Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

Lo scadenzario dell'uso sostenibile degli agrofarmaci

Decreto legislativo 14 agosto 2012 n. 150 - Molte le date e gli adempimenti. E intanto sono fissate le sanzioni per chi non ha il registro dei trattamenti. Ecco lo scadenziario di Agronotizie

Ivano Valmori di Ivano Valmori

distribuzione-agrofarmaci11.jpeg

Uso sostenibile degli agrofarmaci, lo scadenziario

Una norma di 40 pagine che cambia complessivamente lo scenario dell'uso degli agrofarmaci
E' il Decreto Legislativo 14 Agosto 2012 n° 150 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 202 del 30 agosto scorso) che recepisce la  Direttiva 128/2009 sull'uso sostenibilie degli agrofarmaci.

Agronotizie ha elaborato per i suoi lettori uno scadenziario di facile lettura, una sorta di "manuale delle istruzioni" che prende in esame le tappe fondamentali di questo percorso normativo - e non solo - che porterà all'uso sostenibile degli agrofarmaci.

Due sono le date fondamentali:

- dal primo gennaio 2014 la difesa integrata diventerà obbligatoria per tutte le aziende agricole;

- dal 26 novembre 2015 cambia completamente lo scenario di commercialzzazione e uso degli agrofarmaci, con necessità di autorizzazioni, formazione e un mare di sanzioni per chi non rispetta le norme.

SCADENZIARIO DELL'USO SOSTENIBILE DEGLI AGROFARMACI

 

LO SCADENZIARIO DELL'USO SOSTENIBILE DEGLI AGROFARMACI

 

Rielaborazione a cura di Ivano Valmori - (www.agronotizie.it - www.fitogest.com)

Scadenze previste dal DL 150 del 14/08/2012 pubblicato sul Supplemento ordinario n. 177 alla Gazzetta Ufficiale n. 202 del 30/08/2012

Scadenza

Cosa

Articolo
e comma

Cosa dice la norma

Chi è coinvolto

Successive scadenze

14/09/12

Regime sanzionatorio per mancata tenuta registro dei trattamenti (unico adempimento già in vigore)

24,13

Salvo che il fatto costituisca reato, l'acquirente e l'utilizzatore che non adempia agli obblighi di tenuta del registro dei trattamenti stabilito dall'articolo 16, comma 3, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 500 euro a 1.500 euro.

Acquirenti e utilizzatori di prodotti fitosanitari
 

-

30/10/12

 

Comunicazione dell'elenco dei soggetti autorizzati alla vendita di prodotti fitosanitari

16,1

L'Autorità regionale deve comunicare inoltre al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Servizio informativo agricolo nazionale, entro sessanta giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del presente decreto, l'elenco dei soggetti autorizzati alla vendita dei prodotti fitosanitari.

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (SIAN) + Autorità regionali

31 dicembre di ogni anno

13/11/12

Istituzione Comitato

tecnico-scientifico
 

5,1
 

Con decreto… …da adottarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, è istituito il Consiglio tecnico-scientifico sull'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.
 

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali + Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare + 23 componenti
 

-

26/11/12

Piano d'azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN)

6,1

Con decreto… …è adottato, entro il 26 novembre 2012, il piano d'azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.

Comitato tecnico-scientifico

-

26/11/12

Trasmissione PAN alla Commissione Europea

6,6

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali trasmette, entro il 26 novembre 2012, il Piano alla Commissione Europea e agli altri Stati membri.

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

riesame ogni 5 anni

31/12/12

Pubblicazione dati elaborati dal SIAN

16,1

I risultati dei dati elaborati dal Sistema informativo agricolo nazionale (SIAN) vengono pubblicati sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali entro il mese di dicembre di ogni anno.

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

ogni anno

30/04/13

Comunicazione al MIPAAF delle misure messe in atto per la difesa integrata obbligatoria

19,6

Entro e non oltre il 30 aprile 2013 le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano comunicano al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali le misure messe in atto per la realizzazione delle condizioni e dei servizi di cui al comma 1.

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano

-

30/06/13

Trasmissione delle misure messe in atto alla Commissione europea

19,7

Entro il 30 giugno 2013, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali trasmette alla Commissione europea una relazione sullo stato di attuazione delle misure di cui al comma 6.

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

-

26/11/13

Istituzione del sistema della formazione e del rilascio delle abilitazioni

7,3

Le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sono le autorità responsabili per l'istituzione, entro il 26 novembre 2013, del sistema della formazione e del rilascio delle abilitazioni.

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano

-

26/11/13

Individuazione prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori non professionali

10,4

Entro e non oltre il 26 novembre 2013, il ministero della salute, d'intesa con il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, adotta specifiche disposizioni per l'individuazione dei prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori non professionali.

Ministero della Salute d'intesa con Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 

-

01/01/14

Difesa integrata obbligatoria

19,1

Gli utilizzatori professionali di prodotti fitosanitari, a partire dal 1 gennaio 2014, applicano i principi generali della difesa integrata obbligatoria.

Utilizzatori professionali (agricoltori e contoterzisti)

-

26/11/15

Certificato di abilitazione alla vendita e certificato di abilitazione all'attività di consulente

8,1

A decorrere dal 26 novembre 2015, chiunque intenda svolgere un'attività di vendita di prodotti fitosanitari o di consulenza sull'impiego di prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti deve essere in possesso di uno specifico certificato di abilitazione…

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano + tutti i distributori + tutti i consulenti

rinnovo ogni 5 anni

26/11/15

Certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo

9,1

A decorrere dal 26 novembre 2015, l'utilizzatore professionale che acquista per lìimpiego diretto, per se' o per conto terzi, prodotti fitosanitari e coadiuvanti  deve essere in possesso di uno specifico certificato di abilitazione…

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano + tutti gli agricoltori + tutti i contoterzisti

rinnovo ogni 5 anni

26/11/15

Prescrizioni per la vendita dei prodotti fitosanitari

10,1

A decorrere dal 26 novembre 2015...

…al momento della vendita deve essere presente almeno una persona, titolare o dipendente, in possesso del relativo certificato di abilitazione… 

…il distributore ha l'obbligo di accertare la validità del certificato di abilitazione di cui all'articolo 9 e l'identità dell'acquirente e di registrare i prodotti venduti con il riferimento al numero o codice di abilitazione.

Distributori e utilizzatori professionali (agricoltori e contoterzisti)

-

26/11/15

Divieto di vendita ad utilizzatori non professionali di prodotti fitosanitari che non recano in etichetta la specifica dicitura "prodotto fitosanitario destinato agli utilizzatori non professionali"

10,5

Decorso il termine di due anni successivi all'adozione delle disposizioni di cui al comma 4, è vietata la vendita agli utilizzatori non professionali di prodotti fitosanitari che non recano in etichetta la specifica dicitura "prodotto fitosanitario destinato agli utilizzatori non professionali".

Ministero della Salute d'intesa con Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 

-

26/11/16

Controllo funzionale delle attrezzature

12,2

Tutte le attrezzature, impiegate per uso professionale, vanno sottoposte almeno una volta al controllo funzionale entro il 26 novembre 2016.

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano + utilizzatori professionali (agricoltori e contoterzisti)

ogni 5 anni fino al 2020

ogni 3 anni dal 2021

31/12/16

Trasmissione della relazione dettagliata sulle azioni svolte e i progressi realizzati

6,8

Le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano trasmettono, per la prima volta, entro il 31 dicembre 2016 e, successivamente, ogni trenta mesi… …una relazione dettagliata sulle azioni svolte e sui progressi realizzati nell'attuazione delle misure di cui al presente decreto.

Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano

ogni 30 mesi

 


© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agrofarmaci leggi agricoltura sostenibile sostenibilità

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 25 maggio a 132.334 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy