualmente scrivo per IlFattoQuotidiano.it, Italpress, e saltuariamente per Lettera43, L'Arena di Verona, Il Giornale di Vicenza, Left Avvenimenti, Il Salvagente. Lavoro come videomaker per EurActiv.it e, saltuariamente per Eunews.it. Da fine gennaio 2014 ho iniziato a collaborare con AgroNotizie. In questi anni ho scritto anche per Helpconsumatori, L'Indro e fino al dicembre 2012 ho curato una rubrica di attualità europea per la televisione online BobineTV.

Scrivo in inglese di Ecoinnovazione per il sito EcoAp della Commissione europea e per il The New Federalist, il magazine online dei giovani federalisti europei, le cui idee mi intrigano parecchio.

Gestisco tre blog: www.alessiopisano.com, uno su IlFattoQuotidiano.it e l'altro in inglese su BlogActiv.eu dove, ovviamente, scrivo sempre di Europa.

Cosa penso dell'Europa (o dell'Ue)? Che potrebbe essere la soluzione a tutti i mali... o quasi...

Sfoglia gli articoli di Alessio Pisanò

Contatta l'autore

Biologico, la qualità prima di tutto

Il testo approvato dal Parlamento Ue, che dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio 2021, vuole garantire che vengano importati solo prodotti di alta qualità. Ma l'Italia ha votato contro perché chiedeva norme più restrittive
ortofrutta-frutta-verdura-biologico-by-monticellllo-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva il pacchetto di nuove norme Ue sul biologico con 466 voti a favore, 124 contrari e 50 astenuti. L'obiettivo di questo nuovo quadro normativo è quello di garantire che vengano importati in Ue solo prodotti biologici di alta qualità. Il testo concordato verrà approvato dal Consiglio dell'Unione europea ed entrerà in vigore dal 1° gennaio 2021.   La riforma della normativa Ue La revisione prevede controlli annuali antifrode per tutti gli operatori della filiera bio. I controlli si riducono a una volta ogni due anni nel caso in cui non venisse riscontrata alcuna infrazione per tre anni consecutivi. I produttori con aziende di modeste dimensioni, possono unirsi e chiedere certificazioni bio di gruppo al fine di ridurre i costi. Le deroghe che permettono l'utilizzo di semi convenzionali nella produzione biologica saranno eliminati entro il 2035. Le aziende agricole saranno autorizzate ...

Etichettatura, la decisione di Bruxelles

Approvato un regolamento Ue sull'indicazione dell'origine dell'ingrediente principale degli alimenti. Conseguenze per le norme nazionali già in vigore e critiche delle principali associazioni italiane
latte-etichetta-tracciabilita-origine-gpointstudio-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Paesi Ue approvano un nuovo regolamento esecutivo Ue sull'indicazione in etichetta dell'origine dell'ingrediente principale degli alimenti. Non si applicherà ai Dop, Igp e Stg e marchi registrati. Restano illesi i prodotti cosiddetti 'italian sounding'. Resta da ...

Pratiche agricole scorrette, verso una nuova direttiva

Obiettivo: fissare regole minime sul commercio agricolo in Europa. Tra le novità per l'Italia, la possibilità di denunciare in maniera anonima. L'intervista a Paolo De Castro
agroalimentare-cesto-cibo-spesa-by-monticellllo-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Verso una nuova direttiva che contrasti le pratiche commerciali agricole sleali. L'obiettivo della Commissione europea è stabilire regole minime sul commercio agricolo in Europa per evitare determinati fenomeni. Ogni paese membro potrà mantenere la propria normativa nazionale se ...

Fondi europei, Emilia Romagna all'avanguardia

Oltre sedici i milioni spesi e oltre ottanta i progetti finanziati nel 2016-2017. Paolo De Castro: "Esempio da seguire in tutta Europa"
soldi-banconote-arrotolate-euro-by-jeanluc-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Emilia Romagna all'avanguardia in Europa per innovazione e buon utilizzo dei fondi europei del Programma comunitario Europa 2014-2020. Oltre 16 milioni spesi e oltre 80 progetti finanziati nel 2016-2017, tra cui il catalogo verde, gestione residui allevamenti e digestato impianti ...

Pac post 2020, Copa-Cogeca: "Niente tagli al settore agricolo"

Le associazioni dei produttori agricoli europei chiedono un mantenimento totale del budget. Opposizione anche nei confronti del trattato con il Mercosur
banconote-soldi-euro-by-wolfilser-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Copa-Cogeca si oppone ad eventuali tagli al budget per la Pac post 2020. Gli agricoltori si trovano a dover affrontare sfide sempre più pressanti, dai cambiamenti climatici alla Brexit, ad un forte aumento della domanda alimentare. Non ci sono piani B, non ci possono essere tagli al ...

Viticoltura, tra sostenibilità e innovazione

Il settore sta andando sempre più verso un maggiore utilizzo di tecnologie come new breeding techniques e macchine semoventi, senza però dimenticare l'attenzione per i consumatori: le videointerviste
vite-vitigno-viticoltura-uva-by-bjorn-wylezich-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Sottolineata a Bruxelles la centralità della sostenibilità e della trasparenza nel settore vitivinicolo. Gli europarlamentari Paolo De Castro e Herbert Dorfmann hanno evidenziato la stretta connessione tra sostenibilità, innovazione e qualità del prodotto, i ...

Neonicotinoidi, l'Efsa conferma il rischio per le api

L'Autorità europea ha analizzato l'applicazione dei semi trattati, il consumo di acqua e i residui di polline e nettare di tre tipi di api. Ma il Copa Cogeca specifica che ora sta alla Commissione Ue e agli Stati membri decidere come procedere
api-apicoltura-by-photografiero-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

L'Efsa conferma: l'utilizzo dei neonicotinoidi è un pericolo per le api. Ma i produttori agricoli del Copa Cogeca specificano che i dati evidenziano come ora sta alla Commissione e agli Stati membri decidere come procedere. Restrizioni sull'utilizzo dei neonicotinoidi ...

Satelliti nel futuro dell'agricoltura

Monitorare dall'alto i raccolti, controllare l'andamento climatico e valutare le politiche europee: gli obiettivi del progetto Mars
satellite-by-nt-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Aumenta l'utilizzo dei satelliti in agricoltura. Il progetto europeo Mars punta ad usare la tecnologia spaziale per monitorare dall'alto i campi, il tempo atmosferico e l'efficienza delle politiche agricole. Periodicamente vengono pubblicati dei bollettini, che mostrano le ...

Biologico, al via la Lista europea

Presentata da Fibl Europe, contiene circa 7mila sostanze che il team di esperti ritiene compatibili ai dettami dell'Ue
ortofrutta-biologico-frutta-verdura-by-beats-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

L'Istituto di ricerca sull'agricoltura biologica (Fibl) ha presentato la Lista europea dei prodotti per l'agricoltura biologica, per aiutare agricoltori, produttori e commercianti di prodotti biologici. Al suo interno circa 7mila sostanze usate nell'agricoltura biologica che un ...

6 mar Zootecnia

Un'apicoltura europea da tutelare

Comparto sotto i riflettori per favorire il mercato Ue del miele e ricostruire la popolazione apicola: la risoluzione dell'Europarlamento
ape-api-impollinazione-apicoltura-by-viperagp-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione per favorire il mercato europeo di miele e per ricostruire la popolazione apicola. Uno dei punti principali è quello di fermare l'importazione di miele finto principalmente dalla Cina e presente nel 20% dei campioni prelevati alle ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 26 aprile a 138.717 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner