Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Gestione della pianta
Il mio piccolo orto

Discussione avviata domenica 7 settembre 2008 - 19:49 • viste: 1753 • risposte: 4

Il mio piccolo orto

Scritto domenica 7 settembre 2008 - 14:49

Desidero creare un piccolo orto e vorrei informazioni su come preparare il terreno, quando concimare e come eliminare le infestanti, prevelentemente gramigna e portulaca.
Grazie. Saluti.

rispondi

RE: Il mio piccolo orto

Scritto lunedì 15 settembre 2008 - 12:27

Cara Viviana, salve.
Prima di decidere che tipo di preparazione effettuare per il terreno, Le consiglierei di scegliere che ortive vuol piantare. Le diverse specie, infatti, hanno esigenze nutrizionai e pedologiche differenti, salvo il caso in cui decida di mettere piante appartenenti ad una stessa famiglia che spesso presentano esigenze simili.
In linea generale, può procedere con una concimazione di fondo utilizzando un concime minerale fosfo-potassico e arricchendo il terreno in sostanza organica, ad esempio utilizzando dello stallatico.
Per quanto riguarda la lotta alle infestanti, prima della semina potrebbe utilizzare un diserbante ad ampio spettro oppure procedere con una falsa semina e poi estirpare le infestanti. Non faccia l'errore di cercare di eliminare la gramigna lavorando il terreno con la fresa, perché non farebbe altro che aggravare la situazione.
Per ogni altro consiglio rimango a Sua disposizione.
Cordiali saluti.

rispondi

RE: Il mio piccolo orto

Scritto domenica 21 settembre 2008 - 14:59

Gentilissimo Francesco,
approfitterò della tua competenza.
Le coltivazioni del mio "orticello di guerra" sono: pomodori, cetrioli, melanzane, peperoni, sedani, carote (che mi escono stupid perché mi si arricciano), fave, cipollotti, ravanelli (che non mi riescono mai bene ma io insisto), misticanza, tutte a rotazione.
In primavera, pianto le piantine di pomodoro, cetriolo, melanzana, peperone e sedano; mentre delle altre faccio la semina seguendo la stagionalità. Adesso ho liberato le aiuole dalle piante esaurite: come devo lavorare la terra? come devo usare il concime (stallatico equino e compost che mi faccio da sola con i rifiuti da cucina) per prepararlo alle nuove semine e trapianti?
Ti ringrazio fin da ora.
Saluti.

rispondi

RE: Il mio piccolo orto

Scritto lunedì 22 settembre 2008 - 20:08

Ora puoi fare il diserbo, mentre l'anno nuovo puoi ammendare il terreno.
A primavera pianti.
Saluti.

rispondi

RE: Il mio piccolo orto

Scritto mercoledì 8 ottobre 2008 - 20:37

Cara Viviana,
se fai "agricoltura biologica", quando pianti le piantine di verdura, ti consiglio di:
1) bagnarle
2) subito dopo l'attecchimento, procedere con la concimazione fogliare (pe superare lo stress)
3) dopo una decina di giorni, utilizzare un insetticida ecologico (estratto di tabacco), che serve per fermare gli attacchi dagli afidi
4) per il pomodoro, dopo una ventina di giorni, utilizzare un fungicida
5) utilizzare il tuo concime solo dopo 18 mesi.
Saluti, Santino.

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner