Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Produzione integrata
Morte continua di piante di pesco

Discussione avviata venerdì 5 giugno 2009 - 01:14 • viste: 7128 • risposte: 5

morte continua di piante di pesche

Scritto venerdì 5 giugno 2009 - 23:14

Salve,
sapete dirmi perchè in molte zone le piante di pesche seccano in continuzione? A maggio è il periodo piu critico. A me intere macchie di frutteti. E' un problema che hanno tutti i produttori d pesche.
Grazie

rispondi

RE: Morte continua di piante di pesco

Scritto sabato 6 giugno 2009 - 13:42

Ciao,
quando effettui il trapianto di un pesco, dai un'occhiata se c'è presenza di Armillaria o Rosellina sulla radice. La prima si presenta con una muffa bianca, la seconda rendendo barboso e maleodrante l'apparato radicale! Controlla anche se le radici sono senza peli radicali!

Sappimi dire.?

rispondi

RE: Morte continua di piante di pesco

Scritto domenica 7 giugno 2009 - 14:08

Il terreno non presenta nessuna anomalia anzi, le piante al primo anno vanno benissimo. Dicono che é un cancro che si svilluppa e si diffonde a pochi cm sotto terra e non esiste nessuna cura.

rispondi

RE: morte continua di piante di pesche

Scritto mercoledì 17 giugno 2009 - 20:37

giancarlosimi wrote:

Il terreno non presenta nessuna anomalia anzi, le piante al primo anno vanno benissimo. Dicono che é un cancro che si svilluppa e si diffonde a pochi cm sotto terra e non esistenessuna cura.


Il pesco su franco non sopporta il ristoppio.

rispondi

RE: Morte continua di piante di pesco

Scritto martedì 23 giugno 2009 - 14:44

giancarlosimi wrote:

Salve,
sapete dirmi perchè in molte zone le piante di pesche seccano in continuzione? A maggio è il periodo piu critico. A me intere macchie di frutteti. E' un problema che hano tutti i produttori di pesche.
Grazie

Ciao,
non so se sarà utile, anche in Sardegna anni fa abbiamo avuto un problema simile, non solo il pesco ma tutti i legni dolci come susino, mandorlo e albicocco. Il fenomeno non ha risparmiato alberi giovani e neppure centenari come il mandorlo. Nel nostro caso il responsabile è un coleottero, sconosciuto sino ad allora in Sardegna; è infatti molto comune nel continente, località di provenienza d'alberi giovani. Rimedio: Una volta estirpato l’albero, nella fossa risultante abbiamo posto un prodotto granulare (quello che si usa contro il grillotalpa). Lo stesso preparato lo utilizziamo preventivamente distribuendolo alla base della pianta, da marzo a giugno, interrandolo con una leggera zappatura.
Ciao!

rispondi

RE: Morte continua di piante di pesco

Scritto sabato 29 marzo 2014 - 22:37

Ciao
hai notato gommosi sul tronco?
Hai moria di piante anche giovani e apparentemente sane ?

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner