Video: eventi e interviste dal mondo dell'agricoltura

KUHN Italia

Scopri di più su: https://agronotizie.imagelinenetwork.com/aziende/kuhn-italia/1259 Be strong, be KUHN Innovazione e qualità sono le basi del nostro impegno verso il cliente e l'agricoltore, fin dal 1828.

12 lug 2021 979 visualizzazioni

KUHN - MULTI-MASTER L entro e fuori solco

La gamma degli aratri KUHN serie MASTER si amplia KUHN amplia la sua gamma aratri aggiungendo la nuova serie MASTER L che comprende le versioni MULTI e VARI-MASTER L sia fuori che entro solco. Entrambe le versioni sono disponibile da 4 a 6 corpi, per adeguarsi ai nuovi trattori compatti da 200 a 300 cv. La gamma MASTER L si posiziona tra la MASTER 153 e la 183. Questa versione fuori solco consente di sfruttare tutta la trazione disponibile dei trattori cingolati o dotati di pneumatici larghi, preservando allo stesso tempo il terreno dal compattamento. La sua concezione unica soddisfa le 3 esigenze fondamentali degli agricoltori in termini di aratura: efficacia, comfort di utilizzo e qualità di lavoro. Una nuova cinematica di sfalsamento MASTER L nella versione fuori solco "On Land" è stato concepito con l’obbiettivo di ottimizzare i costi di utilizzo. La sua speciale cinematica annulla le eventuali derive legate alle variazioni di sfalsamento o larghezza di lavoro. L'aratro resta sempre perfettamente allineato alla direzione di avanzamento, offrendo all'utilizzatore una considerevole riduzione dell’usura e del consumo di carburante. Perfetto interramento dei residui KUHN offre un sistema di regolazione dell'angolo di attacco degli avanvomeri al fine di migliorare, in un solo gesto e senza l'ausilio di strumenti, l’estirpazione e il sotterramento dei residui. Design robusto e affidabile La gamma di aratri KUHN MASTER L ha conquistato gli agricoltori di tutto il mondo grazie alla sua affidabilità e robustezza. Ottimizzazione della superficie lavorata Il nuovo telaio ricurvo consente alla ruota di sporgere meno, in modo tale da poter lavorare il più vicino possibile ai bordi del campo e perfezionare la finitura degli appezzamenti.


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner