Le radiazioni non sono sempre dannose: anche una banana ne contiene

L’80% delle radiazioni che assorbiamo in un anno derivano semplicemente dalla natura che ci circonda o dal cibo che ingeriamo

Andrea Tura di Andrea Tura

radiazioni-assorbite-natura.jpg

Fonte: www.geopop.it

[La scala indica le dosi di radiazioni ionizzanti che una persona può assorbire da diverse fonti. L'unità utilizzata è il Sievert (Sv) che misura gli effetti delle radiazioni sulle cellule del corpo umano. Poiché 1 Sv è una quantità grande in grado di far ammalare seriamente una persona e si riscontra raramente, si usano più frequentemente il milliSievert (un millesimo di Sievert, mSv) e il microSievert (un milionesimo di Sievert, µSv)]

Fonte: www.geopop.it

Leggi altro su Foto del giorno

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner