Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri: Miscela Boro/Rame
Discussione avviata lunedì 4 dicembre 2017 - 11:57 • viste: 474 • risposte: 2

Miscela Boro/Rame

Scritto lunedì 4 dicembre 2017 - 12:57

Salve,
si può miscelare il Manniplex Boro con l'idrossido di rame (Copperland)?
Grazie per le risposte

rispondi

RE: Miscela Boro/Rame

Scritto mercoledì 13 dicembre 2017 - 11:40

f.ansalone wrote:

Salve,
si può miscelare il Manniplex Boro con l'idrossido di rame (Copperland)?
Grazie per le risposte

Giro la risposta del nostro responsabile linea Manni-Plex:"Nella mia esperienza di 8 anni di impiego dei prodotti Manni-Plex, ho sempre usato miscelare Manni-Plex Boro con qualsiasi tipo di prodotto rameico: ossicloruri, solfati di rame neutralizzati, idrossidi e idrossidi+ossicloruri, sistemici rameici. Tutto è sempre andato bene, impiegando il rame nel rispetto delle condizioni di impiego del prodotto rameico stesso: sensibilità della coltura al rame, fase fenologica, condizioni climatiche (per esempio è sconsigliabile con le attuali basse temperature),dose rapportata anche al tipo di volume di irrorazione usato. Infine facendo attenzione alle precauzioni di compatibilità espresse in etichetta. Nel caso del prodotto in oggetto l’etichetta consiglia di non impiegare con agrofarmaci a reazione alcalina.
Manni-Plex Boro è un concime subalcalino-alcalino (perché adatto al pH del floema)e contiene adjuvant che ne migliorano enormemente la miscibilità. E’ questa la ragione della sua buona miscibilità con i prodotti rameici in genere.
Nel caso specifico di questo prodotto rameico è prudente fare un JAR test di compatibilità prima dell’impiego della miscela a causa della diversa durezza delle acque di miscelazione
E della concentrazione alla quale si usano i prodotti.
Esempio di JAR test (semplificato)
1)   acqua + Manni-Plex Boro a concentrazione di impiego
2)   acqua + prodotto rameico a concentrazione di impiego
3)   acqua + prodotto rameico +Manni-Plex Boro (aggiunto sempre per ultimo)
Attendere 30 minuti e se non ci sono flocculazioni o depositi c’è compatibilità."
Cordiali saluti

rispondi

RE: Miscela Boro/Rame

Scritto mercoledì 13 dicembre 2017 - 12:30

agruppo wrote:

[quote="f.ansalone"]Salve,
si può miscelare il Manniplex Boro con l'idrossido di rame (Copperland)?
Grazie per le risposte

Giro la risposta del nostro responsabile linea Manni-Plex:"Nella mia esperienza di 8 anni di impiego dei prodotti Manni-Plex, ho sempre usato miscelare Manni-Plex Boro con qualsiasi tipo di prodotto rameico: ossicloruri, solfati di rame neutralizzati, idrossidi e idrossidi+ossicloruri, sistemici rameici. Tutto è sempre andato bene, impiegando il rame nel rispetto delle condizioni di impiego del prodotto rameico stesso: sensibilità della coltura al rame, fase fenologica, condizioni climatiche (per esempio è sconsigliabile con le attuali basse temperature),dose rapportata anche al tipo di volume di irrorazione usato. Infine facendo attenzione alle precauzioni di compatibilità espresse in etichetta. Nel caso del prodotto in oggetto l’etichetta consiglia di non impiegare con agrofarmaci a reazione alcalina.
Manni-Plex Boro è un concime subalcalino-alcalino (perché adatto al pH del floema)e contiene adjuvant che ne migliorano enormemente la miscibilità. E’ questa la ragione della sua buona miscibilità con i prodotti rameici in genere.
Nel caso specifico di questo prodotto rameico è prudente fare un JAR test di compatibilità prima dell’impiego della miscela a causa della diversa durezza delle acque di miscelazione
E della concentrazione alla quale si usano i prodotti.
Esempio di JAR test (semplificato)
1)   acqua + Manni-Plex Boro a concentrazione di impiego
2)   acqua + prodotto rameico a concentrazione di impiego
3)   acqua + prodotto rameico +Manni-Plex Boro (aggiunto sempre per ultimo)
Attendere 30 minuti e se non ci sono flocculazioni o depositi c’è compatibilità."
Grazie.
Ha detto che il trattamento rameico nn va effettuato con temperature basse perché può risultare fitotossico. Quale é il range di temperatura in riferimento al quale é sconsigliato il trattamento ?

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia
Irritec