Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Diserbo delle colture

Antigerminante Portulaca e Euphorbia prostrata

Discussione avviata martedì 3 luglio 2012 - 16:56 • viste: 6800 • risposte: 1

Antigerminante Portulaca e Euphorbia prostrata

Scritto martedì 3 luglio 2012 - 18:56

In giardino ho dei problemi con la portulaca (P. oleracea) e con l'Euphorbia prostrata. Sono piante che si sono rivelate piuttosto sensibili al glifosate, anche a bassi dosaggi ma il vero problema è il numero impressionante di semi che, ogni volta che muovo la terra, inziano a germinare (in particolare i semi di portulaca hanno bisogno di luce per germinare).
Sto parlando delle aiuole dove annualmente mi diverto a seminare fiori annuali. Il punto quindi è che mi servirebbe un antigerminante idealmente da utilizzarsi in autunno, che devitalizzi quindi i semi di portulaca e di euphorbia e che a primavera sia comunque già degradato.
Esiste un principio attivo con queste caratteristiche?

rispondi

RE: Antigerminante Portulaca e Euphorbia prostrata

Scritto giovedì 5 luglio 2012 - 14:54

marcolodi wrote:

In giardino ho dei problemi con la portulaca (P. oleracea) e con l'Euphorbia prostrata. Sono piante che si sono rivelate piuttosto sensibili al glifosate, anche a bassi dosaggi ma il vero problema è il numero impressionante di semi che, ogni volta che muovo la terra, inziano a germinare (in particolare i semi di portulaca hanno bisogno di luce per germinare).
Sto parlando delle aiuole dove annualmente mi diverto a seminare fiori annuali. Il punto quindi è che mi servirebbe un antigerminante idealmente da utilizzarsi in autunno, che devitalizzi quindi i semi di portulaca e di euphorbia e che a primavera sia comunque già degradato.
Esiste un principio attivo con queste caratteristiche?

Pendimetalin ha una buona efficacia nei confronti di semi di Portulaca, puoi applicarlo localizzato su terreno finemente preparato e leggermente umido, successivamente all'applicazione fai un'irrigazione per incorporare il prodotto al terreno. la persistenza del principio attivo è di 3-5 mesi nel terreno per cui non dovresti avere problemi in primavera nel seminare semi di fiori annuali. Per essere ancora più sicuri puoi effettuare un trapianto Occhiolino

rispondi