Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Gestione del terreno
Terreno per Acidofile

Discussione avviata venerdì 12 febbraio 2010 - 22:08 • viste: 2743 • risposte: 1

Terreno per Acidofile

Scritto venerdì 12 febbraio 2010 - 22:08

Buonasera a tutti!Molto felice
sono Daniele e voglio chederVi se questa informazione letta su un forum é vera. Ho letto che somministrando dello zolfo bagnabile, ad un terreno a pH normale o alcalino, lo fà dientare più acido e adatto alle acidofile... Che ne dite Voi? Vorrei sapere la dose e i modi...
Sono Interessato!
Grazie a tutti e buona serata!
Daniele

rispondi

RE: Terreno per Acidofile

Scritto lunedì 11 aprile 2011 - 15:30

daniele_nicky83 wrote:

Buonasera a tutti!Molto felice
sono Daniele e voglio chederVi se questa informazione letta su un forum é vera. Ho letto che somministrando dello zolfo bagnabile, ad un terreno a pH normale o alcalino, lo fà dientare più acido e adatto alle acidofile... Che ne dite Voi? Vorrei sapere la dose e i modi...
Sono Interessato!
Grazie a tutti e buona serata!
Daniele

Leggo solo ora e mi permetto di intervenire: la pratica delle solfitazioni e dunque l'apporto di zolfo di cava o comunque del banale zolfo in forma polverulenta o ventilato, che costa meno, rappresenta un rimedio agronomico che peraltro allevia i sintomi ma non elimina la causa, cioè la costituzione chimica del nostro substrato il quale è e rimarrà tale se non a fronte di sforzi spesso antieconomici. Normalmente l'applicazione la si associa all'uso del solfato di ferro in quanto lo stesso si rende più efficace in ambiente acido o sub acido, dosandolo al 20% del solfato stesso mentre per le applicazioni in pieno campo è buona norma l'intervento unito a quello dell' apporto di dosi consistenti di sostanza organica mineralizzata in quantità variabili a seconda del risultato da ottenere e ovviamente delle caratteristiche chimica del substrato di partenza, nell'ordine anche di qualche quintale per ettaro.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner