Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa e nutrizione
concime quando

Discussione avviata sabato 24 dicembre 2011 - 20:18 • viste: 4302 • risposte: 6

concime quando

Scritto sabato 24 dicembre 2011 - 21:18

salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

rispondi

RE: concime quando

Scritto lunedì 26 dicembre 2011 - 16:59

Ciao,
veramente io so che adesso le piante sono in letargo; il concime è inutile, però forse puoi tagliare l'erba che c'è sotto per eventuali insetti che si possono annidare nel tronco poi c'è anche la calce agricola per il tronco va fatta adesso.
Ciao e auguri

rispondi

RE: concime quando

Scritto mercoledì 28 dicembre 2011 - 20:17

marcocaco99 wrote:

salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

Ciao sono Renato,
A riguardo della concimazione devi capire che cosa ti ha venduto il vivaiata, Ipotizzo che tu sia in possesso di un concime di tipo NPK (azoto fosforo potassio) con aggiunta di micro e meso elementi - Pertanto dovrebbe trattarsi di un fertilizzante a lenta cessione (o cessione programmata) che dura 6 mesi, concimando in gennaio/febbraio a marzo, al risveglio dal riposo vegetativo, ti ritrovi il terreno perfettamente concimato con i nutrimenti disciolti nel terreno disponibili per le tue piante - Qualora tu sia in possesso di un fertilizzante di tipo "Nitrophosca blu" ad azione rapida devi necessariamente concimare ai primi di marzo, - Ciao Renato

rispondi

RE: concime quando

Scritto mercoledì 28 dicembre 2011 - 20:36

renbartol wrote:

marcocaco99 wrote:
salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

Ciao sono Renato,
A riguardo della concimazione devi capire che cosa ti ha venduto il vivaiata, Ipotizzo che tu sia in possesso di un concime di tipo NPK (azoto fosforo potassio) con aggiunta di micro e meso elementi - Pertanto dovrebbe trattarsi di un fertilizzante a lenta cessione (o cessione programmata) che dura 6 mesi, concimando in gennaio/febbraio a marzo, al risveglio dal riposo vegetativo, ti ritrovi il terreno perfettamente concimato con i nutrimenti disciolti nel terreno disponibili per le tue piante - Qualora tu sia in possesso di un fertilizzante di tipo "Nitrophosca blu" ad azione rapida devi necessariamente concimare ai primi di marzo, - Ciao Renato

ciao allora il concime è fertorganico con azoto a cessione modulata della agrogel
composizione:azoto(n)organico11%
di cui azoto(n)organico solubile 5%
carbonio(c)organico40%
carbonio(c)organico estraibile/carbonio organico totale95%
ph <6
sostanza organica 70%

rispondi

RE: concime quando

Scritto mercoledì 28 dicembre 2011 - 20:51

marcocaco99 wrote:

renbartol wrote:
marcocaco99 wrote:
salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

Ciao sono Renato,
A riguardo della concimazione devi capire che cosa ti ha venduto il vivaiata, Ipotizzo che tu sia in possesso di un concime di tipo NPK (azoto fosforo potassio) con aggiunta di micro e meso elementi - Pertanto dovrebbe trattarsi di un fertilizzante a lenta cessione (o cessione programmata) che dura 6 mesi, concimando in gennaio/febbraio a marzo, al risveglio dal riposo vegetativo, ti ritrovi il terreno perfettamente concimato con i nutrimenti disciolti nel terreno disponibili per le tue piante - Qualora tu sia in possesso di un fertilizzante di tipo "Nitrophosca blu" ad azione rapida devi necessariamente concimare ai primi di marzo, - Ciao Renato

ciao allora il concime è fertorganico con azoto a cessione modulata della agrogel
composizione:azoto(n)organico11%
di cui azoto(n)organico solubile 5%
carbonio(c)organico40%
carbonio(c)organico estraibile/carbonio organico totale95%
ph <6
sostanza organica 70%


Ho capito di cosa si tratta, se vai nel sito di ilsagroup trovi tutte le indicazioni del caso, a mio modesto parere non cambia quasi nulla quando lo distribuisci nel terreno, se non trova i requisiti corretti (temperatura umidità relativa ec.) non si combina. Si tratta sicuramente di un ottimo prodotto, considera però che si tratto prevalentemento di azoto anche se siamo in presenza del 70% di carbonio.

Ciao Renato

rispondi

RE: concime quando

Scritto mercoledì 28 dicembre 2011 - 21:04

renbartol wrote:

marcocaco99 wrote:
renbartol wrote:
marcocaco99 wrote:
salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

Ciao sono Renato,
A riguardo della concimazione devi capire che cosa ti ha venduto il vivaiata, Ipotizzo che tu sia in possesso di un concime di tipo NPK (azoto fosforo potassio) con aggiunta di micro e meso elementi - Pertanto dovrebbe trattarsi di un fertilizzante a lenta cessione (o cessione programmata) che dura 6 mesi, concimando in gennaio/febbraio a marzo, al risveglio dal riposo vegetativo, ti ritrovi il terreno perfettamente concimato con i nutrimenti disciolti nel terreno disponibili per le tue piante - Qualora tu sia in possesso di un fertilizzante di tipo "Nitrophosca blu" ad azione rapida devi necessariamente concimare ai primi di marzo, - Ciao Renato

ciao allora il concime è fertorganico con azoto a cessione modulata della agrogel
composizione:azoto(n)organico11%
di cui azoto(n)organico solubile 5%
carbonio(c)organico40%
carbonio(c)organico estraibile/carbonio organico totale95%
ph <6
sostanza organica 70%


Ho capito di cosa si tratta, se vai nel sito di ilsagroup trovi tutte le indicazioni del caso, a mio modesto parere non cambia quasi nulla quando lo distribuisci nel terreno, se non trova i requisiti corretti (temperatura umidità relativa ec.) non si combina. Si tratta sicuramente di un ottimo prodotto, considera però che si tratto prevalentemento di azoto anche se siamo in presenza del 70% di carbonio.

Ciao Renato

in parole semplici tra febbraio/marzo sprago una dose di fertorganico ''azoto'',, poi in primavera/fine primavera do del concime sempre a cessione controllata con alto tenore di potassio e dopo due/tre mesi un'altra dose di concime di potassio cosa dici faccio giusto o è un po' sensato .ciao e grazie

rispondi

RE: concime quando

Scritto giovedì 29 dicembre 2011 - 00:42

marcocaco99 wrote:

renbartol wrote:
marcocaco99 wrote:
renbartol wrote:
marcocaco99 wrote:
salve sono nuovo e vi chiedo un aiuto: in questi giorni ho comperato un concime azotato 'fertorganico' e il vivaista mi ha detto di concimare le piante non adesso ma quando le temperature di notte si alzeranno. Leggendo, dicono che questo concime dè da distribuire in autunno/inverno, voi cosa dite? Se si a che dose per pianta (pardon io ho un piccolo giardino con diverse piante acidofole, un ulivo, un gelsomino, un ciliegio da fiore, e delle piante sempreverdi)?. Poi in primavera cosa mi consigliate per le piante sempreverdi quale concime? Il concime per le acidofile ce l'ho già.
Grazie dell'aiuto

Ciao sono Renato,
A riguardo della concimazione devi capire che cosa ti ha venduto il vivaiata, Ipotizzo che tu sia in possesso di un concime di tipo NPK (azoto fosforo potassio) con aggiunta di micro e meso elementi - Pertanto dovrebbe trattarsi di un fertilizzante a lenta cessione (o cessione programmata) che dura 6 mesi, concimando in gennaio/febbraio a marzo, al risveglio dal riposo vegetativo, ti ritrovi il terreno perfettamente concimato con i nutrimenti disciolti nel terreno disponibili per le tue piante - Qualora tu sia in possesso di un fertilizzante di tipo "Nitrophosca blu" ad azione rapida devi necessariamente concimare ai primi di marzo, - Ciao Renato

ciao allora il concime è fertorganico con azoto a cessione modulata della agrogel
composizione:azoto(n)organico11%
di cui azoto(n)organico solubile 5%
carbonio(c)organico40%
carbonio(c)organico estraibile/carbonio organico totale95%
ph <6
sostanza organica 70%


Ho capito di cosa si tratta, se vai nel sito di ilsagroup trovi tutte le indicazioni del caso, a mio modesto parere non cambia quasi nulla quando lo distribuisci nel terreno, se non trova i requisiti corretti (temperatura umidità relativa ec.) non si combina. Si tratta sicuramente di un ottimo prodotto, considera però che si tratto prevalentemento di azoto anche se siamo in presenza del 70% di carbonio.

Ciao Renato

in parole semplici tra febbraio/marzo sprago una dose di fertorganico ''azoto'',, poi in primavera/fine primavera do del concime sempre a cessione controllata con alto tenore di potassio e dopo due/tre mesi un'altra dose di concime di potassio cosa dici faccio giusto o è un po' sensato .ciao e grazie

Da quello che leggo sulla skeda del prodotto il fertilizzante è già completo, non aggiungerei altri concimi se non il fertilizzanti se non in presenza di particolari patologie. Ciao Renato

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner