Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Gestione del terreno
lavorazione del terreno in un frutteto.

Discussione avviata martedì 20 gennaio 2015 - 12:57 • viste: 7480 • risposte: 7

Vavorazione del terreno in un frutteto

Scritto martedì 20 gennaio 2015 - 13:57

Salve,
ho bisogno di un consiglio per me importantissimo.
Ho un frutteto ad uso familiare di due ettari. Terreno alluvionale, compatto e argilloso.
Naturalmente lo tengo inerbito ma, per migliorarlo e arearlo, uso la tecnica del sovescio negli interfilari. Per anni abbiamo usato un motocoltivatore con la fresa ma non ne siamo mai stati soddisfatti dato che, come tutti sanno, lascia quella suola liscia di terra sotto la parte smossa. Ci siamo decisi e, per fare meno fatica, abbiamo comprato un trattorino ISEKI TU 1600. Per lavorare il terreno (anche per fare un orto), ci hanno consigliato un estirpatore, ma è stata una vera e propria delusione: andava meglio la fresa del motocoltivatore, questo aggeggio lascia una gran parte del terreno non lavorato (nello spazio tra le lame) e poi penetra solo di 5 - 6 centimetri. Lo voglio cambiare, che mi consigliate?
Grazie a tutti

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto

Scritto martedì 20 gennaio 2015 - 20:06

Salve,
sono Daniele, anche io ho un terreno con le stesse caratteristiche del tuo, argilloso e molto compatto; io uso un coltivatore a sette punte, che rompe il terreno e lascia i solchi aperti in modo tale che lo stesso arieggi e si mantenga asciutto. Sul fatto che penetra solo 5-6 centimetri non so come lo usi. Io collego al sollevatore di un cingolato e regolo la profondità a mio piacimento. Ti devo dire che mi trovo bene e non ho mai avuto problemi.

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto.

Scritto martedì 20 gennaio 2015 - 21:08

Grazie per la risposta, scusa ma che cosa è un coltivatore a sette punte? E' un attrezzo che posso attaccare al mio trattorino? Dopo che lavori il terreno così, che fai, usi la fresa per sminuzzare ancora di più la terra?
Grazie di nuovo

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto.

Scritto martedì 20 gennaio 2015 - 22:23

Scusa se mi sono espresso in maniera superficiale e non sono entrato nei dettagli. Per quanto riguarda il coltivatore puoi fare una ricerca su internet, così lo vedi e ti fai un'idea più precisa, rispetto a spiegartelo, ti segnalo un sito dove cercarlo “Siciltiller coltivatori”, lo trovi alla prima pagina sulla destra. Per quanto riguarda l'altra domanda cosa faccio dopo, a inizio estate dopo che il terreno si è asciugato passo l'erpice a denti vibranti, questo lo puoi trovare alla voce erpice su wikipedia, e lo trovi scorrendo la pagina (un pò in basso sulla destra). Passando l'erpice con il terreno asciutto le zolle si sminuzzano, ed il terreno viene come fresato, evitando così il problema che lamentavi per quanto riguarda l'uso della fresa, concetto che mi trova perfettamente d'accordo con te. Mi chiedevi se il coltivatore puoi attaccarlo al tuo trattore: credo di si, perchè tutti i trattori sono muniti di sollevatore idraulico.
Ciao a presto

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto.

Scritto mercoledì 21 gennaio 2015 - 08:12

Scusa ancora Daniele, praticamente il coltivatore è come l'estirpatore, solo che il mio ha i ruotini che io ho alzato al massimo, sperando che i denti entrassero più profondamente e mi sembra che lo spazio tra i denti sia maggiore, per cui si forma quella striscia di terreno non toccata dalla macchina, d'altronde non posso lavorare in maniera anche trasversale dato che ci sono i filari degli alberi. Grazie per la tua gentilezza, speriamo bene...

rispondi

RE: lavorazione del terreno in un frutteto.

Scritto mercoledì 21 gennaio 2015 - 19:24

Ciao sono DANIELE,da come mi dicevi non puoi lavorare il terreno in modo trasversale,sarei curioso di sapere che tipo di alberi hai e che distanza c'è tra le piante.

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto.

Scritto domenica 25 gennaio 2015 - 19:19

Mi intrometto, il coltivatore ha i denti elastici l'estirpatore no. Esistono coltivatori specifici per frutteto che avendo le ali mobili permettono di zig-zagare tra i fusti lasciando una minima porzione di suolo non lavorato.
Ciao

rispondi

RE: Lavorazione del terreno in un frutteto

Scritto lunedì 26 gennaio 2015 - 08:22

Il mio ha delle grosse molle, è un estirpatore Fara TL5. Ieri un amico l'ha visto e ci ha consigliato di riprovare, dato che il terreno non è lavorato da tempo, lui è fiducioso. Ora riproviamo, poi decideremo.
Grazie a tutti

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner