La redazione di AgroNotizie

Alessio Pisanò

Alessio Pisanò

Corrispondente da Bruxelles

Nato nel 1982 a Lecce, cresciuto a Verona, dal 2008 vivo a Bruxelles dove lavoro come giornalista freelance e mi occupo di digital communication per singoli e associazioni. Scrivere di Europa non vuol dire scrivere di “Esteri”, è solo una parte di “Interni”, chi lo deve ancora capire se ne accorgerà di colpo un giorno. Parlare “di Ue” seriamente e senza luoghi comuni in Italia non è facile, ma noi ci proviamo.

Come ogni freelancer che si rispetti, le collaborazioni vanno e vengono. Attualmente scrivo per IlFattoQuotidiano.it, Italpress, e saltuariamente per Lettera43, L'Arena di Verona, Il Giornale di Vicenza, Left Avvenimenti, Il Salvagente. Lavoro come videomaker per EurActiv.it e, saltuariamente per Eunews.it. Da fine gennaio 2014 ho iniziato a collaborare con AgroNotizie. In questi anni ho scritto anche per Helpconsumatori, L'Indro e fino al dicembre 2012 ho curato una rubrica di attualità europea per la televisione online BobineTV.

Scrivo in inglese di Ecoinnovazione per il sito EcoAp della Commissione europea e per il The New Federalist, il magazine online dei giovani federalisti europei, le cui idee mi intrigano parecchio.

Gestisco tre blog: www.alessiopisano.com, uno su IlFattoQuotidiano.it e l'altro in inglese su BlogActiv.eu dove, ovviamente, scrivo sempre di Europa.

Cosa penso dell'Europa (o dell'Ue)? Che potrebbe essere la soluzione a tutti i mali... o quasi...

Sfoglia gli articoli di Alessio Pisanò

Contatta l'autore

Mercato ortofrutticolo europeo: previsioni di primavera

Tiene la domanda interna di frutta e verdura, aumentano però i costi di produzione e le difficoltà di approvvigionamento
mele-mela-by-alik-mulikov-adobe-stock-750x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Tiene la domanda interna di frutta e verdura, ma aumentano i costi di produzione e le difficoltà di approvvigionamento. Lo rivelano le previsioni Ue di primavera sulla produzione europea di frutta e verdura. Il caso delle mele e delle arance mostra come la produzione made in Europe sia ormai assorbita dalla domanda dei cittadini europei e come l'import e l'export da fuori Europa siano crollati. Stesso trend per lo zucchero, con un terzo in meno nelle esportazioni. La produzione europea Freshfel Europe, l'associazione europea dei produttori di frutta e verdura, ricorda come in Europa si producono ogni anno circa 80 milioni di tonnellate di frutta e verdura destinate al mercato, di cui oltre 30 milioni al commercio intraeuropeo e 5 milioni per l'esportazione. La maggior parte della produzione, circa 55 milioni di tonnellate, viene consumata negli Stati membri in cui viene coltivata, dove viene ritenuta elemento chiave per una buona alimentazione. Minacce ...

SmartAgriHubs: un progetto per l'innovazione in agricoltura

Finanziato dall'Ue, vuole rafforzare la digitalizzazione del settore primario. E' stato aperto anche un bando affinché centri di innovazione digitale e piccole e medie aziende agricole possano presentare domanda entro il 3 giugno 2020
tecnologia-digitale-ag-tech-food-tech-startup-innovazione-by-ekkasit919-fotolia-750x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Rispondere con l'innovazione tecnologica alla sfida lanciata dal coronavirus al settore agroalimentare. Questo è lo scopo di SmartAgriHubs, il progetto finanziato dall'Unione europea per promuovere l'innovazione in agricoltura. A questo scopo è stato aperto un bando ...

Mercato cerealicolo europeo: previsioni di primavera

Annata d'oro per la produzione di cereali in Europa, non danneggiati dalla crisi da Covid-19. Si esporta grano e orzo e si importa mais. Aumenta la domanda di mangimi e si abbassa il prezzo dei fertilizzanti
orzo-spiga-cereali-by-vidady-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Ottima annata per la produzione di cereali in Europa, non danneggiati dalla crisi del coronavirus. Record per grano e mais. Sale anche la semina e il raccolto sale del 4,5%. Aumenta la domanda di mangimi mentre si abbassa il prezzo dei fertilizzanti. Si esporta grano e orzo, si importa mais. Per ...

Aiuti Ue per agricoltori e aziende in difficoltà

Possibilità di usare i fondi dello sviluppo rurale, aiuti all'ammasso privato di prodotti lattiero-caseari e carni e sostegno per i produttori di vino. Ok anche a 30 milioni di aiuti di Stato italiani. Il terzo pacchetto di misure proposte dalla Commissione Ue
soldi-banconote-monete-euro-by-elenar-fotolia-750x502

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Terzo pacchetto di aiuti Ue ad aziende e agricoltori europei. Possibile utilizzare i fondi dello sviluppo rurale non ancora usati per il sostegno economico. Aiuti all'ammasso privato di prodotti lattiero-caseari e carni. Sostegno economico e flessibilità per i produttori di ...

Mercato olivicolo oleario europeo: previsioni di primavera

La disponibilità d'olio resterà alta grazie a una produzione nella media e a molte giacenze. Cala la produzione europea, ma raddoppia quella italiana. I prezzi sono costanti in tutta l'Europa
olio-oliva-ecopim-studio-fotolia-750x506

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Previsioni del mercato dell'olio d'oliva europeo di primavera. Nonostante l'emergenza coronavirus e il conseguente blocco parziale della produttività, la disponibilità d'olio resterà alta grazie a una produzione nella media e a molte giacenze. Cala la ...

Politica agricola comune, slitta l'entrata in vigore?

La Commissione Agricoltura ha proposto che l'entrata in vigore della nuova Pac sia spostata dal 2021 al 2023 ed ha chiesto un fondo extra da oltre 400 milioni per far fronte alla crisi da coronavirus. Ora la palla passa al Consiglio Ue
agricoltore-campo-grano-agricoltura-by-jackfrog-adobe-stock-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Nuova Pac 2021-2027: la Commissione Agricoltura del Parlamento europeo chiede un periodo transitorio fino al 2023. Tra le misure 'ponte', chiesto lo stop ai tagli della Pac, l'estensione dei pagamenti diretti agli agricoltori e per lo sviluppo rurale. Chiesto inoltre un fondo extra da ...

Mercato vinicolo europeo: previsioni di primavera

In Europa cala il consumo generale di vino. Tengono i consumi privati ma crollano ristoranti e agriturismi. Sono due le richieste rivolte alla Commissione Ue: un fondo di aiuti dedicato al comparto e più flessibilità delle regole Pac
vino-bottiglia-bicchieri-botte-paesaggio-tramonto-by-romolo-tavani-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Previsioni del mercato vinicolo europeo di primavera. Cala il consumo generale del vino in Europa: -108 milioni di ettolitri nel 2019-2020. Tengono i consumi privati ma crollano ristoranti e agriturismi. In Italia tre persone su dieci consumano meno vino. A livello Ue, bene l'export, ...

Coronavirus Vs stagionali agricoli

Una conseguenza dell'emergenza sanitaria è la mancanza di lavoratori stagionali nei campi. L'appello dei paesi e le misure già adottate
lavoratori-campi-lavoro-stagionale-by-pictures-news-adobe-stock-750x421

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

In Europa mancano i lavoratori stagionali agricoli a causa dell'emergenza coronavirus e della chiusura delle frontiere. In Italia la raccolta di frutta e verdura dipende da circa 370mila lavoratori provenienti dall'estero. La Commissione europea chiede ai governi di garantire ...

Covid-19: la ricetta della Commissione Ue per sostenere l'agricoltura

Più tempo per i pagamenti diretti, via libera agli aiuti di Stato al settore agricolo e corridoi verdi per garantire il commercio. Il video messaggio di Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea
soldi-banconote-monete-euro-by-elenar-fotolia-750x502

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Più tempo per i pagamenti diretti, flessibilità domande e via libera agli aiuti di Stato al settore agricolo. Queste le principali misure della Commissione Ue a sostegno dell'agricoltura europea colpita dalla crisi del coronavirus. Corridoi verdi per permettere il passaggio ...

Agroalimentare e Covid-19: le misure dell'Ue

Aiuti di Stato e corridoi verdi per far fronte all'emergenza coronavirus. Paolo De Castro: "Garantire l'unità del mercato unico e la libera circolazione degli stagionali"
supermercato-spesa-06photo-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Coronavirus, l'influenza economica sul commercio agroalimentare europeo. Aumenta la domanda di consumi privati di frutta, verdura e carne, mentre crolla quella destinata alla ristorazione. Male l'export di vino, già colpito da dazi Usa e Brexit. I corridoi verdi Ue salvano parte ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner