Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Diserbo delle colture
Diserbo su Pero Abate Fètel di 1 anno

Discussione avviata martedì 26 luglio 2011 - 10:36 • viste: 1911 • risposte: 3

Diserbo su Pero Abate Fètel di 1 anno

Scritto martedì 26 luglio 2011 - 12:36

Buongiorno,
posseggo un'impianto di pere Abate Fètel di 1 anno e siccome ho un pò di erba tra le piante sono indeciso su quale tipo di sostanza attiva usare per eliminarle. Qualcuno di voi potrebbe darmi un consiglio? I tecnici propongono di usare il solo Spotlight Plus ma questo non rende sulle erbe, sono quasi deciso ad utilizzare del solo Glifosate (30%) alla dose di 500 cc\hl.
Grazie per la cortese attenzione.

rispondi

RE: Diserbo su Pero Abate Fètel di 1 anno

Scritto martedì 26 luglio 2011 - 13:26

nicolamucchi wrote:

Buongiorno,
posseggo un'impianto di pere Abate Fètel di 1 anno e siccome ho un pò di erba tra le piante sono indeciso su quale tipo di sostanza attiva usare per eliminarle. Qualcuno di voi potrebbe darmi un consiglio? I tecnici propongono di usare il solo Spotlight Plus ma questo non rende sulle erbe, sono quasi deciso ad utilizzare del solo Glifosate (30%) alla dose di 500 cc\hl.
Grazie per la cortese attenzione.

Di che tipo di erba si tratta?

rispondi

RE: Diserbo su Pero Abate Fètel di 1 anno

Scritto martedì 26 luglio 2011 - 13:47

Si tratta di erba "mazzolina" e lo Spotlight non brucia questo tipo di infestante. Volevo provare col solo Glifosate anche se ho paura di bruciare le piante, seppur poco.

rispondi

RE: Diserbo su Pero Abate Fètel di 1 anno

Scritto martedì 26 luglio 2011 - 13:53

Guarda, il gliphosate sulle piante arboree tocca ben poco quindi i danni sono quasi indifferenti. In alternativa prova ad usare un diserbante selettivo solo per graminacee. Il mio consiglio é quello di tenere un inerbimento controllato, cioè far crescere l'erba di 20-30 cm e tagliarla e lasciarla sul terreno in modo da avere un continuo rilascio di sostanza organica.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner