Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri
Calce tronchi

Discussione avviata mercoledì 20 febbraio 2008 - 18:45 • viste: 27413 • risposte: 4

Calce tronchi

Scritto mercoledì 20 febbraio 2008 - 22:55

Salve a tutti,
ho un agrumeto e qualche pianta inizia a presentare problemi di allupatura (almeno così mi hanno detto); se somministro della calce sul tronco risolvo qualcosa? A cosa serve pitturare l tronco?
Datemi un consiglio su cosa fare, ho paura che si diffonda su tutto l'appezzamento.
Grazie.

rispondi

RE: Calce tronchi

Scritto lunedì 10 marzo 2008 - 11:36

Sarebbe bene effettuare, nella parte bassa della chioma e nel terreno, un trattamento con prodotti rameici, come la poltiglia bordolese all'1% o gli ossicloruri a dosi equivalenti. Essi risultano i pi indicati come efficacia e persistenza.
Le zoospore del patogeno risultano sensibili a dosi basse, di rame. Sarebbe necessario effettuare un secondo trattamento.
Per evitare fitotossicità per la pianta conviene sostituire il rame con Captafol o Captano.
Speriamo bene!
Giuseppina Scarito

rispondi

RE: Calce tronchi

Scritto lunedì 10 marzo 2008 - 12:02

Gent.mo Sig. Ilardi
Contro l'allupatura causata da Phytophthora conviene effettuare (limitatamente alla parte bassa della chioma degli agrumi e al terreno su cui la chioma si proietta, specie dove ritagna nel terreno molta umidità, dovuta a sesti stretti o per portamento basso della chioma e dove viene adottata la pratica della "non lavorazione" del terreno) un solo trattamento con prodotti rameici come la poltiglia bordolese all'1% o gli ossicloruri a dosi equivalenti. Le zoospore di Phytophthora, infatti, sono sensibili a dosi di rame molto basse. Se si dovesse rendere necessario un secondo trattamento, e se si sospettassero probabili casi di fitotossicità da parte del rame esso può essere sostituito con Captan o Captafol.
Saluti.

rispondi

RE: Calce tronchi

Scritto mercoledì 19 novembre 2008 - 18:20

Se hai problemi di marciume al colletto e alle radici, devi scalzare il colletto delle piante con la zappa fino a trovare le prime grosse radici. Prepara poi, una soluzione di Ridomil Gold R gr 100 in10-12 litri d'acqua, con un innaffiatoio distribuisci la soluzione per metà alla base del tronco (nella buca) e per l'altra sul terreno sotto tutta la proiezione della chioma. In alternativa, puoi usare Ridomil, in dose kg 1 in 5 lt d'acqua, avendo cura di spennellare tutto il tronco, compresa la parte scalzata. In primavera in presenza di nuova vegetazione usa Aliette gr 300 per hl di acqua, per irrorazioni alla chioma 8-10 lt di soluzione per pianta; se sono piante adulte, fai questi trattamenti e lascia sempre il colletto della pianta ben scalzato e pulito, elimina eventuali ristagni idrici con delle scoline che farai in autunno, continua con un trattamento annuale di aliette (come sopra) e vedrai come le piante ti miglioreranno.
Saluti.

rispondi

RE: Calce tronchi

Scritto sabato 31 gennaio 2009 - 13:32

Ciao,
l'imbiancamento con calce dei tronchi serve per diminuire i problemi di scottatura della corteccia nei periodi caldi. Una buona soluzione sarebbe eliminare le parti malate e disinfettarle con oltiglia bordolese.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner