Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da funghi e batteri
miscibilità

Discussione avviata martedì 5 aprile 2011 - 07:34 • viste: 4224 • risposte: 5

Miscibilità

Scritto martedì 5 aprile 2011 - 09:34

Salve sono Giuseppe, un viticoltore.
Volevo chiedervi se qualcuno mi sà dire se il Mesurol (methiocarb 50%) è miscibile con il Mancozeb (80%). Inoltre volevo chiedervi se sapete indicarmi un sito dove poter consultare le tabelle di miscibilità degli agrofarmaci!
Grazie spero in una vostra risposta!

rispondi

RE: Miscibilità

Scritto mercoledì 6 aprile 2011 - 16:32

trotto82 wrote:

Salve sono Giuseppe, un viticoltore.
Volevo chiedervi se qualcuno mi sà dire se il Mesurol (methiocarb 50%) è miscibile con il Mancozeb (80%). Inoltre volevo chiedervi se sapete indicarmi un sito dove poter consultare le tabelle di miscibilità degli agrofarmaci!
Grazie spero in una vostra risposta!

Buongiorno,
la miscibilità fisica dei due prodotti non pone nessun problema.
Per quanto riguarda la miscibilità degli agrofarmaci molte società pubblicano sul loro catalogo/sito la tabella di miscibilità dei loro prodotti.
Per quanto mi riguarda tale info le può consultare all'indirizzo www.cerexagri.it, sono a sua disposizione per fornirle informazioni "incrociate" con agrofarmaci di differenti società.
Cordiali saluti
Andrea Bergamaschi

rispondi

RE: Miscibilità

Scritto mercoledì 6 aprile 2011 - 18:31

Il Mesurol può dare rugginosità sulle mele, in particolare le Golden in miscela con prodotti liquidi.

rispondi

RE: Miscibilità

Scritto mercoledì 6 aprile 2011 - 22:02

bergamaschi wrote:

trotto82 wrote:
Salve sono Giuseppe, un viticoltore.
Volevo chiedervi se qualcuno mi sà dire se il Mesurol (methiocarb 50%) è miscibile con il Mancozeb (80%). Inoltre volevo chiedervi se sapete indicarmi un sito dove poter consultare le tabelle di miscibilità degli agrofarmaci!
Grazie spero in una vostra risposta!

Buongiorno,
la miscibilità fisica dei due prodotti non pone nessun problema.
Per quanto riguarda la miscibilità degli agrofarmaci molte società pubblicano sul loro catalogo/sito la tabella di miscibilità dei loro prodotti.
Per quanto mi riguarda tale info le può consultare all'indirizzo www.cerexagri.it, sono a sua disposizione per fornirle informazioni "incrociate" con agrofarmaci di differenti società.
Cordiali saluti
Andrea Bergamaschi

Grazie Andrea per la tua diponibilità!!!! Volevo chiederti un'altro consiglio. Ho effettuato il primo trattamento contro l'escoriosi con mancozeb (80%) ed ora mi consigliano di effettuare il secondo con folpet insieme a Mesurol per il tripide!!! Pensi che sia una buona strategia di lotta?
Grazie per la cortese attenzione a presto!!
P.S. coltivo uva da tavola!!

rispondi

RE: Miscibilità

Scritto mercoledì 6 aprile 2011 - 23:31

trotto82 wrote:

bergamaschi wrote:
trotto82 wrote:
Salve sono Giuseppe, un viticoltore.
Volevo chiedervi se qualcuno mi sà dire se il Mesurol (methiocarb 50%) è miscibile con il Mancozeb (80%). Inoltre volevo chiedervi se sapete indicarmi un sito dove poter consultare le tabelle di miscibilità degli agrofarmaci!
Grazie spero in una vostra risposta!

Buongiorno,
la miscibilità fisica dei due prodotti non pone nessun problema.
Per quanto riguarda la miscibilità degli agrofarmaci molte società pubblicano sul loro catalogo/sito la tabella di miscibilità dei loro prodotti.
Per quanto mi riguarda tale info le può consultare all'indirizzo www.cerexagri.it, sono a sua disposizione per fornirle informazioni "incrociate" con agrofarmaci di differenti società.
Cordiali saluti
Andrea Bergamaschi

Grazie Andrea per la tua diponibilità!!!! Volevo chiederti un'altro consiglio. Ho effettuato il primo trattamento contro l'escoriosi con mancozeb (80%) ed ora mi consigliano di effettuare il secondo con folpet insieme a Mesurol per il tripide!!! Pensi che sia una buona strategia di lotta?
Grazie per la cortese attenzione a presto!!
P.S. coltivo uva da tavola!!


Anche su uva da tavola Mesurol più prodotti liquidi può dare rugginosità in alcune condizioni, dunque faccia particolarmente attenzione!

rispondi

RE: Miscibilità

Scritto giovedì 7 aprile 2011 - 10:06

pentaplus03 wrote:

trotto82 wrote:
bergamaschi wrote:
trotto82 wrote:
Salve sono Giuseppe, un viticoltore.
Volevo chiedervi se qualcuno mi sà dire se il Mesurol (methiocarb 50%) è miscibile con il Mancozeb (80%). Inoltre volevo chiedervi se sapete indicarmi un sito dove poter consultare le tabelle di miscibilità degli agrofarmaci!
Grazie spero in una vostra risposta!

Buongiorno,
la miscibilità fisica dei due prodotti non pone nessun problema.
Per quanto riguarda la miscibilità degli agrofarmaci molte società pubblicano sul loro catalogo/sito la tabella di miscibilità dei loro prodotti.
Per quanto mi riguarda tale info le può consultare all'indirizzo www.cerexagri.it, sono a sua disposizione per fornirle informazioni "incrociate" con agrofarmaci di differenti società.
Cordiali saluti
Andrea Bergamaschi

Grazie Andrea per la tua diponibilità!!!! Volevo chiederti un'altro consiglio. Ho effettuato il primo trattamento contro l'escoriosi con mancozeb (80%) ed ora mi consigliano di effettuare il secondo con folpet insieme a Mesurol per il tripide!!! Pensi che sia una buona strategia di lotta?
Grazie per la cortese attenzione a presto!!
P.S. coltivo uva da tavola!!


Anche su uva da tavola Mesurol più prodotti liquidi può dare rugginosità in alcune condizioni, dunque faccia particolarmente attenzione!


Vediamo di chiarire la situazione rugginosità e dintorni: quando uno si riferisce a prodotti liquidi quelli che presentano emulsionanti e/o oli quindi le formulazioni che riportano la dizione EC, EW e SE per quelli a base acqua SC mi sentirei più tranquillo. A parte questo, la linea di difesa che mi chiede se buona o meno per escoriosi e tripide, mancozeb cosi come folpet hanno una buona attività contro escoriosi. Pertanto si può ripetere il trattamento con mancozeb (consiglio formulazioni WG al 75%, meno polveri più "solubilità" ecc. Penncozeb DG o Dithane Neotech) o con folpet 80WG. Da fare attenzione bene al tripide in questi momenti in cui comincia la colonizzazione (penso che dove lei si trova la vite ha le prime foglie visibli!)
Dopo questo trattamento faccia attenzione alla presenza dell'insetto e alla previsioni del tempo per evitare di trovarsi a mal partito con la peronospora
A presto
Andrea Bergamaschi

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner