La redazione di AgroNotizie

Alessio Pisanò

Alessio Pisanò

Corrispondente da Bruxelles

Nato nel 1982 a Lecce, cresciuto a Verona, dal 2008 vivo a Bruxelles dove lavoro come giornalista freelance e mi occupo di digital communication per singoli e associazioni. Scrivere di Europa non vuol dire scrivere di “Esteri”, è solo una parte di “Interni”, chi lo deve ancora capire se ne accorgerà di colpo un giorno. Parlare “di Ue” seriamente e senza luoghi comuni in Italia non è facile, ma noi ci proviamo.

Come ogni freelancer che si rispetti, le collaborazioni vanno e vengono. Attualmente scrivo per IlFattoQuotidiano.it, Italpress, e saltuariamente per Lettera43, L'Arena di Verona, Il Giornale di Vicenza, Left Avvenimenti, Il Salvagente. Lavoro come videomaker per EurActiv.it e, saltuariamente per Eunews.it. Da fine gennaio 2014 ho iniziato a collaborare con AgroNotizie. In questi anni ho scritto anche per Helpconsumatori, L'Indro e fino al dicembre 2012 ho curato una rubrica di attualità europea per la televisione online BobineTV.

Scrivo in inglese di Ecoinnovazione per il sito EcoAp della Commissione europea e per il The New Federalist, il magazine online dei giovani federalisti europei, le cui idee mi intrigano parecchio.

Gestisco tre blog: www.alessiopisano.com, uno su IlFattoQuotidiano.it e l'altro in inglese su BlogActiv.eu dove, ovviamente, scrivo sempre di Europa.

Cosa penso dell'Europa (o dell'Ue)? Che potrebbe essere la soluzione a tutti i mali... o quasi...

Sfoglia gli articoli di Alessio Pisanò

Contatta l'autore

Nutriscore, il sistema di etichettatura della discordia

Nato in Francia e adottato da Germania, Belgio e Paesi Bassi, ha scatenato delle polemiche in Italia. Guarda le videointerviste raccolte da AgroNotizie
nutriscore-etichettatura-etichetta-by-amine1976-adobe-stock-550x500

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Nutriscore, l'etichetta alimentare a semaforo che fa tremare il made In Italy a tavola. Nato in Francia, adottato da Germania, Belgio e Paesi Bassi, rischia di diventare uno standard europeo. Ecco come funziona nel dettaglio. Serge Hercberg, padre del Nutriscore, lo difende: "Non fa altro che tradurre in modo semplice informazioni già presenti in etichetta". Ma l'Italia insorge: nessuna indicazione sui reali consumi, meglio un sistema "a batteria". È un logo nutrizionale Il Nutriscore è un logo pensato e progettato da esperti francesi per essere esposto sulla parte anteriore delle confezioni alimentari. Esso mostra la qualità nutrizionale dei prodotti alimentari con un punteggio dalla A alla E e contrassegnato dai colori verde, giallo e rosso. Secondo Santé publique France - agenzia nazionale per la salute pubblica, che ha dato il via agli studi - il calcolo del punteggio viene effettuato su 100 grammi di ...

Pac e Green deal al centro del Consiglio Ue Agricoltura

La parola d'ordine è sostenibilità. Riflessione anche sui dazi con il segretario dell'Agricoltura americano Sonny Perdue
ambiente-by-romolo-tavani-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Green deal, budget europeo e piano strategico della Pac post 2020. Poi ancora un'agricoltura sostenibile sul profilo sociale, ambientale, economico e a tutela degli agricoltori. Questi i punti principali del Consiglio per l'Agricoltura di gennaio che ha visto i ministri europei fare il ...

27 gen Zootecnia

Lattiero caseario: previsioni della produzione agricola 2019-2030

Elaborate dalla Commissione Ue, evidenziano una crescita della produzione di latte, anche se rallenta. Aumento della produzione dei formaggi e del latte bio, riduzione del numero di bovini e bene le esportazioni di burro
latte-burro-latticini-lattiero-caseari-by-mizina-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Rallenta ma continua a crescere la produzione di latte, meno bovini da latte, aumenta la produzione di formaggi e latte bio e bene le esportazioni di burro. Questi i punti principali delle proiezioni 2019-2030 della produzione europea di latte e prodotti caseari. I paesi Ue guadagneranno ...

Mercati agricoli Ue, quali prospettive?

Aumento del bio e del chilometro zero, maggiori costi di produzione e meno terreni coltivabili. La relazione sull'andamento previsto fino al 2030
mondo-prezzi-mercati-mercato-globale-by-hankimage9-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Le prospettive sui principali mercati agricoli dell'Unione europea fino al 2030 prevedono un aumento del bio e del chilometro zero. Sempre meno i terreni coltivabili in Europa e aumentano i costi di produzione. Sale la produzione di soia, cereali e zucchero, cala il vino. Importanti le ...

Impollinatori, ridurre l'uso di fitosanitari

A chiederlo è la Commissione Ambiente del Parlamento Ue con una proposta di risoluzione che sottolinea alcune inefficienze dell'iniziativa europea per gli impollinatori
api-ape-by-oleksiy-ilyashenko-fotolia-750x536

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Gli eurodeputati della Commissione Ambiente chiedono un'ulteriore riduzione dell'uso di fitosanitari, più fondi per la ricerca e un migliore monitoraggio per salvare le api e in generale gli impollinatori in Europa. Il rischio è che l'iniziativa europea per gli ...

Ogm, il Parlamento europeo dice "no"

Rifiutata al Pe la proposta della Commissione Ue di autorizzare l'importazione di prodotti contenenti o costituiti da quattro Organismi geneticamente modificati resistenti agli erbicidi
bandiera-europea-europa-by-andrey-kuzmin-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Il Parlamento europeo dice no all'importazione di prodotti contenenti quattro Ogm. La posizione degli eurodeputati però non è vincolante per la Commissione europea che può decidere di andare avanti con l'autorizzazione. Gli eurodeputati temono un maggior utilizzo ...

Vino, inaugurato un osservatorio Ue

Coinvolge tutti i tipi di vino e ha come obiettivi quelli di contenere la volatilità dei prezzi, garantire una maggiore trasparenza sui mercati e una maggior tutela della qualità dei prodotti
vino-bicchieri-rosso-rosato-bianco-by-anaumenko-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Inaugurato un Osservatorio Ue sul vino. Coinvolti tutti i tipi di vino, compresi Dop e Igp. Gli obiettivi sono contenere la volatilità dei prezzi, maggiore trasparenza sui mercati e tutela della qualità dei prodotti. I produttori europei - italiani e francesi in primis –-sono i ...

Copa-Cogeca, un'italiana alla guida degli olivicoltori Ue

Xylella, reddito e rilancio del settore sono le priorità di Anna Rufolo, la nuova presidente al vertice del gruppo di lavoro olio di olive da tavolo della federazione delle aziende e delle cooperative agroalimentari europee
olio-oliva-olive-by-dusan-zidar-fotolia-750

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Sarà l'italiana Anna Rufolo la nuova presidente al vertice del gruppo di lavoro olio di olive da tavolo del Copa e Cogeca, la federazione delle aziende e delle cooperative agroalimentari europee. Reddito di olivicoltori, cambiamento climatico, standard di ...

Cimice asiatica e dazi Usa: le ultime dal Consiglio Ue

L'Italia ha portato in Europa l'attenzione sull'insetto e sui danni al settore frutticolo e non solo. Chieste anche iniziative concrete sui dazi Usa per impedire ripercussioni nei confronti dei produttori italiani. E intanto continua il dibattito sulla futura Pac
cimice-asiatica-halyomorpha-halys-by-marco-uliana-adobe-stock-750x501

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

L'Italia porta in Europa la questione della cimice asiatica. Stimati 500 milioni di euro di danni. Hogan: "Valutiamo un intervento". Attenzione particolare al settore della frutta. Continua intanto il dibattito sul bilancio della prossima Politica agricola comune. E sui dazi ...

Janusz Wojciechowski, via libera della Comagri Ue

Pac, biologico, benessere animale e New green deal tra le priorità del nuovo commissario polacco. E ora si attende la decisione finale dell'Europarlamento
janusz-wojciechowski-commissione-agricoltura-ue-ott-2019-fonte-parlamento-europeo

Alessio Pisanò di Alessio Pisanò

Via libera della Comagri al nuovo commissario polacco all'Agricoltura Janusz Wojciechowski. A fine ottobre il voto dell'Europarlamento. Agricoltura biologica, sostegno alle aziende familiari, attenzione ai pagamenti agricoli, benessere animale, no alla rinazionalizzazione della Pac e ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner