Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Varietà vegetali
Nocciole amare

Discussione avviata sabato 7 febbraio 2009 - 11:20 • viste: 7254 • risposte: 5

nocciole amare

Scritto sabato 7 febbraio 2009 - 11:20

Ho due piante di nocciole che già da due o tre anni producono bene ma quasi tutte le nocciole sono immangiabili perchè di un sapore amaro.
Sarei grato se qualcuno potesse darmi delle indicazioni

rispondi

RE: nocciole amare

Scritto giovedì 12 febbraio 2009 - 13:18

ilgermoglio@tin wrote:

Ho due piante di nocciole che già da due o tre anni producono bene ma quasi tutte le nocciole sono immangiabili perchè di un sapore amaro.
Sarei grato se qualcuno potesse dari delle indicazioni

Salve, la mia opinione è che le sue nocciole siano attaccate dall'insetto Gonocerus acutengulatus, il quale essendo una cimice, quando si nutre inietta delle sostanze all'interno della nocciola la quale rimane più piccola e presenta un gusto amaro. Comunque mi dovrebbe indicare in quale zona si trova e quale vegetazione è presente.

rispondi

RE: nocciole amare

Scritto venerdì 13 febbraio 2009 - 09:17

agroingegnere wrote:

ilgermoglio@tin wrote:
Ho due piante di nocciole che già da due o tre anni producono bene ma quasi tutte le nocciole sono immangiabili perchè di un sapore amaro.
Sarei grato e qualcuno potesse darmi delle indicazioni

Salve, la mia opinione è che le sue nocciole siano attaccate dall'insetto Gonocerus acutengulatus, il quale essendo una cimice, quando si nutre inietta delle sostanze all'interno della nocciola la quale rimane più piccola e presenta un gusto amaro. Comunque mi dovrebbe indicare in quale zona si trova e quale vegetazione è presente.

Le piante in questione si trovano in Valtellina/Valchiavenna in zona pedemontana nelle vicinanze dunque di boschi misti di castagni, aceri e betulle.
Mi sorge una domanda: sulla nocciola, non si nota niente? Oppure ci sono dei segni che possono far pensare ad un attacco dell'insetto che lei cita?

rispondi

RE: nocciole amare

Scritto sabato 14 febbraio 2009 - 11:12

Le piante in questione si trovano in Valtellina/Valchiavenna in zona pedemontana nelle vicinanze dunque di boschi misti di castagni, aceri e betulle.
Mi sorge una domanda: sulla nocciola, non si notaniente? Oppure ci sono dei segni che possono far pensare ad un attacco dell'insetto che lei cita?[/quote]

Sulle nocciole si dovbrebbe notare una sostanza di colore marrone scuro quasi nera, che imbratta le mani soprattutto nel periodo estivo quando i frutti non sono ancora maturi, ma si può osservare sino a maturazione. Oltre a questa caratteristica la parte edule della nocciola dovrebbe essere non completamente sviluppata (cioè non occupa l'intero volume nel guscio) e si presenta raggrinzita.

rispondi

RE: nocciole amare

Scritto lunedì 16 febbraio 2009 - 07:21

agroingegnere wrote:

Le piante in questione si trovano in Valtellina/Valchiavenna in zona pedemontana nelle vicinanze dunque di boschi misti di castagni, aceri e betulle.
Mi sorge una domanda: sull nocciola, non si nota niente? Oppure ci sono dei segni che possono far pensare ad un attacco dell'insetto che lei cita?

Sulle nocciole si dovbrebbe notare una sostanza di colore marrone scuro quasi nera, che imbratta le mani soprattutto nel periodo estivo quando i frutti non sono ancora maturi, ma si può osservare sino a maturazione. Oltre a questa caratteristica la parte edule della nocciola dovrebbe essere non completamente sviluppata (cioè non occupa l'intero volume nel guscio) e si presenta raggrinzita.[/quote]

La ringrazio molto per i suoi consigli, vista la sua disponibilità le chiedo anche se è possibile eventualmente intervenire e con quali prodotti.
Grazie ancora

rispondi

RE: nocciole amare

Scritto martedì 17 febbraio 2009 - 15:20

Buona giornata a tutti.
Gli insetticidi oggi disponibili per la difesa del nocciolo sono:
- azadiractina
- beauveria bassiana
- bifentrin
- etofenprox
- lambda-cialotrina
- olio minerale
- pirtrine
- rotenone
- spinosad
- thiacloprid
Queste info le poi comunque ottenere direttamente on-line su Fitogest Fitogest PRO Fitogest.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner