Video: eventi e interviste dal mondo dell'agricoltura

Interpoma 2018

Scopri tutte le novità sull'undicesima edizione di Interpoma su AgroNotizie: https://bit.ly/2ymoif1

10 gen 2019 485 visualizzazioni

MELO e CILIEGIO, cosa c'è di nuovo?

Grazie all'intervista a Salvi Vivai, scopriamo insieme le novità su melo e ciliegio. https://plantgest.imagelinenetwork.com/it/aziende/societa-agricola-salvi-vivai/142 Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2VHTjEY Servizio realizzato da: Plantgest Scopri di più su: https://plantgest.imagelinenetwork.com/ --------------------------- I dettagli sul convegno organizzato da Salvi sul ciliegio: www.salvi.it/il-successo-del-ciliegio-ad-alta-densita/ “Dopo 18 anni di sperimentazioni abbiamo voluto presentare i risultati tecnici e soprattutto economici del sistema ceraseto ad alta densità – afferma Flavio Lupato, direttore commerciale di Salvi Vivai – Grazie agli studi effettuati dal Prof. Rino Ghelfi dell’Università di Bologna in diverse località italiane e del Dott. Peter Hilsendegen, consulente ad Oppenheim presso il centro servizi Rheinpfalz (un’istituzione dello stato federale della Renania-Palatinato), possiamo affermare che il Sistema ciliegio ad alta densità rappresenta un interessantissimo progetto che in pochi anni può dare risultati interessanti ai produttori”. “Nel mondo, nel 2016, si è avuta una produzione di 2,3 milioni di tonnellate e il 70% della produzione è nelle mani di soli 10 Paesi. L’Italia è il secondo Paese produttore d’Europa. Con questi numeri Salvi Vivai ha ritenuto strategico il settore e ha investito in ricerca e innovazione arrivando al sistema ad altissima densità che si è presentato. L’attenzione alle richieste del consumatore finale ha dato indicazioni precise per sviluppare anche nuove varietà sempre più dolci, con un calibro sempre più grande ed un colore sempre più scuro.” così esordisce Silvia Salvi amministratrice di Salvi Vivai. Da quasi un secolo la ricerca e la sperimentazione sulle piante di ciliegio sono finalizzate a migliorare la performance di questo albero per rispondere fondamentalmente a due esigenze: qualità del prodotto e risultati economici rapidi per il cerasicoltore. “Durante questo periodo siamo passati dal portinnesto Franco sperimentato nel 1915 a Vignola con una densità di 90 alberi per ettaro, per poi arrivare verso gli anni ’70, ad una densità di 300/400 piante per ettaro con un’altezza di 6 metri. – spiega Michele Giori tecnico della Salvi Vivai – La vera svolta si è avuta nell’inverno 1999/2000 con l’introduzione del portinnesto Gisela 5, passando inizialmente dalle 1.900 piante/Ha con un’altezza di 3,5-4 metri successivamente alle 5.000-6.000 piante/Ha con un’altezza di 2-2,5 m, grazie al nuovo sistema “ceraseto senza scala” sviluppato ormai da oltre 10 anni dalla Salvi Vivai”. Le peculiari caratteristiche di questo sistema sono dunque legate all’altezza della pianta che permette di svolgere tutte le operazioni colturali da terra senza l’utilizzo di scale, generando un primo importante risparmio economico per il produttore ed un livello di sicurezza sul lavoro decisamente importante. Un altro elemento fondamentale è la produttività delle piante, che già a partire dal secondo anno dalla messa a dimora possono arrivare a produrre fino a 500 gr di prodotto per raggiungere al quarto anno i 2/2,5 Kg a pianta. --------------------------- Più info: Salvi Vivai è leader nel settore vivaistico europeo e dal 1966 è rinomato per la sua specializzazione nelle piante di fragola, melo, pero e ciliegio. Importante anche il comparto dedicato ai portinnesti, in particolare di pero e melo. Il core business di Salvi Vivai è la vendita diretta delle piante di fragole e da frutto di qualità ai produttori, alla quale affianca un prezioso supporto tecnico nella scelta delle più idonee varietà di piante di fragola, melo, pero e ciliegio. Salvi Vivai crede fermamente nella continua e costante ricerca e ha fatto della sperimentazione genetica e dell'innovazione varietale due capisaldi della propria attività. Le certificazioni virus esente, l'altissima qualità delle piante e la scelta delle varietà più adatte alle esigenze dei propri clienti, garantiscono da sempre l'affidabilità delle piante proposte. -- Soundtrack - Intro-outro: Upbeat Corporate by Canoe_Music via EnvatoMarket-AudioJungle


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner