Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa e nutrizione
Help foglie gialle Lauroceraso

Discussione avviata giovedì 14 maggio 2009 - 02:08 • viste: 30059 • risposte: 6

Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto venerdì 15 maggio 2009 - 00:08

FogliaFogliasalve sono nuovo del forum ho da una settimana piantato 100 piante di circa 1,5 mt di laurusceraso a circa 60 cm di distanza a pieno sole.
Il vivaista dove le ho prese mi ha detto chenon sono malate e che devono cambiare le foglie.
Ma ho dei forti dubbi poichè gia da quando le ho messe a dimora presentano molte foglie gialle o parzialmente ingiallite.
Ho innaffiato ogni giorno i primi tre giorni abbondantemente e poi ho continuato a giorni alterni con meno abbondanza in quanto il mio terreno è abbastanza argilloso e comunque ricco di acqua di falda.
Due giorni fa ho concimato con Nitroposka Gold.
Spero che mi possiate aiutare a capire come far riprendere la mia siepe.

Grazie (in seguito posto le foto)?

rispondi

RE: Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto sabato 16 maggio 2009 - 09:41

Paesaggioverde.
Intanto Le devo dire che, la distanza tra pianta e pianta di Laurus cerasus che Lei ha usato, è sbagliata, la distanza giusta è di mt.1,00/1,20, inquanto il Laurus cerasus, essndo un arbusto di grande vegetazione, necessita di un sesto d'impianto maggiore.
Secondo quesito, il terreno. Lei ha un terreno argilloso, per cui l'acqua di innaffiamento o meteorica viene smaltita molto lentamente, e se si esagera con essa, si crea tra le radici ed il terreno un ambiente umido, asfittico, concausa dell'ingiallimento delle foglie con deperimento progressivo della pianta fino alla morte.
La tecnica di coltivazione suggerisce che, il terreno argilloso, prima o durante la piantumazione deve essere corretto con torba, sabbia e sostanza organica. Successivamente piantumare, spuntare le piante eccessivamente alte (mi sembra che Le sue fossero alte mt.1,50), diminuendo l'evapotraspirazione favorendo l'attecchimento, creare alla base delle piante una o più conche di compluvio, e far seguire un'abbondante innaffiatura, da ripetere ogni sette/dieci giorni in funzione dell'andamento stagionale della sua regione.
Nella fattispecie, visto che Lei ha già eseguito la piantunmazione, per cercare di salvare le sue piante, intanto le spunti con una leggera potatura della parte aerea, non le innaffi per un certo periodo di tempo, ma esegue subito una o più sarchiature al terreno in modo tale da rompere la crosta superficiale, favorendo così l'areazione delle radici.
Mi tenga informato, e se vuole mi può contattare anche sul mio sito web: www.ilmioverde.com
Cordiali saluti. Paesaggioverde

rispondi

RE: Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto sabato 16 maggio 2009 - 15:46

Grazie della risposta,
spero che con il suo aiuto di poter salvare la mia siepe.
Provo a inviarle delle foto, mezzo email sul sito delle foglie per evidenziare il problema.
Di quanto devo potare lepiante?
E in che maniera?
Il giardinaggio non è il mio lavoro, sono Elettricista.?

rispondi

RE: Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto domenica 24 maggio 2009 - 17:17

Controlli il pH della sua acqua di irrigazione, forse è troppo dura, il lauroceraso non vuole alti tassi di carbonati.
Saluti

rispondi

RE: HELP FOGLIE GIALLE LAURO CERASO

Scritto sabato 30 maggio 2009 - 12:43

piante.innocenti wrote:

Controlli il pH della sua acqua di irrigazione, forse è troppo dura, il lauroceraso non vuole alti tassi di carbonati.
Saluti

Scusate l'assenza dal forum ma sono tato fuori per lavoro.
L'acqua di irrigazione è effettivamente dura poichè ho una durezza di 30 gradi francesi.
Per quanto riguarda le piante temo di che non riuscirò a salvarle se il problema è questo (non posso montare un addolcitore per l'impianto di irrigazione, avrei dei costi di gestione altissimi).
Ci sono alternative per salvarle?Triste

daglella

rispondi

RE: Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto domenica 31 maggio 2009 - 15:06

A parte che l'acqua con 30 gradi francesi non è eccessivavente dura ma semmai media e perciò non c'è da disperarsi. Comunque un rimedio può essere di acidificare l'acqua con dei concimi chimici con efetto acido (a parte il nitrato di calcio e gli idrossidi che penso proprio che non vengano usati) tutti gli altri hanno effetto acido . Se non ha già concimato in precedenza ( il lauroceraso non vuole eccessi di concime .Provi con dei concimi ternari con più alto titolo di potassio a basse dosi , il potassio fà assimilare meglio il ferro e acidifica il terreno facendo rendere disponibili anche altri microelementi presenti nel substrato. Se invece ha già concimato molto in precedenza ,non so veramente come si possa fare se non dilavando un pò il concime in eccesso

rispondi

RE: Help foglie gialle Lauroceraso

Scritto domenica 31 maggio 2009 - 19:15

Grazie "Innocenti piante" della risposta.
io ho dato i primi giorni del trapianto, (mi sono scordato di dire che le piante erano di zolla), del concime granulare Nitrophoska Gold che ha composizione 5% (azzoto) N, 9% (fosforo)P, 15% (potassio) P e 2% (magnesio) Mg e 16% (zolfo) S.
Come dosaggio ho dato soltanto un pugno di granuli alla base di ogni pianta circa cinque giorni dopo il trapianto. Ad oggi sono 24 giorni che le ho piantate e 20 giorni sono trascorsi dalla concimazione, irrigo con frequenza di 2/3 giorni, non ho ancora provveduto a dare una parziale potatura. Domani provvedo anche se sono scettico in quanto su cento piante, venti hanno perso solo qualche foglia e sono verdi, una quarantina hanno perso totalmente le foglie, e una quarantina hanno tutte le foglie secche con qualche foglia di un verde pallido in basso.
non sò come publicare le foto sul forum come posso fare?

Alcuni mi hanno detto che le piante hanno sofferto per stress da trapianto in quanto di zolla e poichè in quei giorni (8 maggio 2009) nella piana di Lucca dove abito faceva molto caldo il giorno (circa 30°C) e le piante sono a pieno sole.

Posso continuare a concimare con Nitrophoska Gold e con che frequenza?

grazie daglella.Biologico

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner