Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri
Mal dell'esca

Discussione avviata venerdì 4 gennaio 2013 - 08:59 • viste: 1943 • risposte: 4

mal dell'esca

Scritto venerdì 4 gennaio 2013 - 09:59

Uva Sapete darmi consigli... Aiuto...

rispondi

RE: mal dell'esca

Scritto venerdì 4 gennaio 2013 - 17:30

Che sesto d'impianto hai? Pergola? Guyot? Quanto è esteso il problema? Una percentuale, a occhio, delle viti colpite?

rispondi

RE: mal dell'esca

Scritto sabato 12 gennaio 2013 - 14:50

faccia-73 wrote:

Uva Sapete darmi consigli... Aiuto...

Evita tagli di grosse dimensioni, disinfetta tagli e forbici con prodotti contenenti rame, segna le piante sospette e portale via dal vigneto.

rispondi

RE: mal dell'esca

Scritto sabato 12 gennaio 2013 - 20:01

Forse potrebbe essere un piano eccessivamente drastico, potrebbe semplicemente potarle a parte, spaccare il tronco e tenerlo aperto e successivamente passare con rame. Si fa da anni ormai.

rispondi

RE: mal dell'esca

Scritto sabato 12 gennaio 2013 - 20:33

matteodc91 wrote:

Forse potrebbe essere un piano eccessivamente drastico, potrebbe semplicemente potarle a parte, spaccare il tronco e tenerlo aperto e successivamente passare con rame. Si fa da anni ormai.

Purtroppo le viti colpite da questa malattia non si riescono a risanare. Uno dei tanti metodi provati era quello di tagliare al di sotto del punto in cui era penetrato il patogeno e allevarne un pollone. Siccome molte viti subiscono la forma cronica della malattia con la morte improvvisa della pianta in estate, la potatura a parte è si consigliata ma è bene eliminare le piante in quanto sono comunque portatrici di infezione.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner