Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Registrati gratuitamente la tua agricoltura è online!
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Ivano Valmori

Ivano Valmori

Direttore responsabile

Nel 1988 fonda Image Line ed attualmente ne è amministratore e socio unico.
Giornalista, autore di volumi specialistici fra cui l'Annuario degli Agrofarmaci, approfondisce da oltre 25 anni i temi dell'innovazione tecnica nel settore agricolo: dalla difesa delle colture fino al vivaismo.
E' ideatore del network di Image Line: una community di oltre 130.000 operatori iscritti e profilati ed una rete di portali web, da www.fitogest.com a www.agronotizie.it.
Ha progettato le prime web application (software online) per l'agricoltura (ad esempio www.quadernodicampagna.it).
E' titolare di AgroNotizie sas, che è l'editore dell'omonima testata.

Sfoglia gli articoli di Ivano Valmori

Contatta l'autore

Benvenuta classificazione Clp

Le tre regole che le aziende agricole devono applicare dal primo giugno 2017: guarda il video
dpd-clp-passaggio-2017

Ivano Valmori di Ivano Valmori

Con il primo giugno 2017 è definitivamente entrato in vigore il sistema Clp: anche per le aziende agricole cambiano le modalità di gestione dei prodotti utilizzati per la difesa delle colture. Innanzi tutto è definitivamente cambiata la classificazione degli agrofarmaci e le vecchie etichette in Dpd sono andate definitivamente in pensione (non si troveranno più sul mercato prodotti etichettati con la vecchia classificazione). Infatti dal primo giugno 2017 tutti i rivenditori non possono più commercializzare prodotti etichettati con la vecchia classificazione Dpd ma devono immettere sul mercato solo ed esclusivamente prodotti con la nuova classificazione Clp (quella con i pittogrammi a forma di rombo su sfondo bianco). Ma per gli agricoltori c’è una buona notizia… grazie alla circolare dell’8 maggio il ministero della Salute ha fatto chiarezza sul fatto che gli agricoltori possono comunque utilizzare i prodotti che hanno

Info aziende

Manica: come ridurre l’impronta carbonica in agricoltura

A Trento, in un convegno organizzato da Manica, strategie e interventi a confronto su come ridurre la CO2 nelle produzioni agricole. Disponibili gli atti
manica-convegno-2017-by-ivano-valmori

Ivano Valmori di Ivano Valmori

Il Grand Hotel di Trento è stata la cornice in cui si è svolto il convegno tecnico organizzato da Manica su “Strategie per la riduzione dell’impronta carbonica in agricoltura” che ho avuto il piacere di moderare e a cui hanno partecipato oltre 200 tecnici e profession ...

Il biocontrollo di Aspergillus flavus

La soluzione messa a punto da Peter Cotty e sperimentata in Italia dall'Università del Sacro Cuore di Piacenza vuole assicurare un futuro per la maiscoltura e per il "latte italiano di qualità"
aspergillus-piacenza-fonte-ivano-valmori-2017

Ivano Valmori di Ivano Valmori

Se fino al secolo scorso la contaminazione da aflatossine nel mais era ritenuta prerogativa delle zone tropicali del pianeta, dal 2003 la maiscoltura italiana si è trovata ad affrontare per la prima volta contaminazioni della granella superiori al limite imposto dalla vigente legislazione eur ...

Info aziende

Oltre 300 operatori all’8° convegno Gowan

Due giorni di lavori per scoprire come sta cambiando la difesa delle colture
convegno-gowan-20170131

Ivano Valmori di Ivano Valmori

Un grande sforzo organizzativo, temi di interesse per tutto il settore agricolo e la possibilità di confrontarsi con relatori competenti sono stati gli ingredienti del successo dell’ottavo convegno nazionale Gowan svoltosi recentemente a Cervia e che ha visto la partecipazione di oltre ...

E' venuto a mancare Massimo Scannavini

Il cordoglio degli amici. I funerali si terranno sabato 4 febbraio, alle ore 9,30, presso la chiesa della Parrocchia del Fossolo
massimo-scannavini-astra-2017

Riceviamo, da Tiziano Galassi, questa nota, per immediata pubblicazione: "Ieri abbiamo perso un amico, un grande amico. Un grande amico di tutti. Per tragiche circostanze Massimo Scannavini non è più con noi.   Siamo tutti sconcertati.   Abbiamo iniziato a fare ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 giugno a 131.876 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner