Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!

Merpan 80 WDG e la Bolla del pesco

Bene bloccare le infezioni fin dalla fase di 'rottura gemme', ma anche estinguere il patogeno a fine stagione preserva la coltura per l'anno successivo

Info dalle aziende
makhteshim-merpan-80-wdg-confezioni.jpg Il captano secondo Makhteshim

Ogni anno lascia una qualche eredità sull'anno successivo. Nel bene e nel male. Per questo la difesa contro la Bolla del pesco si deve impostare sia con un approccio di tipo estintivo sia di tipo preventivo. Il primo, abbattendo in autunno l'inoculo del patogeno, risulta fondamentale per il contenimento della malattia nella primavera successiva; il secondo decima invece ciò che è sopravvissuto l'anno precedente, contenendolo sin dalla sua prima comparsa nel frutteto. Merpan 80 WDG, a base di captano, si presta ottimamente alla bisogna.

 

Autunno, la stagione delle foglie morte


Errore pensare che i conti siano chiusi a raccolto avvenuto. I patogeni restano infatti in campo anche quando i frutti siano già in magazzino. Per quanto concerne i trattamenti estintivi questi vanno eseguiti tra la caduta delle foglie e la fine dell’inverno. La massima efficacia si ottiene con umidità relative sopra il 75% e temperature maggiori a 3°C. In tale fase Merpan 80 WDG va utilizzato alla dose di 300 g/hl. Dotato di una buona persistenza d’azione, è attivo anche contro Corineo e possiede inoltre attività collaterale contro i Cancri del pesco.

 

Primavera senza sorprese


La difesa preventiva prevede un'applicazione di Merpan 80 WDG (a 300 g/hl) a partire dalla “rottura gemme“ seguita da un secondo trattamento a “bottoni rosa” (a 150 g/hl). Le applicazioni vanno eseguite anche in previsione di pioggia o di nebbia persistente, quando le infezioni sono maggiormente favorite. La massima attività si raggiunge infatti utilizzando un fungicida dotato di buona persistenza 7-9 giorni prima dell’infezione. Grazie alla sua prolungata persistenza d’azione e alla buona resistenza al dilavamento, Merpan 80 WDG nella fase di bottoni rosa è in grado di esplicare anche un certo contenimento della Monilia. Infine a "caduta petali" può essere necessario un ulteriore trattamento a base di Merpan 80 WDG per la protezione dei frutticini, soprattutto di quelli particolarmente sensibili come quelli glabri (nettarine).

 

Ulteriori vantaggi di Merpan 80 WDG


Nei periodi su esposti Merpan 80 WDG è utilizzabile in miscela con olio minerale. Inoltre, è utilizzabile durante la potatura in quanto, a differenza di altri fungicidi, non risulta irritante per esposizione dopo l’applicazione.
 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Newsletter

Ricevi le notizie più importanti direttamente via e-mail

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy