Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri
Peronospera pomodoro

Discussione avviata giovedì 5 giugno 2008 - 19:47 • viste: 7444 • risposte: 11

Peronospera pomodoro

Scritto giovedì 5 giugno 2008 - 15:34

Ho alcune piante di pomodoro attaccate dalla peronospera, alcune hanno macchie necrotiche sul gambo ed ho asportato le foglie malate. Ho fatto un trattamento con rame. La domanda è: si possono salvareo è conveniente sostituirle?
Ringrazio anticipatamente. Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto sabato 7 giugno 2008 - 07:39

Ciao Claudio,
se sei certo si tratti di peronospora, trattale con Curzate più Ridomil gold R; eventualmente aggiungi un insetticida che potrebbe essere il Decis (dosi consigliate dai produttori). Queto trattamento andrà ripetuto altre due volte sempre distanziati di circa 12/15 giorni ma questo dipende dalle caratteristiche termoigrometriche della zona. Non esagerare con le concimazioni azotate che favoriscono i funghi.
Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto martedì 10 giugno 2008 - 10:00

Contro la peronospera si può intervenire solamente con la prevenzione. Nulla toglie che con prodotti a base rameica (poltiglia bordolese) sia possibile fermarla.
Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto giovedì 19 giugno 2008 - 12:27

Signori, questo è un anno difficile almeno nel Chietino per la Peronospora, Alternaria e Botrite, vista l'alta umidità.
Io mi salvo ancora con Vincare e una piccola dose di rame cuprico e se qualcunoconosce dei prodotti migliori mi faccia sapere.
Ciao, Germano.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto lunedì 23 giugno 2008 - 22:05

Caro Felice,
sarei molto curioso di sapere il motivo per cui consigli di spargere Deltametrina, così a caso per prevenire un ipotetico attacco di chi sa che parassita. I trattamenti contro gli inseti devono essere eseguiti a regola d'arte e non a caso senza neanche la presenza del fitofago. ti ricordo che il decis è a base di deltamethrin che è un piretroide di sintesi ed ha uno spettro d'azione molto ampio, impatta su quella che è l'entomofauna presente uccidendo molti insetti utili, la cui scomparsa comporta un ulteriore necessità di effettuare trattamenti. Lo sai che le eco-trap della Intracem-bio sono imbevute di questa roba e che incredibilmente possono essere utilizzate nel biologico: quelle esche proteiche che dovrebbero attirare i ditteri di interesse come la mosca della frutta o dell'olivo emettono sostanze ammoniacali che attirano ogni sorta di insetto e fanno pulito di tutto e in più dovrebbero essere smaltite come rifiuto speciale! Scusate, ma questa è roba che scotta! Per favore utilizziamo gli insetticidi nel migliore dei modi.
Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto martedì 24 giugno 2008 - 22:41

Curit linea electis è sicuramente il prodotto migliore. Costituito da Mancozeb+Fenamidone+Iprovalicarb.Mancozeb agisce per contatto, mentre Iprovalicab agisce per via endoterapica sul metabolismo degl aminoacidi con azione preventiva, curativa, eradicante ed antisporulante. Fenamidone agisce con attività preventiva e curativa, si lega tenacemente alle cere delle foglie, inibendo la fosforilazione ossidativa a livello dei mitocondri con azione anche su Alternaria. Anche Melody trio (Mancozeb, Iprovalicarb e Fosetil), Forum Gold (Dithianon e Dimetomorf), R6 Veritas (Fenamidone+Fosetil), Elicio (Fenamidone+Rame) e Previcur Energy (Promocarb+Fosetil) sono ottimi. Non consiglio Ridomil e congeneri per problemi di resistenza.
Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto giovedì 3 luglio 2008 - 10:55

Volevo riferire che in annate difficili come questa, a causa delle ripetute piogge, si evidenziano i limiti degli agrofarmaci che vanno integrati con altre misure. Quindi alternare spesso i p.a. per eitare resistenze, usare sempre e molto il rame come base per inspessire la cuticola fogliare, fare concimazioni equilibrate, scegliere attentamente gli ibridi da coltivare in quanto esistono diverse sensibilità varietali.
Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto giovedì 3 luglio 2008 - 12:30

Dopo diversi anni di coltivazione con i pomodori, confermo a pieno la tua teoria.
Ciao, Germano.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto giovedì 3 luglio 2008 - 15:04

E' vero che se si utilizza il rame durante la fioritura del pomodoro, i fiori possono cadere e quindi è meglio effettuare trattamenti con altre sostanze chimiche per combatter la peronospora del pomodro?
Grazie. Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto domenica 6 luglio 2008 - 17:25

Salve Carlo,
ma Curit linea electis non è classificato solo come antiperonospico della vite?
Saluti, Guido.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto venerdì 24 ottobre 2008 - 14:09

Come metodo preventivo, visto che sono obbligato a piantare sempre nello stesso posto e concimo il terreno con scarti di cucina, è sbagliato disinfettare il terreno con qualche prodotto tipo Idrato diCalcio?
Grazie. Saluti.

rispondi

RE: Peronospera pomodoro

Scritto domenica 26 ottobre 2008 - 11:01

Ciao Claudio, io sono Carmelo Di Stefano e sono il responsabile di zona della società KAYEN Srl; quando hai bisogno di informazioni sui trattamenti o sulle concimazioni, scrivimi pure una mail all'indrizzo consulenzagronomica@libero.it.
Ad ogni modo, il trattamento con solo rame non basta per curare le tue piante di pomodoro perché il rame è un anticrittogamico di sola copertura e non è sistemico; quindi, la prossima volta ti consiglio di eseguire il trattamento con Ridomil Gold MZ, alla dose di 250 gr/hl (cioè 3 Kg/ha), in miscela con Topas Combi, alla dose di 350 gr/hl. Mi raccomando non dimenticare di aggiungere sempre il bagnante Entravon, alla dose di 50 gr/hl.
I suddetti prodotti sono della società Syngenta.
Saluti.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner