Forum

Home   Supporto

Iscriviti alla community per partecipare al forum e vedere gli autori dei messaggi

Difesa da parassiti animali
Frankliniella occidentalis

Discussione avviata mercoledì 8 febbraio 2012 - 22:14 • viste: 5191 • risposte: 7

Frankliniella occidentalis

Scritto mercoledì 8 febbraio 2012 - 23:14

Ciao a tutti! Un piacere enorme!!!
Cosa posso utilizzare contro la Frankliniella occidentalis in serra?
Grazie grazie grazie

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto venerdì 10 febbraio 2012 - 12:33

Importante è specificare la coltura che devi proteggere, se si tratta di fiori fai delle prove fitotossicologiche. Puoi usare Spinosad (Success o laser)oppure alcuni piretroidi molto efficaci come l'acrinatrina (Rufast), l'ottima Abamectina (Vertimec o generici)e il chitino inibitore flufenuxuron (Cascade ed altri). Tuttavia il chitino inibitore ha un'azione più lenta e bisogna utilizzarlo in anticipo rispetto agli altri.
Io personalmente ritengo lo Spinosad e L'Acrinatrina i migliori prodotti per tripidi e franklinella.

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto sabato 11 febbraio 2012 - 22:37

Grazie penta. Proverò anche questo.

rispondi

RE: frankliniella occidentalis

Scritto giovedì 5 aprile 2012 - 08:57

pentaplus03 wrote:

Importante è specificare la coltura che devi proteggere, se si tratta di fiori fai delle prove fitotossicologiche. Puoi usare Spinosad (Success o laser)oppure alcuni piretroidi molto efficaci come l'acrinatrina (Rufast), l'ottima Abamectina (Vertimec o generici)e il chitino inibitore flufenuxuron (Cascade ed altri). Tuttavia il chitino inibitore ha un'azione più lenta e bisogna utilizzarlo in anticipo rispetto agli altri.
Io personalmente ritengo lo Spinosad e L'Acrinatrina i migliori prodotti per tripidi e franklinella.

In un ottica di variazione dei p.a. onde evitare resistenze, potresti alternare oltre ai prodotti citati anche del MESUROL e del FASTAC oltre al DICARZOL appena uscito....

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto giovedì 5 aprile 2012 - 09:16

florans wrote:

Grazie penta. Proverò anche questo.

Scusate, quasi dimenticavo che è appena stato riammesso LANNATE che potrà sicuramente tornarci utile per la difesa dal tripide

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto giovedì 5 luglio 2012 - 15:19

Ragazzi, ma tutta chimica??? l'Orius laevigatus e l'Amblyseius swirski li abbiamo dimenticati?? Io consiglierei una strategia di questo tipo: impianto della coltura e posizionamento di trappole cromotropiche azzurre, superata la crisi di trapianto (circa 10 giorni) fare un reset con Abamectina, monitorare la presenza del tripide e passati 12-14 giorni fare un lancio di predatori (tra l'altro lo swirski ti controlla pure la mosca bianca...)

Ovviamente prima di tutto ciò bisogna verificare che non siano stati utilizzati fosforganici, neonicotinoidi e altri, sennò i poveri organismi utili non si insediano nella serra...

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto sabato 19 aprile 2014 - 11:35

nicdalic wrote:

florans wrote:
Ciao a tutti ! Un piacere enorme!!!
Cosa posso utilizzare contro la Frankliniella occidentalis in serra?
Grazie grazie grazie

Ragazzi, ma tutta chimica??? l'Orius laevigatus e l'Amblyseius swirski li abbiamo dimenticati?? Io consiglierei una strategia di questo tipo: impianto della coltura e posizionamento di trappole cromotropiche azzurre, superata la crisi di trapianto (circa 10 giorni) fare un reset con Abamectina, monitorare la presenza del tripide e passati 12-14 giorni fare un lancio di predatori (tra l'altro lo swirski ti controlla pure la mosca bianca...)

Ovviamente prima di tutto ciò bisogna verificare che non siano stati utilizzati fosforganici, neonicotinoidi e altri, sennò i poveri organismi utili non si insediano nella serra...

Orius laevigatus se sei su colture da fiore non funziona, a meno che tu non smetta di raccogliere, perchè ovidepone sui fiori.
Per quanto riguarda l'Ambliseius swirski l'azione è blanda in serra (almeno su rose), si insedia poco e male, spendi un sacco di soldi e non ottieni risultati.
Su floricole la maledetta Frankiniella è tremendamente difficile da contollare. Io sono ligure e la maggior parte dei coltivatori di rose stanno smettendo di coltivarle proprio per l'enorme problema causato da questo insetto.
Arrabbiato

rispondi

RE: Frankliniella occidentalis

Scritto giovedì 24 ottobre 2019 - 14:58

dardraco wrote:

nicdalic wrote:
florans wrote:
Ciao a tutti ! Un piacere enorme!!!Ragazzi io sono di Pescia Pt coltivo rose da 40 anni ma non so più come fare datemi una dritta.

Cosa posso utilizzare contro la Frankliniella occidentalis in serra?
Grazie grazie grazie

Ragazzi, ma tutta chimica??? l'Orius laevigatus e l'Amblyseius swirski li abbiamo dimenticati?? Io consiglierei una strategia di questo tipo: impianto della coltura e posizionamento di trappole cromotropiche azzurre, superata la crisi di trapianto (circa 10 giorni) fare un reset con Abamectina, monitorare la presenza del tripide e passati 12-14 giorni fare un lancio di predatori (tra l'altro lo swirski ti controlla pure la mosca bianca...)

Ovviamente prima di tutto ciò bisogna verificare che non siano stati utilizzati fosforganici, neonicotinoidi e altri, sennò i poveri organismi utili non si insediano nella serra...

Orius laevigatus se sei su colture da fiore non funziona, a meno che tu non smetta di raccogliere, perchè ovidepone sui fiori.
Per quanto riguarda l'Ambliseius swirski l'azione è blanda in serra (almeno su rose), si insedia poco e male, spendi un sacco di soldi e non ottieni risultati.
Su floricole la maledetta Frankiniella è tremendamente difficile da contollare. Io sono ligure e la maggior parte dei coltivatori di rose stanno smettendo di coltivarle proprio per l'enorme problema causato da questo insetto.
Arrabbiato

rispondi

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner