Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Diserbo delle colture
Spollonatura con glifosate

Discussione avviata sabato 1 maggio 2010 - 19:44 • viste: 3415 • risposte: 2

spollonatura con glifosate

Scritto sabato 1 maggio 2010 - 17:44

Chiedo informazioni in relazione a fitotossicità del glifosate sul vigneto, in particolare, se non si esegue una spollonatura preventiva prima del trattamento disebante (a base di glifosate con dosagio 1,5 litri/100 l di acqua), quali ripercussioni negative a breve o lungo termine posso avere sulle viti.
In attesa ringrazio e invio

Distinti Saluti

Francesco

rispondi

RE: spollonatura con glifosate

Scritto lunedì 10 maggio 2010 - 10:24

Ciao francesco, il glifosate su vigneto può essere fatto senza conseguenze fino alla fase fenologica di "grano di pepe", cmq la fitotossicità la vedi dalla foglia "prezzemolata" del vigneto, cioè che i arriccia ai bordi, per aiutare la pianta a disintossicarsi usa alghe e molibdeno, mandi marco.

rispondi

RE: spollonatura con glifosate

Scritto domenica 13 giugno 2010 - 11:20

francesco3 wrote:

Chiedo informazioni in relazione a fitotossicità del glifosate sul vigneto, in particolare, se non si esegue una spollonatura preventiva prima del trattamento disebante (a base diglifosate con dosaggio 1,5 litri/100 l di acqua), quali ripercussioni negative a breve o lungo termine posso avere sulle viti.
In attesa ringrazio e invio

Distinti Saluti

Francesco

Se il glifosate, essendo sistemico, viene a contatto con i polloni verdi avrai senza dubbio ripercussioni sulla vite. Ti consiglio di eseguire la spollonatura e lasciare il tempo di cicatrizzare, in alternativa puoi usare il Basta, che non porta conseguenze e viene usato anche come spollonante.
Tomaso

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner