Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Fruttiferi
Nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Discussione avviata giovedì 6 maggio 2010 - 11:43 • viste: 4948 • risposte: 5

nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto giovedì 6 maggio 2010 - 09:43

Buongiorno, siamo un'azienda che produce ghiaccio in busta, cioè quello che viene usato in caso di lieve trauma.
Utiliziamo fertilizzante nitrato di ammonio AMNITRA TM di Yara
con AZOTO(N) TOTALE 342%
di cui:
AZOTO (N) NITRICO 17,3%
AZOTO (N) AMMONIACALE 16,9%
Sapete dirmi se dal 27 giugno 2010 in base al nuovo regolamento 552/2009 questa sostanza e' ancora ammessa???
Per favore aiutateci, anche il Ministero della Salute non riesce a risponderci.
Ciao Stefano

rispondi

RE: nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto domenica 16 maggio 2010 - 10:29

iridium wrote:

Buongiorno, siamo un'azienda che produce ghiaccio in busta, cioè quello che viene usato in caso di lieve trauma.
Utiliziamo fertilizzante nitrato di ammonio AMNITRA TM di Yara
con AOTO(N) TOTALE 34,2%
di cui:
AZOTO (N) NITRICO 17,3%
AZOTO (N) AMMONIACALE 16,9%
Sapete dirmi se dal 27 giugno 2010 in base al nuovo regolamento 552/2009 questa sostanza e' ancora ammessa???
Per favore aiutateci, anche il Ministero della Salute non riesce a risponderci.
Ciao Stefano

Ciao,
io lavoro nell'ufficio tecnico di un'importante azienda italiana di fertilizzanti e altri prodotti per piante. Ho avuto diversi problemi poco tempo fa per alcune sostanze pericolose e mi sono trovato molto bene nel parlare con questa persona al ministero:

Dr.ssa Scimonelli
email : Reach2@sanita.it
tel 06 59943326

Prova a contattarla, è molto disponibile e competente.

Comunque, secondo me, si potrà tranquillamente vendere, ma con delle restrizioni. Nel vostro caso, a parere, mio vi toccherà ottenere una licenza o un'autorizzazione conforme alla direttiva 93/15/CEE del Consiglio.

Poi dimmi com'è andata!

Saluti

rispondi

RE: nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto lunedì 17 maggio 2010 - 09:24

davide82 wrote:

iridium wrote:
Buongiorno, siamo un'azienda che produce ghiaccio in busta, cioè quello che viene usato in caso di lieve trauma.
Utiliziamo fertilizzante nitrato di ammonio AMNITRATM di Yara
con AZOTO(N) TOTALE 34,2%
di cui:
AZOTO (N) NITRICO 17,3%
AZOTO (N) AMMONIACALE 16,9%
Sapete dirmi se dal 27 giugno 2010 in base al nuovo regolamento 552/2009 questa sostanza e' ancora ammessa???
Per favore aiutateci, anche il Ministero della Salute non riesce a risponderci.
Ciao Stefano

Ciao,
io lavoro nell'ufficio tecnico di un'importante azienda italiana di fertilizzanti e altri prodotti per piante. Ho avuto diversi problemi poco tempo fa per alcune sostanze pericolose e mi sono trovato molto bene nel parlare con questa persona al ministero:

Dr.ssa Scimonelli
email : Reach2@sanita.it
tel 06 59943326

Prova a contattarla, è molto disponibile e competente.

Comunque, secondo me, si potrà tranquillamente vendere, ma con delle restrizioni. Nel vostro caso, a parere, mio vi toccherà ottenere una licenza o un'autorizzazione conforme alla direttiva 93/15/CEE del Consiglio.

Poi dimmi com'è andata!

Saluti


Grazie davide82, ti farò sapere al più presto.
Ciao
Stefano

rispondi

RE: nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto lunedì 17 maggio 2010 - 18:18

iridium wrote:

davide82 wrote:
iridium wrote:
Buongiorno, siamo un'azienda che produce ghiaccio in busta, cioè quello che viene usato in caso di lieve trauma.
Utiliziamo fertilizzante nitrato d ammonio AMNITRA TM di Yara
con AZOTO(N) TOTALE 34,2%
di cui:
AZOTO (N) NITRICO 17,3%
AZOTO (N) AMMONIACALE 16,9%
Sapete dirmi se dal 27 giugno 2010 in base al nuovo regolamento 552/2009 questa sostanza e' ancora ammessa???
Per favore aiutateci, anche il Ministero della Salute non riesce a risponderci.
Ciao Stefano

Ciao,
io lavoro nell'ufficio tecnico di un'importante azienda italiana di fertilizzanti e altri prodotti per piante. Ho avuto diversi problemi poco tempo fa per alcune sostanze pericolose e mi sono trovato molto bene nel parlare con questa persona al ministero:

Dr.ssa Scimonelli
email : Reach2@sanita.it
tel 06 59943326

Prova a contattarla, è molto disponibile e competente.

Comunque, secondo me, si potrà tranquillamente vendere, ma con delle restrizioni. Nel vostro caso, a parere, mio vi toccherà ottenere una licenza o un'autorizzazione conforme alla direttiva 93/15/CEE del Consiglio.

Poi dimmi com'è andata!

Saluti


Grazie davide82, ti farò sapere al più presto.
Ciao
Stefano

Ciao Davide82, ho contattato la D.ssa Scimonelli, la quale mi ha messo in contatto con altre persone, le quali mi hanno confermato che non potremmo più utilizzare questo prodotto.
Purtroppo il nitrato di ammonio agitato in acqua la fa precipitare a - 8,5 gradi, utilizzando urea o acido citrico arriviamo a + 4-5 gradi. La differenza è notevole.
Ci vorrebbe una miscela fra urea e nitrato d'ammonio ma che il nitrato rimanga sotto la soglia del 16% di azoto totale.
Hai qualche miscela particolare?
Ciao Stefano

rispondi

RE: nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto lunedì 24 maggio 2010 - 19:39

Prova a miscelare circa 45% di ammonio nitrato con dell'urea (55%)... E poi prova a scioglierli in acqua... Ma attenzione, tendono a impaccare miscelati...

Oppure prova con cira 45% di ammonio nitrto con 55% di ammonio cloruro...

Dopo dimmi... da chimico son curioso...

Ciao

rispondi

RE: nitrato di ammonio e regolamento 552/2009

Scritto martedì 25 maggio 2010 - 07:42

davide82 wrote:

ascolta prova a miscelare cira 45 % di ammonio nitrato con dell'urea(55 %)...e poi prova a scioglierli in acqua...ma attenzione tendono a impaccare miscelati..

oppure prova con cia 45 % di ammonio nitrato con 55 % di ammonio cloruro...

dopo dimmi...da chimico son curioso....

ciao

Ciao Davide, effettivamente questa prova dobbiamo farla,
se facciamo un miscuglio di nitrato di ammonio (azoto totale 34,2%) e ne mettiamo il 45% ed il 55% di urea, il tenore di azoto in peso derivato dal nitrato di ammonio dovrebbe scendere al 15,75% per cui in base al regolamento 552/2009 dovremmo essere sotto la soglia del 16%.

facciamo prova e poi ti faccio sapere
ciao Stefano

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner