Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Fruttiferi
Drupacee

Discussione avviata mercoledì 22 gennaio 2014 - 19:26 • viste: 2692 • risposte: 2

Drupacee

Scritto mercoledì 22 gennaio 2014 - 20:26

Salve a tutti,
volevo un'informazione. Ho un frutteto composto da circa 80 piante di drupaccee pesche, albicocche, prugne, ciliegie e dalle analisi che ho fatto al terreno risulta che è povero di calcio. Secondo voi queste piante hanno bisogno di calcio o no? Il mio terreno è risultato limoso-argilloso. Sarei molto felice se qualquno mi rispondesse.
Buona giornata a tutti.

rispondi

RE: Drupacee

Scritto giovedì 23 gennaio 2014 - 10:45

Buongiorno,
l'apporto in microelementi è importante in tutte le colture, orticole e frutticole che siano.
In particolare, per le drupacee, l'apporto in calcio è un valido aiuto per contenere la monilia, il "cracking" e per la maturazione del legno.
In sostanza concorre ad aumentare la resistenza alle avversità da parte della pianta.

E' importante considerare il momento di applicazione del calcio in quanto, da un certo punto in avanti, è assorbito dalle foglie ma non è più traslocato ai frutti.
L'apporto per via fogliare è bene che sia fatto da fine fioritura a frutto noce, in abbinamento con boro (per un migliore assorbimento).
Una buona pratica è l'apporto di calcio, fosforo e boro in post-raccolta (quando c'è il massimo assorbimento fogliare e traslocazione alle radici), per una buona maturazione del legno e maggior resistenza al gelo (riduzione dello spacco della corteccia).
Riguardo al suo apporto fogliare, ci sono teorie diverse: a mio parere è minimo il suo contributo, perchè il calcio è poco assorbito dalle radici e, da queste, è scarsamente traslocato ai frutti (dove serve!).

rispondi

RE: Drupacee

Scritto giovedì 23 gennaio 2014 - 20:01

Grazie mille per l'informazione e buona giornata!

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner