Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
Una Mano per i Bambini

Mozzarella Dop, la Campania fa dietro front

Ieri la Commissione agricoltura del Consiglio regionale ha votato un atto di indirizzo contrario alla modifica richiesta dal Consorzio di tutela, salvando il congelamento del formaggio, ma solo per l'export verso paesi terzi

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

mozzarella-goodween123-fotolia-750.jpeg

Confagricoltura vede di buon occhio l'iniziativa, ma resta contraria all'utilizzo del congelamento sul prodotto tutelato
Fonte foto: © goodween123 - Fotolia

La Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania, presieduta da Maurizio Petracca, ha approvato ieri – 10 ottobre 2017 - all’unanimità un atto di indirizzo. 
Destinato alla Giunta Regionale, definisce nuove regole per garantire la qualità del prodotto, salvaguardare le aspettative dei consumatori e quelle del settore zootecnico bufalino, proteggere l’immagine di quella che è una delle eccellenze dell’agroalimentare campano.

In pratica, la giunta dovrebbe ritirare e modificare il parere parzialmente favorevole – espresso lo scorso 13 settembre - sulla richiesta di modifica del disciplinare di produzione, presentato dal Consorzio di tutela il 31 maggio 2017, per emanarne uno nuovo molto più restrittivo, al punto di trovare la posizione favorevole anche di Confagricoltura Campania.
E con una sola concessione alle novità: il congelamento della Mozzarella Dop per l’export verso i Paesi terzi, dove però potrebbe essere declassata.

Così tuteliamo l’oro bianco della Campania – spiega il presidente Petracca in una nota diramata ieri sera– Il provvedimento approvato, infatti, chiede alla giunta regionale di modificare il parere precedentemente espresso, prevedendo la possibilità del condizionamento a temperature negative per il solo prodotto finito, senza perciò modificare il processo produttivo, consentendone la commercializzazione e contribuendo all’export sulle lunghe distanze, ma con delle limitazioni. Questa tipologia di prodotto, infatti, andrebbe commercializzata solo fuori dal territorio dell’Unione europea".

"In più andrebbe chiaramente specificato sulla confezione del prodotto la tipologia di lavorazione utilizzata per dare un’informazione sempre più trasparente ai consumatori. Il prodotto che utilizzerebbe la conservazione con condizionamento a temperature negative, inoltre, dovrebbe perdere la dicitura Dop, sempre nella logica di tutelarne la qualità ed ottenere livelli di informazione sempre più trasparenti".

Immediata la reazione di Confagricoltura Campania, da sempre contraria ad ogni modifica del disciplinare vigente: "Prendo positivamente atto del voto unanime della Commissione agricoltura di oggi, perché respinge tutte le modifiche proposte dal Consorzio di tutela e confina la possibilità di vendere la mozzarella di bufala Campana Dop congelata solo nei Paesi terzi, quindi fuori dall’Unione europea – scrive in una nota ieri sera Rosario Rago, presidente dell’organizzazione in Campania e responsabile filiere nella giunta nazionale di Confagricoltura.

Rago, inioltre, aggiunge: "Confagricoltura resta dell’idea che la mozzarella di bufala campana Dop non vada sottoposta a congelamento, e che tale pratica dovrebbe rimanere appannaggio del prodotto non tutelato, ma non si può fare a meno di notare che ci troviamo di fronte ad un importante passo avanti, pertanto auspico che la Giunta regionale recepisca al più presto l’atto d’indirizzo della Commissione agricoltura con il ritiro del parere già espresso e l’emanazione di un parere coerente con il voto di oggi.”

Sul tema si registra la posizione sostanzialmente favorevole espressa da Coldiretti e Cia Campania al congelamento della mozzarella Dop, in un quadro di ormai consolidata attività del processo di rintracciabilità di tutta la filiera bufalina nazionale, che per altro ha valorizzato il latte di bufala nell'area Dop.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Syngenta Italia
Kuhn Italia
Adama Italia
Bayer
ILSA
KWS Italia S.p.A.
Gowan Italia
Valagro
Rotam Agrochemical Europe
BASF Italia
Arysta Lifescience
EuroChem Agro
Sapec Agro Italia
Argo Tractors :: Landini
Italpollina
Biolchim
Chimiberg
Compo Expert Italia
Cheminova Agro Italia
Sumitomo Chemical Italia
Cifo
Adriatica
Kollant
CBC (Europe) :: Divisione Biogard
Belchim Crop Protection Italia
Irritec

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 7 dicembre a 134.345 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy